.

22 maggio 2016

Soluzione lavante fai da te all'argilla verde per capelli definiti e lucidi.



Ne avete già  di no poo e low poo vero? In pratica significa lavare i capelli con sostanze alternative allo shampoo cioè balsamo, ghassoul, erbe indiane ecc. La tecnica è stata creata in America e ha conquistato la chioma delle afroamericane, e poi quelle delle altre ragazze di altre etnie che comunque avevano capelli crespi o ricci indomabili e secchi.

Now poo non ammette il lavaggio con lo shampoo
Low poo ammette il lavaggio (magari sporadici)  con uno shampoo leggero e senza silicone

Come già detto ci sono molti modi per fare il now poo e il più popolare è l'uso del balsamo leggero senza silicone e con un po' di zucchero.

Altri usano il ghassoul che è un'argilla saponifera adatta ai lavaggi del corpo e dei capelli, c'è chi ha optato per le erbe indiane come shikakai, aritha ecc.

Ho usato questi ingredienti e devo dire che  sono stati molto utili per i miei capelli e soprattutto le erbe indiane. Però a me (e credo a tanti di voi) piace cambiare metodi e prodotti ora sto usando un altro tipo di miscela anche questa adatta al now poo: Balsamo lavante fai da te all'argilla verde e karitè.

Per prepararla occorrono: argilla verde, una maschera o balsamo per capelli bio senza silicone (io preferisco le maschere, e di solito uso la maschera I Provenzali al karitè oppure la maschera all'avena della Weleda però potete sceglierne un'altra che avete a casa) e argilla Argital che mi piace moltissimo e la uso non solo per i capelli, ma anche per la pelle e cure per il corpo e va bene sia la verde fine che quella attiva.



Come fare? Semplicissimo: dovete mischiare argilla e maschera per i capelli, la proporzione sarebbe di 1 cucchiaino di argilla per 1 o 2 cucchiai di maschera o balsamo. Mischiare bene e se risulterà un po' dura basterà aggiungere altro balsamo o maschera.

Passare sui capelli bagnati, massaggiare, aspettare alcuni minuti e risciacquare. Quindi procedere con un balsamo o maschera se ritenete necessario.

Perché mi piace? Ho notato che da quando uso questo metodo i miei capelli sono più luminosi e soprattutto più definiti. Anche quando con il clima è stato carico di umidità i capelli non sono diventati elettrici, ribelli o crespi. Tra l'altro li ha resi molto morbidi.

Quindi badate bene: non ho usato l'argilla pura sui capelli (lo dico perché una volta una persona ha fatto una ramanzina che non finiva più, quando una volta ho consigliato di usare l'argilla come "cuffia oligominerale" dopo l'applicazione di una maschera fai da te, la persona non aveva letto nulla e aveva visto soltanto le parole argilla e capelli, e li ha deciso di  romper.. esporre la sua sapienza, però poi le ho chiesto di leggere per davvero il post e non per finta non ha rot  non si è fatta viva), quindi leggete tutto quanto.

Ma questa miscela funzionerà per i miei capelli? Non lo so!! Non esiste il prodotto perfetto per tutti, né fai da te, né fai da industria. Uno testa e vede se va bene, se sì tanto di guadagnato, se no pazienza.

Come sono i miei capelli: spessi, a volte riccio e a volte boccoloso (però mai come quando ero piccola), tendono al secco come quasi tutti i capelli spessi e sono anche tanti, tra l'altro sono un po' "allergici" allo shampoo poiché di solito diventano sparati dopo una bella lavata.

Partendo da questi parametri valutate la preparazione della maschera, se sono fini, delicato, non molto secchi potete usare un balsamo, se sono più secchi, crespi, aridi ecc potete usare la maschera. La quantità sia di argilla che di maschera/balsamo è variabile, potete pure usare una proporzione 1:1 ad esempio.

L'ultima cosa: ogni tanto faccio un lavaggio "normale" con due passate di shampoo e vedo che al contrario di prima i miei capelli non si ribellano/seccano al contatto con lo shampoo come avveniva prima, quindi magari se avete capelli sempre secchi nonostante i prodotti bio provate a usare meno shampoo e più lavanti alternativi.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML