>

Cerca nel blog

02 agosto 2018

ABC della coltivazione delle erbe aromatiche: Origano e Pimpinella



Origano (Origanum vulgare)

Pianta perenne e rustica, affinché possa fiorire deve essere coltivata in un posto caldo e soleggiato.

Ha un fusto eretto, verde, rampicante e fiori bianchi-rosa o porpora.

In alcuni luoghi può mantenere le foglie verdi e fresche anche d'inverno.

In passato i fiori venivano usati per colorare la lana.

Altezza e apertura fogliare: 30X30 cm
Posizione: pieno sole
Terreno ideale: ben drenato e fertile
Messa a dimora: primavera o autunno, seminare all'aperto in solchi profondi cm 0.50 e distanti 30 cm.
Le piante possono essere essiccate.

Moltiplicazione: dividere le piante in primavera, le talee possono radicare in estate.

Pimpinella (Sanguisorba minor)

Odore simile al cetriolo, possono essere usate in insalata o succhi, o per insaporire zuppe, salse o ortaggi.

Pianta spontanea che produce teste globose di 1.5 cm di diametro, minuscoli fiori verdi e l rimozione dei fusti fioriti stimola la crescita di nuove foglie.

Tipo: perenne rustico
Altezza e apertura fogliare: 30-80X25-30
Posizione: pieno sole, ma anche parziale ombra
Terreno ideale: leggero e ben drenato
Messa a dimora: marzo o aprile, seminare all'aperto in solchi di 0.50 cm a distanza di 30 cm
Moltiplicazione: dividere le piante adulte a marzo

Nessun commento: