Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

18 aprile 2015

Pulizia dei lampadari con cristallo a goccia


Se sono piccoli e con poche gocce prendete un bicchiere o ciotola di plastica riempitelo con acqua e un bel po' di aceto (se troppi sporchi/grassi aggiungere una goccia di detersivo per piatti), metterci dentro le gocce immergendole per un minuto (senza staccarle). Quando avete finito prendere una ciotola con solo acqua pulita e immergete nuovamente le gocce. Un altro modo è quello di immergere le gocce in acqua e bicarbonato ed eventualmente poco detersivo per piatti o qualunque altro detergente bio o ecologico, aspettare alcuni minuti, immergerli in acqua e aceto (3 parti di acqua e 1 di aceto), poi con acqua pulita e un po' d'alcol* rosa o bianco  e lasciare asciugare.

Se sono grandi ma staccabile mettere in bacinella o vasca da bagno e spruzzare con acqua e aceto (potete usare acqua leggermente saponata), aspettare alcuni minuti, risciacquare con acqua pulita con un po' di alcol* rosa o bianco, aspettare la asciugatura ed appendere,

Se sono giganti spruzzarli con acqua saponata, quindi con acqua e aceto in parti uguali e per almeno 2 volte con acqua pulita e un po' d'alcol* rosa o bianco, in questo caso è importante usare gli spruzzini per facilitare il lavoro ed eventualmente degli stracci asciutti e assorbenti (o vecchi asciugamani).

PS: ricordate di metterci dei giornali o plastica sul pavimento sotto il lampadario per proteggerlo dalle macchie d'acqua.
*L'alcol è opzionale ma aiuta a dare brillantezza e asciugare in fretta evitando macchie

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML