.

10 luglio 2015

Alla ricerca di proteine: i benefici nutrizionali degli arachidi



L'arachide è originario dal Sudamerica ed è una delle maggiori fonti di proteine del mondo, inoltre contiene un'alta concentrazione di vitamine del complesso B, grassi insaturi, resveratrolo (azione antitumorale e antiinfiammatoria), vitamina E (un potente antiossidante e secondo alcuni studi la sua mancanza può avere correlazione con le malattie neurovegetative), vitamina K, niacina, folati, magnesio, potassio, selenio, saponine e fitosteroli che abbassano il colesterolo cattivo, omega 3 e 6, ferro, calcio, fosforo, fibre, sitosterolo (combatte cancro e tumori), zinco.

Alcuni benefici di questo alimento: Previene malattie cardiovascolari; abbassa il livello di trigliceridi nel sangue; secondo alcuni studi potrebbe ritardare o diminuire l'incidenza dell'Alzheimer; l'olio biologico di arachidi è utile per chi ha problemi nell'apparato digerente; fortifica e abbellisce pelle, capelli e unghie e combatte la dermatite seborroica.

Inoltre secondo una ricerca fatta da ricercatori dell'Università di Linkoping in Svezia questa leguminosa possiede arginina, un aminoacido capace di rafforzare il sistema immunitario e combattere addirittura i sintomi della tubercolosi. I test sono stati fatti in un campione di 120 persone malate di tubercolose in Etiopia e quelli che hanno ricevuto l'arginina hanno risposto più velocemente ed efficacemente al trattamento.

Importantissimo per le diete vegetariane e vegane poiché contiene ferro, proteine e vit. B, inoltre dona senso di sazietà e quindi assolutamente compatibile con le diete dimagranti, tra l'altro fornisce energia agli atleti.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML