Post

Ricetta Vegetariana: Asparagi all'Andaluza

Immagine
INGREDIENTI: 1 kg di asparagi 4 spicchi d'aglio 1 fetta di pane integrale Prezzemolo 1 cucchiaio di peperone rosso a cubetti 4 cucchiai di olio d'oliva 1 cucchiaio di aceto rosso PREPARAZIONE Dorare l'aglio nell'olio d'oliva.  Toglierli della pentola e friggere il pane.  Togliere il pane dalla pentola e inserire il peperone e gli asparagi tagliato a fette grandi. Cuocere in fuoco blando per 10 minuti. Schiacciare l'aglio e il pane fino ad ottenere una specie di pasta per poi inserirli nella pentola con gli asparagi e il peperone. Aggiungere un po' d'acqua se la miscela si presenta troppo asciutta. Aggiungere  il prezzemolo tagliato fino e l'aceto.  Cuocere per 5 minuti. Aspettare 5 minuti prima di servire.

Come combattere la muffa e le tarme che attaccano i libri

Immagine
Per allontanare le tarme dalle librerie, basta mettere in alcuni punti dei sacchetti pieni di foglie di alloro. Ogni tanto spolverate i libri e apriteli per prendere un po' d'aria.  Se il libro è umido, ammuffito o presenta odore di muffa cospargete le pagine con del bicarbonato, chiudetelo e il giorno dopo apritelo per far uscire il bicarbonato e mettetelo al forno (di preferenza elettrico, non preriscaldato, a 140 gradi per 10 minuti. 

Como pulire lo scopino del bagno

Immagine
Sembra un argomento banalissimo ma tante persone non sano come mantenere pulito e igienizzato lo scopino del bagno. Molti lo immergono in acqua e candeggina o disinfettanti vari. La cosa migliore invece è farlo asciugare bene all'aria aperta. Per lavarlo basta usare il detersivo che usate per pulire il WC, meglio ancora se usate il detersivo anticalcare fai da te fatto con aceto. Poi basta cospargerlo con bicarbonato e metterlo al posto suo. Così rimmarrà pulito, igienizzato e libero dalla muffa. 1 volta alla settimana va pulito con poca candeggina (magari quando fatte la pulizia profonda del WC).

Come fare la raccolta differenziata

Immagine
Chi non ha mai avuto qualche dubbio al momenti di fare la raccolta differenziata? Per darci una mano, l'AMA (Azienda Romana che gestisce i rifiuti) ha messo sul suo sito un simulatore chiamato "butta bene dalla A alla Z" dove possiamo sapere esattamente dove buttare ogni oggetto. http://www.amaroma.it/index.php?option=com_content&task=view&id=206&Itemid=109 Cero che ogni Comune ha le sue proprie regole per gestire la raccolta differenziata. Normalmente le informazioni sono esposte suo loro sito internet. Comunque, in linee generali la raccolta funziona cosi: CARTA E CARTONE Separate giornali e riviste dai loro involucri di cellophane; togliete la striscia di plastica dalle buste da lettera; schiacciate le scatole di cartone e cartoncino e, ovviamente, buttate tutto nel cassonetto della carta. E' possibile conferire anche i contenitori del latte o dei succhi di frutta preventivamente sciacquati. Vanno, invece, tra i rifiuti domestici i tovagliolini e i bicc

Tè Verde per riequilibrare i capelli grassi

Immagine
Alcune persone hanno i capelli così grassi che addirittura devono lavarli tutti i giorni. Il tè verde insieme ad alcuni altri ingredienti è molto efficace per combattere questo problema.  1/2 bicchiere di infuso (tè verde)  3 cucchiai d'aceto di mele 1/2 bicchieri di infuso di zenzero (tagliate un pezzettino e quindi mettetelo in acqua bollente per 15 minuti) Dopo che avete finito di lavare i capelli, versate questo tonico e non risciacquate.

Togliere le macchie di cemento, gesso, pittura e materiali grassi dai muri e pavimenti

Immagine
Quante volte dopo le ristrutturazioni abbiamo a che fare con pezzi di cemento o macchie di pitture su le pareti e pavimenti? vediamo come rimediare questi problemi: Cemento Indurito : Mettete sopra il cemento un batuffolo di cottone zuppo d'olio che potrà essere di semi, soia, oliva ecc. Dopo 15 minuti togliete il cottone e iniziate a pulire la zona con aceto e detersivo comune per piatti. Sarà meglio ancora se aggiungete il succo di 1 limone. Strofinate con una spugna finche il cemento vada via. Cemento ancora fresco o mezzo indurito: Togliete l'eccesso con uno straccio (specialmente se il cemento è ancora fresco). Poi lavate la zona con la miscela di aceto, detersivo e limone come spiegato sopra. Attenzione marmo, granito e pietra naturale : Per fare questa operazione sui marmi per primo proteggete l'area circostante passando un spesso estratto di sapone di marsiglia per fare con che l'acido non corroda il pavimento. L'aceto dovrà intaccare soltanto il cemento. Q

La Lavanda Antisettica.

Immagine
Il nome della lavanda deriva dal latino, perchè i romani la usavano per profumare l'acqua in cui si lavavano. Questo fiore non ha solo un buon odore, ma possiede proprietà rilassante per l'organismo ed emolliente per la pelle. è anche in grado di cicatrizzare rapidamente i graffi e le piccole ferite. Oggi la medicina le riconosce ottime proprietà antisettiche e calmanti della pelle. L'essenza di lavanda diluita in olio di mandorle spalmato sulla schiena è un ottimo doposole antiscottature. Si può anche usare pura sulle punture degli insetti per lenire il dolore e il prurito. I dermatologi sostengono che può essere anche un'ottima cura contro l'acne giovanile.