.

28 marzo 2017

Jacket Potatoes con salsa al seitan come a casa mia.


Le Jacket Potetoes sono molto conosciute e fanno parte del menù dei pub e fast food inglesi, queste patate di solito viene servita con accompagnamenti a base di carne, però è possibile fare una variante completamente vegane molto gustose. Come sempre toccherà al nostro amico Chef Veganino spiegarci il passo passo.

Ingredienti

4 patate medie gialle (non vecchie)
250 gr di seitan naturale
1 latta di salsa rustica di pomodoro
olio EV oliva
1 cucchiaio di succo concentrato di limone
prezzemolo
rosmarino
1 spicchio d'aglio
1 scalogno o cipolla rossa
zucchero
noce moscata
pepe e sale a gusto

Preparazione

Accompagnamento:

Ammollare il sentan in acqua, rosmarino e aglio a pezzetti per almeno 1 ora
Tagliare lo scalogno o cipolla a strisce molto fine o cubetti
A fiamma dolce riscaldare l'olio e aggiungere lo scalogno o la cipolla
Dorare la lo scalogno
Aggiungere la salsa di pomodoro, e il prezzemolo
Aggiungere 1 o 2 bicchieri d'acqua
Aggiungere 1 pizzico di zucchero e 1 pizzico di noce moscata.
Quando il sugo sarà ben ritirato, riprenderlo aggiungendo 1 bicchiere d'acqua, aggiungere il sentan, sale e pepe a gusto e il succo di limone
Cuocere fino a restringere.
A quasi fine cottura schiacciare il seintan  che dovrebbe presentarsi molto morbido. Basterà usare una forchetta.

Patate:

Ci sono due modi per preparare le Jacket: quello più moderno e uno molto antico

Quello più moderno fa uso della carta argentata, si avvolge la patata che va cotta in forno normale o forno a legna, o anche nel caminetto per una ventina di minuti. Bucate la parte centrale della patata per capire se è cotta.

Quello più antico e che non viene usato da praticamente nessuno è quello di coprire le patate con argilla e metterle a cuocere. In alcuni parsi esiste l'argilla da usare in cucina, qui in Italia si può usare l'argilla verde ventilata, però usando l'argilla automaticamente non si usa la buccia poiché rimane attaccata all'argilla, però la patata acquisisce un gusto molto particolare, quasi minerale.



Ogni casa prepara le Jacket a modo proprio, molti tolgono le patate dal forno, e la incidono a croce per poi scavare la "polpa" centrale. Io semplicemente la taglio in due e per questo la ricetta viene chiamata come alla casa mia  (la carta argentata non va tolta fare quest'operazione).

Se si usa l'argilla questa va rotta e tolti i pezzettini. Se rimane qualche polverina di argilla attaccata alla patata non vi preoccupate che non vi farà male, anche perché l'argilla fa anche bene alla salute.

A questo punto va versato il sugo con il  seitan ed è fatta!

carta argentata


argilla





Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML