Post

Educazione del Cane- Parte 5

Immagine
Camminare al Guinzaglio Non colpite mai il cucciolo, oppure il cane adulto col guinzaglio perchè questo deve essere un simbolo di passeggiata e gioia, non da punizione. Abituate il cucciolo a portare il collare poi iniziate la passeggiata al guinzaglio a casa, più volte al giorno e sempre per brevi periodi; Adesso il vostro cucciolo deve imparare a camminare al guinzaglio. All'inizio fallo sedere al vostro fianco (mantenete sempre il lato sinistro), poi datte il comando di avanzare e cominciate a camminare. Tenete il guinzaglio in maniera morbida e fatelo camminare al vostro passo: il cucciolo deve camminare vicino a voi, se va avanti fattelo tornare indietro. Quando li fermi, fallo sedere e ricompensalo con una carezza. Se il cucciolo tira, dovete dirgli "NO" dando un colpo secco al guinzaglio ma senza fargli del male. Educazione del Cucciolo parte 4

Una mano a Tussio

Immagine
Un paesino di 80 persone chiamato Tussio, in Abbruzzo ha bisogno di una mano, poichè è stato colpito dal terremoto. Anche le piccole contribuzioni sono graditissime per ricostruire la loro chiesa. Per altre informazioni potete inviare una mail a: lesietta@gmail.com Sito del paese: www.tussio.it

Come togliere le macchie di caffè

Immagine
Per eliminare le macchie di caffè esistono 3 metodi molto efficaci: 1) mescolare alcol e succo di limone in parti uguali e mettere sulla macchia; 2) Strofinare la macchia con una fetta di limone e sale fino; 3) Applicare una micella di aceto bianco e alcol in parti uguali e lasciare asciugare.

Eliminare i cattivi odori nel microonde

Immagine
Spesso usiamo il microonde per scongelare, oppure per cucinare cibi di odori forti, e di conseguenza il microonde può appigionare dentro di se degli odori non molto gradevoli. Per debellarli mettete dentro una spugna e volendo,o anche lo straccietto del lavello. In ogni caso cospargeteli con alcune gocce d'aceto e 1 goccia di detersivo per piatti. Potete anche usare direttamente uno dei nostri detersivi fai da te per piatti fatti con l'aceto. Il vantaggio è che non solo il microonde rimane fresco ma le spugne saranno disinfettate al 100%. Se non volete usare le spugne mettete 1 bicchiere con 2 dita di aceto e 1 goccia di detersivo per piatti. Meglio ancora se aggiungete il succo di 1 limone. In entrambi i casi usate la massima potenza per 2 minuti. Per altri consigli per la manutenzione del microonde: Clikka qui e qui

Togliere le macchie di frutta

Immagine
Per togliere le macchie di frutta mettete la zona interessata uno straccio o un pezzo di cottone imbevuto in aceto bianco e alcol. Poi strofinate con sapone di marsiglia e risciacquate. Se rimane qualche alone questo andrà via facilmente con un posteriore lavaggio in lavatrice. Se il capo è bianco, al posto dell'aceto potete mettere dell'acqua ossigenata (minimo 40V).

Come organizzare gli armadi

Immagine
Adesso vorrei dare a voi dei suggerimenti per la cura dell'armadio, e poi magari se avete altri da condividere mi farebbe piacere pubblicarli qui. Non sono proprio consigli ecologici ma penso che l'organizzazione dell'armadio interessa un po' a tutti. Sono consigli semplice, credo che molti di voi li conoscono, però possono essere utili specialmente per chi inizierà a viverci da solo, o ha iniziato ha convivere. Eccoli qui: Allacciate tutti i primi bottoni, sarà più facile tenere appesi diritti i vostri indumenti; Sarà più facile trovare i capi che vi servono, se terrete separate le diverse categorie di indumenti; Se volete che il colo dolcevita rimanda sofficemente arrotolato, giratelo in su o infilate al di otto un anello di carta velina (o riciclate quelli che vengono con le camicie da uomo; Non appendete, se possibile, i capi in maglia. Quando siete costretti a farlo ripiegateli una volta nel senso della lunghezza, poi drappeggiateli sulla barra orizzontale frappone

Occhiaie? Buttare il Melone? No, grazie!!!

Immagine
Avete magari comprato un melone ma il suo gusto non è dei migliori? Invece di buttarlo usatelo come cosmetico. Per far sparire le occhiaie mischiate 1 bicchiere di tè di camomilla freddo (non gelido però) con la polpa di 4 cucchiai di melone. Mettete la miscela in 2 gazze e poi tenetele sopra gli occhi per 20 minuti. Un altro uso per il melone è mischiarlo con tanto zucchero e olio vegetale (scegliete tra: mandorle, germe di grano, cocco, oliva, jojoba ecc) e fatte un scrub tonificante in tutto il corpo.