CHI CERCA TROVA

16 febbraio 2017

Ammorbidire ed igienizzare i tessuti scuri con aceto ai chiodi di garofano.


Abbiamo già imparato che l'aceto non è solo un condimento ma un vero e proprio multiuso per i lavori domestici, sottolineo lavori perché oltre che per le pulizie, l'aceto serve anche per il giardinaggio, la cosmesi, la conservazione ecc.

Uno degli uso dell'aceto è come ammorbidente per i tessuti. L'aceto ha la proprietà di purificare superfici e tessuti dai residui vari: sporco, detersivo, additivi, smog e anche odori molte volte rilasciati dagli accumuli di prodotti chimici.

Di solito sui tessuti si usa l'aceto bianco e può essere di mele, di alcol o il classico aceto di vino bianco. Comunque se come me separate il bucato scuro da quello bianco potete avere un'alternativa in più: l'aceto ai chiodi di garofano, purificante, disinfettante e deodorante.

Per farlo è facilissimo, semplicemente si riempie una bottiglia con aceto e si aggiungono alcuni chiodi di garofano, diciamo una decina circa per ogni 500 ml però potete anche aggiungerci di più, e poi si lascia macerare. Più i chiodi sono a contatto con l'aceto e più questo diventerà scuro e profumato, quindi potete magari preparare diverse bottiglie e lasciarle in posa per molti giorni o mesi.

Diciamo che è più sicuro usare l'aceto ai chiodi di garofano sui tessuti scuri, però devo dire che l'ho usato anche sul carico bianco e non ha macchiato nulla, però per non rischiare potete usarlo soltanto per il carico di panni scuri. Per renderlo ancora più simile ad un classico ammorbidente potete aggiungere 1 cucchiaio di glicerina vegetale per 500 ml di aceto.

Se l'uso di questo aceto-ammorbidente sarà limitato solo ai vestiti scuri potete usare anche l'aceto rosso che di solito è anche più profumato rispetto al bianco, però da essere usato soltanto sui vestiti scuri, in realtà è difficile che una volta diluito l'aceto possa macchiare i panni bianchi, però meglio non rischiare. 

Alla mia bottiglietta ho aggiunto anche 10 gocce di OE di lavanda, potete aggiungere anche una stecca di cannella o un pezzettino di bacca di vaniglia, o anche essenza di vaniglia.

Posso usare acido citrico al posto dell'aceto? Certamente! 500 ml di acqua distillata, 1 cucchiaino di acido citrico, 10 chiodi di garofano e 10 gocce di OE della vostra preferenza.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML