.

24 novembre 2015

Rimedio naturale per stimolare la formazione di radici forti e resistenti.

http://www.illustratedgarden.org

Se avete una piantina che fa fatica a formare una bella radice, oppure se le radici delle vostre piante sono deboli magari perché il terriccio è rimasto bagnato per molto tempo o volete semplicemente mantenere sane la radice delle vostre piante allora vi consiglierò un rimedio naturale fatto con una pianta infestante detestata da molte persone: lo Zigolo Infestante (Erba Pepa o Quadrella). Questa pianta è perenne, alta da 10 a 40 cm e possiede un rizoma scuro, un fusto eretto da dove partono alcune lamine lunghe.

Sembra una comune graminacea ma appartiene ad un'altra famiglia cioè le ciperaceae con fusto privo di nodi e sono piante adatte a vivere in ambienti molto umidi e quindi crescono vicino agli stagni o terreni coltivabili, terreni erbosi o prati umidi o costantemente annaffiati. Un esempio di ciperaceae è il Papiro (Cyperus papyrus).

È un'infestante molto comune anche perché dotata di molti mini tuberi che vengono trasportati dalle macchine agricole, carriole, zappe ecc, sviluppando quindi diverse altre piante. È una pianta comune in Italia anche se un po' di meno in Veneto, Trentino e Friuli e le specie più comuni sono rotundus, lungus e esculentus (quest'ultimo è molto utilizzato nella cucina spagnola) 

Tutto questo discorso per dire che l'infuso delle foglie e tuberi di questa pianta è un ottimo rimedio per fortificare le radici delle vostre piante. Dovete raccogliere le piante, preparare un infuso abbastanza concentrato (almeno un pugno 15 foglie e 50 a 200 gr di tuberi per 1 litro d'acqua). I tuberi devono essere lavati con acqua e sapone di marsiglia e quindi lasciati asciugare al sole su un foglio di giornale per 1/2 giornata.

Per l'infuso basterà inserire tuberi e foglie in acqua bollente lasciandole riposare per almeno 2 ore in pentolino chiuso e quindi sbattere tutto quando in un frullatore e filtrare. Se non avete il frullatore o se volete usare il metodo tradizionale potete pestare i tubero asciutti in un mortaio e inserirli in acqua bollente. Quindi versare l'infuso freddo (la quantità dipenderà da quanto sia grande la vostra pianta e se è una pianta che gradisce o meno l'acqua in abbondanza).

Lo Zigolo contiene acido indolacetico che stimola la formazione e la robustezza delle radici delle piante. Se volete conservare l'infuso dovete versarlo in una bottiglia scura e non lasciarla a contatto con la luce altrimenti l'acido perde le sue proprietà.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML