Post

Idratante per capelli pos lavaggio e senza risciacquo al cocco.

Immagine
Dopo il lavaggio, spruzzate dell'acqua della noce di cocco sui capelli ancora bagnati. L'acqua di cocco è un potente rigenerante e idratante per i capelli, inoltre dona molta luminosità. Le ricce possono aumentare il suo effetto ammorbidente mischiando 2 cucchiai di crema senza risciacquo bio (poiché la crema deve essere senza silicone) ad ogni bicchiere di acqua di cocco. Comunque anche senza la crema noterete l'effetto. L'acqua di cocco è formidabile per i capelli più secchi, specialmente se dopo passate anche un pochino di olio di semi di lino sui capelli.

Come dare lucentezza ai vecchi rubinetti.

Immagine
Per ridare lucentezza ai vecchi rubinetti opacizzati usate della soda solvay. Per procedere dovete strofinarci il rubinetto con una spugna inumidita e un po' insaponata cosparsa con della soda solvay (mettete 1 cucchiaino di soda al centro della spugna). Quindi risciacquare.

Sacchetti assorbe odori per la cucina

Immagine
Per impedire che gli odori si impregnino in cucina, mettete in alcuni punti, magari anche appesi da qualche parte, dei sacchettini assorbe odori. Sono semplicissime da fare e anche carini da vedere. Ingredienti: tessuto, feltro o juta 500 gr di sale grosso aceto chiodi di garofano baratolo di vetro e di plastica con tapo Versate il sale nel baratolo e versateci su dell'aceto, poco alla volta perché dovete inumidire per bene il sale ma senza scioglierlo, non dovrà rimanere del liquido sul fondo della ciotola. Chiudete il baratolo e lasciatelo chiuso per 1 settimana. Preparate il sacchetto e mettete dentro il sale aromatizzato (2 cucchiai circa) e 10 chiodi di garofano. Chiudetelo e appoggiatelo (o appendetelo da qualche parte). Sarebbe interessante appenderci uno sulla parete più vicina ai fornelli (lontano dalle fiamme). Potete inserire anche un po' di argilla o un pezzo di carbone poiché sono ottimi assorbe odori naturale. Questo sacchettino è molto utile anche per allontanare

Profumo per l'auto fatto con tappi di bottiglia

Immagine
Con un trapano fatte un buco in una delle estremità del tappo e passate un cordino. Poi fatte dei dei leggeri tagli sulla sua superfici. Mettete il tappo in una ciotolina e bagnatelo con dell'olio essenziale (per la macchina normalmente si usano quei più freschi: pino, eucalipto, cedro, bergamotto, cipresso ecc). Quindi chiudete il contenitore per un minimo di due giorni ed è pronto. Potete fare un lavoro più carino come quello dell'immagine, tanto quando si consumerà il profumo, basterà inzupparlo nuovamente con dell'olio essenziale.

Odori persistenti nel secchio della spazzatura

Immagine
Se nonostante i vari lavaggi, l'odore sgradevole non è andato via dal secchio, lasciate perdere i lavaggi perché in questo modo si spreca solo detersivo. Piuttosto coprite il fondo con 2 fogli di giornale e inzuppateli bene con aceto bianco o rosso e chiudete il secchio per un minimo di 1 ora. Poi togliete il giornale, coprite nuovamente il fondo con un un altro foglio e cospargetelo con 1 cucchiaio di bicarbonato.

Cuscus di Mais con verdure

Immagine
Per preparare questo piatto avete bisogno di una pentola per cottura a vapore. Ingredienti 500 gr di farina di mais per polenta (quella tradizionale); acqua 1 cucchiaino di sale 3 zucchine grandi 5 pomodorini 3 carote mezzo cavolo fiore tagliato finemente 200 ge di olive snocciolate 1 peperone piccolo mezza cipolla rossa. 1 cucchiaio di prezzemolo tagliato finemente Olio EV di oliva Preparazione: In una ciotola vessate la farina e il sale e mischiate. Versate acqua il sufficiente per inumidire bene la farina ma senza inzupparla troppo. Non dovrà rimanere tracce di acqua nella ciotola. Soffriggete la cipolla nell'olio di oliva e poi aggiungete le altre verdure (non le olive). Soffriggetele per un po' e poi aggiungete 2 bicchieri di acqua e un pizzico di sale e cuocetele finche diventino morbide. Aggiungete le verdure tiepide e le olive alla farina di mais e mescolate bene, poi sistemate la farina nella pentola a vapore premendola bene. Dovrà cuocere per circa 15 minuti. Questo

Pulizia dei guanti in pelle

Immagine
I guanti in pelle vanno lavati a mano con sapone di marsiglia. Strofinate dentro e fuori e lavate dopo 15 minuti in acqua tiepida. Non bisogna usare ammorbidente poiché il sapone di marsiglia è di per se un ammorbidente naturale.