Post

Come affilare le forbici

Immagine
Se volete affilare le forbici basta usarle per tagliare un pezzo di cartavetrata di grana fina.

Come recuperare i libri molto danneggiati dall'umidità

Immagine
Se i vostri libri sono stati dimenticati da qualche parte e sono addirittura bagnati per colpa dell'umidità e della muffa al punto di diventare fragili, potete ricuperarli mettendo al loro interno del gesso mischiato a bicarbonato. Poi metteteli per una notte dentro ad una cassa e cospargeteli ancora con gesso e bicarbonato. Lasciateli li per due giorni, quindi togliete il gesso dai libri e poi apriteli per prendere aria. Per togliere ancora di più l'odore di muffa mettete dentro alla cassa dei pezzettini di carbone magari messi dentro a dei pezzi di tessuto o carta per non sporcare i libro. per fare quest'operazione è meglio usare una mascherina per evitare di respirare la muffa. Se la situazione non è così grave potete anche usare quest'altro metodo: Cura dei Libri

Perché sarebbe meglio non usare l'ammorbidente

Immagine
Il sapone ha una azione ammorbidente naturale, ma i detersivi non possiedo questa proprietà, anzi, normalmente sciupano i tessuti, ecco perché si sente sempre la necessità di usare gli ammorbidenti per bucato. Però gli ammorbidenti creano progressivamente un rivestimento sulle fibre che rende sempre più difficile l'eliminazione dello sporco; in tal modo i tessuti assumono un aspetto "poco pulito", e molte volte puzzano quando asciutti. E per colpa della patina le macchie esistenti sui tessuti sono sempre più difficili da rimuovere visto che il detersivo non riesce a penetrare fino in fondo, e quindi si fa' necessario usare gli additivi, ovvero, dei detersivo più concentrati. Come gli ammorbidenti si fissano tra le fibre, conferiscono agli indumenti, specialmente agli asciugamani un aspetto scivoloso e poco assorbente. Un altro grande svantaggio dell'ammorbidente è la sua carica inquinante: contiene dei tensoattivi cattionici che alterano il buon funzionamento degl

Lucida scarpe fai da te

Immagine
Utilizzate le scorze d'arancia come lucida scarpe. Strofinatele sulla pelle quindi ripassate con un panno di lana.

Acqua di cottura delle uova come fertilizzante naturale

Immagine
Un ottimo fertilizzante per le piante del balcone sarebbe l'acqua di cottura delle uova sode perché è ricca di sali minerali preziosi per la loro crescita Guardate pure: Concime naturale Concime Naturale II Insetticida Naturale Insetticida Naturale II

Brodo di Fagioli Vegan

Immagine
Ingredienti 1/2 bicchiere di proteina di soia 1/2 bicchiere di fagioli azuki 1 masso di prezzemolo 1 bicchiere di carote tagliata a quadrettini 1 cucchiaio di manioca tagliata a quadretti Sale 1 peperoncino rosso 4 foglie di alloro 1 cipolla tagliata finemente 2 spicchi d'aglio Preparazione Mettere i fagioli in ammollo in acqua bollente per 2 ore. Poi cucinateli con l'alloro per 10 minuti. Aggiungere sale, i vegetali, il peperoncino e cucinare per altri 30 minuti. Dorare in pentola separata in olio caldo la cipolla, l'aglio e la soia. Mettere dentro alla pento dei fagioli e aggiungere il prezzemolo. Cucinare per altri 5 minuti.  Potete decorare anche con pezzettini di pomodoro e peperone. Potete trovare la manioca nei vari mercati della frutta e supermercati dove vendono dei prodotti etnici. 

Dessert: Torta di prugne.

Immagine
INGREDIENTI 12 prugne tagliate in 4 175 gr di zucchero (meglio se grezzo) 1 cucchiaio di succo di limone 1/2 bicchiere di vino del Porto 175 gr di farina di grano 150 gr. di margarina vegetale tagliata in piccoli quadretti 75 gr. di maizena. PREPARAZIONE Forno preriscaldato a 180°. Coprite il fondo di una pirofila con le prugne. Copritele cospargendo uniformemente lo zucchero. Aggiungete il succo di limone e 125 ml dia acqua fredda. Lasciare da parte. In una ciotola mettere la farina, la maizena e la margarina. Impastare finché il comporto si assomigli a delle molliche di pane. Aggiungete il restante dello zucchero Mettere questa miscela sulle prugne specialmente sul centro. Forno per 45 minuti, o finché le "molliche" diventino dorate.