CHI CERCA TROVA

11 marzo 2016

Vivere senza lavastoviglie: lavare i piatti a mano risparmiando acqua e gas


Non tutte le persone hanno una lavastoviglie per tanti motivi: spazio, alcuni non si fidano del lavaggio in lavastoviglie, altri non amano il detersivo per lavastoviglie, ad altri piace lavare a mano, altri ancora lavano tutto mentre cucinano e via dicendo....

Però per lavare i piatti a mano bisogna stare attenti a due cose: acqua e gas. Si perché lasciare il rubinetto aperto all'infinito non è proprio una bell'idea, quindi vi scrivo questo passo passo per lavare i piatti a mano senza sprecare detersivo, acqua e gas.

1) Mettere le stoviglie nel lavello
2) Bagnarle con acqua e un po' di detersivo fai da te o classico biologico per ammorbidire lo sporco e risciacquarle con acqua pulita. Potete usare un pentolino
3) Mettere un po' di detersivo fai da te oppure acqua, aceto e un po' di detersivo in una ciotolina
4) Immergere la spugna nella ciotolina e strofinare le stoviglie cercando di togliere man mano lo sporco dalla stoviglia o dalla spugna, aprire il rubinetto e chiudere. Appoggiare le stoviglie insaponate in un altro lavello oppure sul piano
5) Risciacquare tutto quanto, posizionare nello scolapiatti. Se ci sono altre stoviglie sporche metterle nel lavello e ricominciare.
6) Lavare fornelli, lavandino e piani con il detersivo rimasto (se rimasto, risciacquare e asciugare)

Importante lavare la spugna ogni volta che rimarrà qualche sporco attaccato.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML