>

24 settembre 2017

La lettiera del gatto in bagno: come neutralizzare gli odori


Io ho un gatto e un cane, tutti e due ex randagini, uno preso dal canile (cane) e uno dal bidone dalla spazzatura (povero gattino di 2 mesi vittima di qualche mancato aborto).

Ho optato per una lettiera chiusa che ho posizionato in bagno cosi da agevolare le pulizie. La lattiera va cambiata almeno una volta al mese e pulita ogni giorno e se possibile più volte al giorno poiché i gatti odiano lo sporco. Tra l'altro pulendola si evita il proliferare di germi.

Molte persone hanno trovano difficile neutralizzare gli odori quando posizionano la lettiera in bagno, soprattutto se questo non ha una finestra, il mio consiglio è quello di cospargere la sabbia con due cucchiai di bicarbonato di sodio e quindi mischiare, e poi cospargere la sabbia con un cucchiaio scarso di bicarbonato e poi ci pensa il gatto a mischiare ulteriormente.

Un altro consiglio, soprattutto per i bagno chiusi, è quello di posizionare una scatola di bicarbonato aperta su un mobile alto, potete anche versare su una scatola più carina o in un barattolo.

Ricordate che ad ogni cambio lettiera questa va lavata e risciacquata. La lettiera del mio gatto viene lavata con sapone di marsiglia e bicarbonato e quindi con aceto. Potete usare anche una miscela di aceto, acqua ossigenata e detersivo per piatti biologico.

Ricordate di posizionare un tappetino per gatti davanti alla lettiera per mantenere le zampette pulite

-------------------------------------------------------------------------------------------
Dodo detergente universale Officina Naturae
Ordinalo sul Giardino dei Libri

Nessun commento: