>

Cerca nel blog

20 febbraio 2018

La Strage di Sciacca: prima cani, ora angeli



È davvero molto difficile commentare quello che è accaduto a Sciacca, Sicilia, dinnanzi all'ignoranza le persone normali restano a bocca aperta....

Non so che razza di pseudoumano possa aver fatto una cosa del genere, speriamo venga punito o dalla giustizia o dalla mano divina e non importa quale divinità deciderà di intervenire...

Credo solo che una cosa orrenda cosi debba richiamare l'attenzione dei politici e delle persone del bene, poiché dimostrano che nel nostro piccolo mondo esiste un grandissimo disagio psicosociale, e che una persona affetta da una simile perversione certamente è capace di fare qualunque cosa.

Addio piccoli amici, ora siete angeli, liberi dalla cattiveria di quelli che chiamo larve spirituali, cioè esseri che non servono a nulla, ma che godono quando riescono a fare del male al prossimo, e anche gli animali sono il nostro "prossimo"

Creature innocenti uccise cosi... senza parole! Viviamo in mondo invaso da trogloditi!

http://www.lasicilia.it/news/agrigento/141321/sale-a-40-il-numero-di-cani-randagi-avvelenati-a-sciacca-e-scoppia-un-caso-politico.html

Nessun commento: