>

23 gennaio 2018

Smacchiare i tessuti con il metodo "a freddissimo" per macchie molto difficili


Alcune macchie si attaccano ancora di più al tessuto quando vengono trattate con acqua calda e, tra l'altro non si cancellano se lavate a temperatura ambiante. Cosa fare in questi casi?

Resta il trattamento a freddo, anzi a freddissimo!!

Di cosa avete bisogno:

sapone di marsiglia
alcol (bianco o rosa)
Acqua ossigenata (per capi bianchi)
sacchetto o busta in tessuto di plastica (meglio se ecoplastica)

Inumidire la macchia con acqua fredda o temperatura ambiente
strofinare con sapone di marsiglia (nel caso dei tessuti scuri versare un po' di acqua saponata invece di strofinare direttamente con sapone, oppure potete utilizzare del sapone di aleppo)
Bagnare con alcol
Nel caso dei capi bianchi (non chiari o pastello) per ultimo versare un po' di acqua ossigenata sulla macchia oppure candeggina delicata (all'ossigeno attivo)
Lasciare agire per cinque minuti, piegare il capo e chiuderlo nella busta.
Mettere la busta nel congelatore per 24 ore
Togliere la busta dal frigo e appena possibile lavare la macchia con sapone e acqua fredda (del rubinetto).
Se necessario fare un ciclo di lavaggio ulteriore a 30 o 40 gradi con detersivo (fai da te o biologico) e una manciata di sale grosso da cucina.

Nessun commento: