.

23 ottobre 2015

ABC della coltivazione delle erbe aromatiche: Acetose e Alloro


Acetosa

Le foglie danno forte sapore alle minestre e insalate, si possono usare fresche o bollite

R.acetosa è la più tipica
R. acetosella la più acida

Tipo: perenne rustico

Posizione: pieno sole

Terreno ideale: profondo e umido

Messa a dimora: Marzo-aprile
seminare in solchi da 0.50 cm e 30 cm di distanza

Piante acquistate: trapiantate tra settembre e marzo

Raccolto: Asportare i getti prima che i fiori si schiudano

Conservazione: foglie secche o congelate

Alloro

Foglie aromatiche e multiuso
Pianta rigorosa ma se sottoposta ai venti del nord e est le foglie si scuriscono ai bordi
Può essere allevato come cespuglio o piccolo albero o in contenitori da 40 cm con potatura 2-3 volte
 all'anno

Tipo: Arbusto

Posizione: lungo solatio o parzialmente ombreggiato ma riparato dal vento freddo

Terreno Ideale: qualunque e in contenitori bisogna usare terriccio molto organico

Messa a dimora: giovani piante a marzo o aprile

Raccolto: sempre ma le foglie secche hanno un profumo più penetrante

Conservazione: essiccare al buio su carta assorbente o canovaccio e un peso sopra

Moltiplicazione: talee semilegnose prelevate a fine estate Volete espandere le vostre conoscenze sulle piante e giardino? Allora acquistate la vostra Collana del Verde per diventare un vero pollice verde

Scopri i libri della Collana del Verde

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML