Passa ai contenuti principali

Cocomero: consigli per l'acquisto, come scegliere il frutto più dolce.

Oltre ai tormentoni e al caldo torrido e umido, una delle presenze fisse dell'estate e per fortuna molto piacevole, è il cocomero! Intero, a fette, a cubetti non importa poiché è sempre apprezzato, però bisogna imparare ad acquistarlo, cioè riconoscere i segni che sono una garanzia di "dolcezza".


Macchia bianca: non ha/poco sapore

Macchia arancione: buon sapore

Macchia marrone con forma "a rete" sulla buccia: più grande è la macchia e più il cocomero è dolce, è un segno del passaggio delle api e quindi un importante indice di "dolcezza".


Baby anguria: i più tondeggianti sono più dolci rispetto a quelli più lunghi

Viticcio: più è secco/marrone e più dolce è il cocomero/anguria

Peduncolo: quella parte terminale "a bottone" sulla estremità del frutto, se è  un po' rientrata/presenta una certa depressione vuol dire che il frutto è dolce.

Tra due cocomeri apparentemente uguali (macchie, forma ecc), scegliete il più pesante.

I PIU' SEGUITI

.