Post

Come arricchire il balsamo per ottenere capelli morbidi e setosi

Immagine
Per rendere i capelli secchi e crespi più morbidi e luminosi (e anche per domarli un po'), mischiate al vostro normale balsamo 1 cucchiaino di olio di semi di lino (1 cucchiaino per ogni noce di balsamo). Passate sui capelli massaggiando bene e lasciate in posa per 5 minuti. Poi risciacquate i capelli.

Come ravvivare il colore dei vestiti scuri sbiaditi.

Immagine
Per ravvivare i vestiti neri/scuri sbiaditi, immergeteli in una soluzione fatta con acqua, aceto e birra (mezzo bicchiere di birra e mezzo bicchiere di aceto per ogni 2 litri d'acqua). Poi lavate tutto quanto in lavatrice aggiungendo 1 cucchiaio di sale grosso al detersivo. Meglio ancora se usate al posto del normale ammorbidente, una soluzione fatta di 2 parte d'aceto bianco e 1 di acqua, che va messa sempre nella vaschetta dell'ammorbidente.

Come cancellare le macchie di ruggine e le macchie marroni dal marmo/granito

Immagine
Per cancellare le macchie di ruggine/marrone dal pavimento e non solo non c'è niente di più efficace del sale + limone, però essendo una miscela piuttosto acida può "mangiare" la superficie del marmo e del granito (specialmente del marmo, il granito è più resistente). Quindi per levare le macchie di ruggine o quelle macchie marrone che si formano sui piani o pavimenti in marmo/granito/pietra, potete usare un altro rimedio fai da te anche questo molto efficace: Per primo si sgrassa bene il piano (superficie) lavandolo con sapone di marsiglia o detersivo per piatti, e si risciacqua con acqua e alcol. Poi si cosparge la macchia con sale fino e si strofina bene con una cipolla. Poi mettete sopra dell'acqua ossigenata da 40V o 60V (in ogni caso è sempre quella cremosa che vendono nelle profumerie e negozi per parrucchieri/cosmetici), si strofina ancora un po' sempre con la cipolla e si copre con un panno asciutto. Passati 30 minuti levate il miscuglio e lavate il

Macchia di acido e anticalcare forte sulle piastrelle lucide del bagno e cucina

Immagine
[re-edited] Rovesciare prodotti molto acido sulle piastrelle lucide del bagno: se le mattonelle sono rimaste opache è molto probabile che l'acido abbia "consumato la superficie visibile del materiale, in ogni modo  si può provare a ricuperarle con bicarbonato e alcol. Cospargere il pavimento con bicarbonato quindi inumidire con acqua e alcol (1 bicchiere di alcol per litro d'acqua) e in più 1 cucchiaio di detersivo per piatto.  Strofinare il pavimento con una scopa o spazzolone e lasciare in posa per 15 minuti. Riempire  parzialmente uno secchio con solo acqua pulita per risciacquare il pavimento ed eliminare ogni residuo, Lavare il pavimento (per lucidare e rimuovere eventuali segni) con la seguente soluzione: circa 3 litri di acqua, mezzo bicchiere di aceto più mezzo bicchiere di alcol. Usare uno straccio morbido e strizzare bene. Asciugare se necessario (pavimento molto castigato o che tende naturalmente a formare macchi, segni di impronte ecc).  Con i tempo i

Bioinsetticida universale

Immagine
Ingredienti: rametti di timo o timo al limone foglie di menta 1 litro d'acqua 2 spicchi d'aglio 1 pezzettino (tipo mezzo cucchiaino di sapone di marsiglia) mettete tutti gli ingredienti in una pentola e fatte bollire la soluzione per 20 minuti. Tre ore dopo o anche il giorno dopo filtrate la soluzione e mettete su uno spruzzino. Spruzzate la pianta infettata con la soluzione quando non ci sia la luce solare direttamente sulla pianta. La prima settimana mettete 1 volta al giorno, poi sporadicamente caso sia rimasto qualche parassita. Per un effetto preventivo usate la soluzione 2 volte al mese su quelle piante più propense ad essere attaccate dai parassiti tipo la rosa o il crisantemo.

Le idee degli amici: come riciclare le scatole da tè e gli ombretti.

Immagine
Oggi vi porto due interessantissimi contributi di due amiche di "Vivere Verde" alle quali ringrazio di cuore. Allora il primo sarebbe un suggerimento di Franca di come riciclare le confezioni di tè. Alcune marche di tè eco solidale, mettono il loro prodotto dentro a delle scatoline di paglia molto carine. E quindi possono essere riutilizzate come porta bottoni, aghi ecc. Per altri suggerimenti altrettanto utili visitate il suo blog: Franca ho preso il filo. Poi La nostra amica Valentina ci da un suggerimento di come riutilizzare i vecchi ombretti: Gli ombretti sarebbero degli ottimo coloranti per la pasta di mais (una pasta per fare lavori artigianali), basterebbe impastare la pasta con l'ombretto del colore scelto. Io ringrazio naturalmente tutte e due..... siete state carinissime, grazie 1000.

Come eliminare le tarme dal guardaroba e cassetti

Immagine
Per allontanare e eliminare le tarme dal guardaroba e dai cassetti, per primo togliete i vestiti e lavati quelli che sono stati bucati o sono stati a contatto con le tarme, poi passate all'interno dei cassetti un panno bagnato con aceto bianco puro. Poi chiudete i cassetti/guardaroba per 1 ora e poi apritelo per 1 ora. Posizionate quindi dei sacchettino fatti con 1 cucchiaio di sale grosso e chiodi di garofano e: o rametti di timo al limone, o pezzi di buccia secca di limone o arancia, oppure fiori di lavanda. Spesso le tarme sono attratte anche dagli ambienti umidi per cui se il vostro guardaroba è posizionato in un ambiente umido appendete all'interno del guardaroba e/o mettete dentro ai cassetti dei sacchettini pieni di pezzetti di gessetto.