Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

13 aprile 2015

80 cani brucciati vivi in Ucraina. Incendio doloso al Rifugio Italia di Andrea Cisternino



Questo era il Rifugio Italia costruito in Ucraina da Andrea Cisternino... lui era un volontario OIPA e nel periodo degli Europei di Calcio in Ucraina ha combattuto accanto ad altri volontari ucraini per impedire la strage di cani che è stata fatta in quel periodo abbiamo (tanti hanno) parlato molto di di quel massacro.

Ho visto Andrea Cisternino in quell'occasione in occasione della Manifestazione che è stata fatta a Roma per protestare contro l'uccisione dei cani in Ucraina, ho potuto acquistare e leggere il suo libro realizzato per fare conoscere la triste realtà di questi animali e anche per costruire un posto sicuro per loro. Tra l'altro abbiamo imparato che oltre all'enorme randagismo in molte zone dell'Ucraina esistono anche gruppi di fanatici chiamati DogHunter che come tutti quanti i fanatici non sono creature pensanti ma obbediscono ad un istinto assassino che vieni sfogato contro i più deboli. Ci sono gruppi come ad esempio l'ISIS che si sfoga contro persone e opere d'arte e altri che si sfogano contro gli animali e questi ultimi sono i cosiddetti doghunter.

È bene fare questa distinzione tra fanatici e persone normali per non confondere ucraini e criminali anche perché molti ucraini hanno offerto solidarietà ad Andrea e questo perché quel gruppo di fanatici ha dato fuoco al rifugio e hanno ucciso ben 80 animali. I volontari del Rifugio sono vivi ma ustionati perché hanno cercato di salvare qualche anima.....

È pure difficile commentare visto che l'ignoranza di molti esseri umani e la violenza in generale ormai mi provoca più stupore che rabbia perché vedo che più si va avanti l'umanità diventa ignorante, ottusa... abbiamo oltrepassato qualunque livello critico di distruzione sia degli animali che della natura stessa minacciando la nostra propria esistenza fisica e anche morale.... però va tutto bene, è cosi che funziona, l'uomo è il centro dell'universo e gli altri esseri sono inferiori e possono pure che crepare, tanto la natura è fatta per servire l'uomo, siamo i rappresentanti di Dio sulla Terra, immagine e somiglianza e via dicendo... già, finché avremmo queste idee in mente non facciamo altro che scavare la nostra propria fossa.

Andrea, mi dispiace davvero tanto e il pochissimo che posso fare è dare il mio piccolo contributo per aiutare a ricostruire il rifugio... purtroppo le anime non tornano indietro ma se si può salvare altre vale la pena ricostruire!!!

Scrivo lo sfogo di Andrea perché vale molto di più delle mie parole:

Stamattina inizio a realizzare , non si e' dormito stanotte , ieri al Rifugio mi sono inginocchiato davanti al fuoco e ho vomitato , ho vomitato tutto lo schifo che avevo dentro , ho pensato stanotte a tutti i nostri randagi che avevo tolto dalla strada con Vlada e alcuni volontari , Rijik , la bellissima mammina Sara e i suoi bimbi presi da sotto il cemento , Pirat , Europa , Putin , Rijulia , Masha , Ballerina , Naida , Mumu , Sherif , Bierkut , Damy , Miska , i 14 cuccioli oramai cresciuti e gli altri oggi non ci sono piu' , vederli 2 gg fa scodinzolare , saltarti addosso mentre vai ad accarezzarli e sapere che finalmente erano in salvo, erano felici , e io felice per loro , anzi erano un po' troppo ingrassati Emoticon smile e sapere di averli tolti dalle mani dei Killer mi faceva sentire orgoglioso di avere fatto qualcosa di buono per questo paese , purtroppo oggi la realta' e' diversa , la realta' e' dura , la realta' e' crudele .
Se stanno in strada li uccidono , se li porti in una struttura li uccidono , cosa vuole veramente sta' gente ???
Comunque oggi raccoglieremo tutti i corpicini e li seppelliremo , poi inizieremo a lavorare per i sopravvissuti e per quelli che riusciremo a salvare appena riusciremo a costruire di nuovo .
Mi hanno piegato ancora , mi hanno massacrato ancora , ma non mi fermeranno che se lo tolgano dalla loro testa , anzi ora sono piu' incazzato , ora li faro' incazzare di piu' , che continuino come ieri a minacciarci tutti , che continuyino a minacciare le nostre ragazze , ma noi tutti siamo tosti , i ragazzi che lavorano al Rifugio nonostante la Pasqua ieri sera sono rientrati tutti e questi sono gli ucraini che vanno rispettati , ieri ci siamo uniti tutti noi nel dolore , abbiamo pianto insieme , ma ho visto i ragazzi determinati a continuare e questi sono ucraini come i dog hunters e come i bastardi che hanno incendiato tutto , questi sono gli ucraini che hanno capito , questi sono gli ucraini che vanno rispettati , questi sono gli ucraini che amo.
Mi hanno telefonato degli ucraini per scusarsi e per offrirci aiuto , forse questa tragedia qualcosa fara' cambiare qui , forse queste povere 75 creature non sono morte invano , forse qualcosa succedera' nei prossimi giorni .
Ora tutti quelli , italiani e non , che mi hanno accusato di tutto saranno felici , Rifugio Italia per ora e' sparito , ma vi voglio dire , continuate a criticarmi , a darmi del ladro , a offendermi , ma ho piu' coglioni di voi , noi risorgeremo voi creperete nella vostra cattiveria da animalisti falliti .
Prego per queste mie povere creature che sono volate sul Ponte , in due mesi troppi dolori , la mia Cloe , due gg fa birba e ieri il resto , ma ci siamo ancora , lotteremo per queste creature perche' hanno bisogno di noi .
Ora si va al Rifugio o quello che resta , oggi capiro' come iniziare a ricostruire , oggi rendero' omaggio alle mie povere vittime innocenti iniziando la ricostruzione e continuando a salvare altri loro fratelli .
Per la Polizia ucraina arrivata ieri , non e' praticamente successo niente , FATALITA' , come sempre , per il capo dei pompieri E' STATO UN ATTO DI DELINQUENTI , vedremo , stavolta non finira' nel nulla come in questi anni , la denuncia deve andare avanti .
Voglio ringraziare le centinaia di persone che mi hanno scritto , non riesco a rispondere , ma vi ringrazio tanto dell'affetto per questo povero italiano che sta cercando di fare qualcosa in questo paese difficile .

Qualcuno ha scritto che gli dispiace per il mio fallimento , ha sbagliato , non ha capito , non e' un fallimento il mio , quando ci metti il cuore non e' un fallimento , il fallimento e' l'averci lasciati soli , il fallimento e' quando uno si arrende .
Vi prego di pensare anche alle creature della Romania , anche loro hanno bisogno , anche loro vengono massacrate nel silenzio delle Associazioni animaliste .

A presto . Andrea

https://www.facebook.com/andrea.cisternino.37

Rifugio Italia in Ukraine
INFO PER DONAZIONI PER RIFUGIO ITALIA UCRAINA E RANDAGI UCRAINI
Posted on 24/05/2014
DONAZIONI TRAMITE :
FAI UNA DONAZIONE PER I CANI DELL’UCRAINA
Il versamento potrà essere effettuato tramite Bonifico Bancario, Moneygram Postale o Postpay
1. BONIFICO BANCARIO:
Banca Monte dei Paschi di Siena
Conto intestato a: Andrea Cisternino
Cod. IBAN : IT 02 O 01030 01661 000001396774
Cod. BIC/SWIFT : PASCITM1645
Causale: DONAZIONE BENEFICA I.A.P.L. ONLUS UKRAINA
Attenzione: se fate copia e incolla del codice IBAN controllate che ci siano tutti i numeri.
DATI POSTPAY :
Numero carta 4023 6006 6066 0582
RAFFAELLA GUZZETTI
Codice fiscale GZZ RFL 60M58 A944N

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML