Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

09 maggio 2015

Allarme bocconi avvelenati a Roma: Monteverde, Villa Pamphili e Villa Sciarra


 Sono stati trovati croccantini e polpette avvelenati per le strade del quartiere Monteverde e a Villa Pamphili. C'è qualche maniaco(i) che sta tappezzando la zona con queste porcherie.

Il povero cane della foto di nome Bo è morto ieri per avvelenamento perché ha mangiato uno di questi bocconcini avvelenati.

Se siete di zona (meglio evitare di andarci li con il cane se vivete da altre parti) fatte attenzione ai vostri cani, teneteli al guinzaglio e state attenti che loro non mangino niente che trovino per terra.

Non è la prima volta che degli imbecilli cospargono alcuni parchi di Roma con della roba avvelenata e anni fa sempre nella Riserva di Monte Mario e Tor di Quinto alcuni cani sono morti dopo aver mangiato delle polpette avvelenate, e sempre in passato gli stessi imbecilli hanno messo cartelli di minaccia contro i padroni dei cani come se i Parchi non fossero pubblici ma un loro giardino personale.

La scusa che ci siano padroni maleducati che non raccolgono gli escrementi dei cani non è una scusa per uccidere i poveri animali, anzi ad uno che la pensa cosi io gli spalmerei gli escrementi in faccia. Una multa è più che giusto ma avvelenare le bestie è un gesto da vigliacchi. E chissa quanti animali selvatici sono stati ammazzati visto che parliamo di Parchi e Riserve. Tra l'altro il veleno utilizzato era micidiale e non era solo un topicida ma roba ancora più pesante e quindi chi mi vieni da pensare: ma chi riesce ad avere accesso a dei veleni cosi potenti come la stricnina????

Ora si sta dando la caccia all'assassino(i) e secondo me una pena giusta per lei(lei)(loro) sarebbe fare la degustazione di tutti i croccantini avvelenati buttati per strada.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML