Post

Pulizia del serbatorio del ferro da stiro.

Immagine
Se l'acqua del vostro ferro da stiro esce marrone o presenta un odore sgradevole,  è possibile che dentro alla caldaia si sia formata della muffa. per toglierla riempite la caldaia con acqua e 100 ml di acqua ossigenata da 20, 30 o 40V. Lasciate in posa per un'intera giornata e poi buttate quell'acqua. Se il serbatoio è estraibile basta buttarla e risciacquare, se no accendete il ferro e fatte fuoriuscire tutto il vapore. Sempre che finite di usare il ferro togliete sempre l'acqua rimasta nel serbatoio e lasciatelo aperto per un po' per asciugarsene bene.

Usando il sapone di marsiglia in cucina

Immagine
Il sapone di marsiglia in cucina può essere molto utile per fare delle pulizie davvero ecologiche. Può essere usato per: Sgrassare e lavare le piastrelle della cucina, basta passarlo con una spugna. e poi risciacquare, se necessario perché in alcuni casi non lo è, con uno straccio bagnato con acqua e alcol. Per pulire le superfici in marmo basta passare una spugna con sapone di marsiglia e poi risciacquare con un panno umido. Se la superficie è molto grassa basta aggiungere un po' di bicarbonato. Vedrete che cosi il marmo sarà sempre lucido. Per togliere lo sporco più ostinato dalle stoviglie, così potete risparmiare del detersivo tradizionale. Potete usalo per togliere il grasso ostinato del forno. Basta passarlo con bicarbonato e una spugnetta d'acciaio, poi basta risciacquare con aceto puro. Una spugna o straccio passata nel sapone di marsiglia è ideale per levare qualche prodotto o grasso caduto per terra. Per pulire i mobili in legno basta passare un panno o una spugna pas

Massaggio anticellulite

Immagine
Dedicate 5 minuti dalla vostra giornate per fare un bel massaggio sulle zone più propense ad avere la cellulite. Questo massaggio dovrà essere fatto con la luffa, ovvero una spugna vegetale molto efficace per ringiovanire la pelle. La luffa è molto igienica perché non accumula sporco  di conseguenza muffe e batteri, durano tantissimo e sono ecologiche al 100%. Da sempre è usata in vari paesi come il Brasile, l'Indonesia e altri paesi dell'Asia Tropicale. Essendo ruvida ma delicata riesce a favorire la circolazione del sangue e lisciare la pelle senza rovinarla. Il suo effetto meccanico da solo è già da sé molto efficace per combattere la cellulite, ma se usata insieme all'olio di vinacciolo diventa proprio un'arma contro questo problema. Per farlo dovete spalmare l'olio sulla pelle dei glutei e cosce e fare dei massaggi circolari con la luffa. Magari potete fare quest'operazione dopo la doccia. Questo massaggio è utile anche per prevenire la comparsa della cellu

Come Pulire le Porte

Immagine
Porte in Legno : passate una spugna umida nel sapone di marsiglia e poi sulla porta, oppure un panno umido, insaponato, sempre con sapone di marsiglia e strizzato bene. Porta in Metallo : passate una miscela di acqua e bicarbonato, se è molto grassa aggiungete una goccia di detersivo per piatti. Strizzate bene il panno e asciugate alla fine

Togliere la pipi dei cani dal tappeto

Immagine
Per togliere la pipi dei cani dal tappeto/moquette basta tamponare la macchia con uno asciugamano bagnato con aceto bianco puro. mettete anche uno asciugamano piegato sotto il tappeto per proteggere il pavimento. L'aceto non solo neutralizzerà la pipi evitando la macchia ma assorbirà anche gli odori.  Non dovete usare l'ammoniaca perché così l'odore di pipi s'intensificherà e per il cane l'ammoniaca non ' altro che pipi concentrata e di conseguenza un invito a tornarci. Se la macchia è di vomito mettete del bicarbonato sopra e raccoglietelo. Poi mettete sopra la macchia dell'aceto bianco puro e alcune gocce di essenza o olio essenziale di eucalipto o limone (se lo avete a casa) se no usate del succo di limone. Tamponate con uno straccio per almeno due ore e poi lavate la zona con poco detersivo per piatti e acqua. Se rimane qualche odore, applicate un'altra volta ancora dell'aceto bianco puro sulla macchia. L'olio di eucalipto smacchia e profuma

Come curare i denti degli animali

Immagine
è fondamentale curare i denti dei nostri amici animali sin dai loro primi mesi di vita. la cura dei denti è importante per prevenire molte malattie come la gengivite e la stomatite. Queste patologie molte volte sono causate dall'accumulo di tartaro e in molti casi si arriva alla perdita totale dei denti. Per evitare questi problemi è necessario pulire periodicamente i denti con un normale spazzolino a setole morbide ed effettuare annualmente la visita odontoiatrica veterinaria. Ci sono anche degli snack appositi per mantenere pulito il cavo orale. COME SPAZZOLARE I DENTI DEL VOSTRO CANE O GATTO? Ci sono di dentifrici specifici per cani che possono aiutare l'operazione, e alcuni prodotti possiedono anche lo spazzolino incorporato. Abituate il cane fin da cucciolo a farsi toccare le labbra e denti. Per spazzolare i denti del cane o del gatto, ci si pone di fronte all'animale, si solleva il labbro superiore, e si introduce lo spazzolino tra le arcate dentarie e le guance, appo

Bicarbonato contro la puzza di sigaretta dentro alla macchina.

Immagine
Per evitare che la macchina puzzi di fummo mettete del bicarbonato dentro al posacenere che dovrà essere cambiato ogni settimana almeno. E per deodorare la macchina spruzzate per terra un deodorante fatto con acqua, bicarbonato e 15 gocce di olio essenziale di menta peperita o di cedro. Proporzione:  1 cucchiai di bicarbonato per  1 litro d'acqua.