.

04 agosto 2016

Santuario Vegano in Uganda per la difesa dei bambini e degli animali: un progetto iniziato e un sogno da realizzare



Tante volte sentiamo parlare di persone provenienti dall'Africa verso altri Continenti alla ricerca di una vita migliore. Sentiamo parlare anche dal quanto gli animali e i bambini vangano maltrattati in quel territorio. Secondo voi sarebbe possibile creare un collegamento tra questi due fattori? Direi di sì! e in realtà ci sono persone che stanno cercando di cambiare la realtà del e nel loro territorio.

 Ho conosciuto il progetto di un ragazzo chiamato Kyobe Ahraf del Mbale, Uganda.  Lui vuole costruire un santuario per la protezione degli animali domestici nel suo territorio, però tutto ciò deve essere unito ad un discorso basato sull'auto-coltivazione degli alimenti, e la formazione di una società compassionevole sia per gli animali che per i bambini. Lui appunto crede in un mondo migliore per umani e animali con la promozione di un'educazione che possa insegnare il rispetto per le creature.

Kyobei è vegano e vuole diffondere questo modello di vita come quello perfetto per la salvaguardia di tutti gli esseri, infatti la coltivazione dei vegetali potrebbe alimentare molte persone senza danneggiare il territorio e tra l'altro senza usare di crudeltà contro gli animali.


In realtà Kyobe ha già iniziato questo processo, lui si prende cura di 22 cani e 18 gatti ex randagi, lui vuole salvare anche  mucche e pecore, che secondo lui vengono usati non solo per arare acri di terra, ma addirittura vengono usati nei rituali religiosi delle sete locali.
Inoltre aiuta 18 bambini di strada fornendo cibo, vestiti e libri e il suo scopo è quello di farli studiare.

Un altro suo scopo è quello di insegnare alle persone come coltivare la terra e come alimentarsi in modo sano e vegano, quindi rispettando sia il suolo, visto che in Africa è reso sempre più impoverito poiché la coltivazione di cibo per il bestiame sfrutta sia i terreni che le risorse idriche, e appunto rispettando anche il diritto alla vita degli animali.

Lui da solo non riuscirà a costruire questo Santuario per la protezione degli animali e dei bambini, e siccome vuole lavorare nel suo territorio e per le persone e animali del suo territorio, Kyobe ha bisogno di donazioni per realizzare il suo sogno. Per lui il modello Sociale ed Economico ideale per il suo territorio è quello Vegano Sociale Libero di Crudeltà.

Se volete conoscere un po' d più Kyobe potete contattarlo attraverso la sua pagina facebook 

Oppure potete visitare le pagine dedicate al progetto

Progetto Santuario I
Progetto Santuario II 
kyobeashraf@gmail.com

Parlate con lui per fare le vostre domande e se vi interesserà potete aiutarlo a dare vita al suo Santuario per la Salvaguardia degli Animali Vegan.
La sua filosofia è:

"Stop animal cruelity and child abuse"
JOIN VEGANISM SOCIETY


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML