CHI CERCA TROVA

02 dicembre 2015

2015... violenza insopportabile anche contro gli animali


Purtroppo il 2015 si è macchiato di molti crimini orribili: contro le donne, contro l'umanità e contro i più deboli.. però purtroppo i crimini contro gli animali vengono solo raramente citati dalla midia magari siamo ancora schiavi da una vecchia idea che l'uomo sua un animale superiore (l'immagine di Dio) che può anche massacrare le altre forme di vita perché avrebbe questa autorizzazione data da qualche essere superiore....

La verità è che questa idea non solo è arcaica ma è anche molto pericolosa visto che ogni anno porta dolore e sofferenza a tantissimi altri animali che come l'animale umano sente dolore, paura, stress, amore, allegria ecc.

Due casi mi sono rimasti impressi.... non sono accaduti nel 2015 ma nel 2014 ma tanto purtroppo altri casi terribili si sono presentati anche nel anno corrente. Sono due casi che testimoniano il quanto l'essere umano può essere ignorante, privo di umanità, privo di vergogna... privo di tutto..gente che non vale la pena aver a che fare direi.... e tra l'altro persone che dovrebbero essere in galera....

Un caso orribile è accaduto nel 2014 in Valcamonica, Brescia: due uomini padre e figlio di rispettivamente 49 e 18 anni hanno massacrato un povero cane pastore a bastonate e alla fine si vede uno di loro (il più grande) che finisce il cane con un sasso. Un escursionista ha fatto le foto e denunciato gli assassini che hanno in gestione una malga sul posto.

In un mondo giusto l'epilogo sarebbe questo: perdere la gestione della Malga e andare in galera giusto? Sembrerebbe di no perché l'anno scorso su una pagina facebook dedicata all'agricoltura è spuntata la foto di uno degli assassini (il padre) con una forma di formaggio un mano come un rappresentante dei prodotti made in Italy in quella zona. Non vi dico quanti insulti hanno scritto contro questo uomo e lo stupore generale come non solo non fosse in galera ma gestisse ancora la Malga Comunale.

Ho scelto di non mettere nessuna foto non per rispetto agli assassini che fosse per me potrebbero anche crepare in questo istante ma solo per rispetto al povero cane che non meritava di aver conosciuto queste "persone", anzi non nemmeno io me lo merito e aspetto di non vedere mai e poi mai persone di cosi vomitevoli in vita mia!!!!

Brescia cane uccido a bastonate




Un altro caso orribile è accaduto a Pozzuoli: un cane chiamato Spike è stato prima aggredito a bastonate e poi bruciato vivo da un "uomo" di 22 anni, il povero cane è morto agonizzante anche perché un idiota ha investito la povera creatura e non si è fermato per prestare soccorso. Questo cane apparteneva a due anziani. Sono state fatte manifestazioni, il Sindaco del Paese ha fatto il suo costituendosi parte civile però dopo un iniziale momento di spavento l'assassino ha riaperto la sua pagina facebook e se ne va in giro come se niente fosse.... Aspettiamo che mettano questo assassino in galera e buttino via la chiave oppure che le leggi del karma o della natura facciano il loro corso e in fretta.


Pozzuoli cane bruciato vivo

Cosa accomuna questi sue casi oltre alla barbarie?? in tutti i due casi i crimini sono stati commessi davanti a dei minorenni molto piccoli...

Un terzo caso è accaduto di recente a Castelvetrano: un maniaco si è messo a sparare ai cani randagi che erano in giro, ha squarciato l'addome ad un povero cane maremmano e ucciso altri cani a fucilate, però come si sa....queste persone sono coraggiose soltanto se hanno un'arma in mano e se hanno a che fare con soggetti deboli e qui nello specifico poveri animali, e quindi non si è presentato per dire "l'ho fatto io e me ne vanto".... invece è sparito nel suo letame e per ora la denuncia è contro ignoti.....

 Castelvetrano e cani uccisi a fucilate

Purtroppo sono stati commessi tanti altri crimini contro cani ma anche gatti, volatili, fauna selvatica ecc e spesso la pena o è ridicola o non è stata proprio portata a termine. Le leggi ci sono (anche se blande) e devono essere applicate visto che ci vantiamo di vivere in un Paese civile e del primo mondo....

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML