Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

19 luglio 2015

Il benessere degli animali in questo periodo di caldo torrido


Con questo caldo torrido molti animali stanno soffrendo (e alcuni si sono addirittura ammalati o morti) spesso per la incuria e irresponsabilità dei padroni o dei Comuni.

Allora con questo caldo è vergognoso vedere una di queste situazioni:
  • cane chiuso sul balcone anche se c'è l'ombra anche perché con quest'afa maledetta le zone d'ombra non sono di aiuto.
  • cani legati sotto il sole e ricordiamo che lasciare il cane legato con le catene è reato
  • cani lasciati in macchina (assurdo però ancora succede)
  • passeggiate sull'asfalto rovente
  • mancanza di acqua fresca a volontà
  • abbandonare gli animali condannandoli alla morte sicura 
  • non fornire acqua fresca e abbondante
  • lasciare l'acqua dell'animale sporca o sotto il sole.
Inoltre si chiede gentilmente ai proprietari di negozi soprattutto bar e ristorante di lasciare ciotole con acqua fresca davanti ai negozi in modo che cani e gatti randagi possano bere (almeno quello).

Si chiede ai Comuni soprattutto di alcune Regioni di prendere sul serio la questione randagismo cercando di migliorare/costruire rifugi e canili decenti, procedere alla sterilizzazione degli animali e penalizzare duramente gli irresponsabili che abbandonano o non curano in modo umano i propri animali.

Ricordiamo ai Signori politici che anche la cura degli animali rientra nelle loro competenza e piani di azione però un po' ovunque ma soprattutto in certe regioni il randagismo e i maltrattamenti contro gli animali hanno oltrepassato i limiti della tollerabilità costringendo gli animali ad una vita infernale e i volontari a mettere una pezza l'assenza delle amministrazioni locali e tutto questo è vergognoso!!

Ricordate di denunciare sempre se vedete casi di maltrattamento, cercare di individuare le targhe delle auto delle persone che gettano fuori i loro animali e chiedere aiuto alle autorità!!

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML