Post

Carpaccio vegetariano.

Immagine
Ingredienti: 2 e 1/2 bicchieri di acqua 2 cucchiai di brodo di legumi 1 barbabietola 2 cucchiai di amido di mais (maizena) 1/2 cucchiaio di aceto di mele Pepe rosa o mix e prezzemolo tritato Preparazione: In una pentola dovete bollire 2 bicchieri d'acqua e il brodo di legumi. Aggiungete quindi la barbabietola e cuocetela a fuoco medio per 15 minuto circa (deve diventare morbida). In un'altra pentola sciogliete l'amido nell'acqua rimasta (1/2 bicchiere). Portate a fuoco medio e mescolate fino all'addensamento. Togliete dunque la pentola dal fuoco, aggiungete l'aceto e mescolate. Lasciate raffreddare. Tagliate la barbabietola in rotelle fine. Sistematele su un piatto e copritele con la salsa fatta con l'amido. cospargete la verdura con del pepe e con il prezzemolo.

Pazzie mondiali

Immagine
In Argentina un conduttore di programma televisivo ha commesso secondo me un gesto a dir poco.... disgustoso e di cattivissimo gusto... Per primo vi devo raccontare una cosa così potete capire il perché di questo gesto: Esiste in un acquario in Germania, un polpo che secondo chissà chi riesce ad indovinare i risultati dei giochi del mondiale di calcio, e prima della partita Germania X Argentina aveva puntato la Germania (guardate la foto). Ecco, una cosa che potrebbe far ridere, uno scherzo così per dire, è stato preso un po' troppo seriamente in Argentina e secondo loro la colpa della sconfitta è appunto del povero mollusco. E dunque ecco che il tale conduttore TV, Roberto Pettinato, ha pensato bene di prendere un sosia del polpo tedesco, metterlo in un frullatore e tritarlo davanti a tutti i partecipanti del programma " Un Mundo Perfecto ". E la cosa più raccapricciante e che nessuno lo ha rimproverato, anzi, godevano lo spettacolo. Anche se il mollusco era già morto p

Coperchio in tessuto per ciotole e barattoli.

Immagine
Uno delle principali cause dell'inquinamento è l'eccesso di plastica e altri materiali usa e getta nell'ambiente. Nelle case ogni giorno vengono gettati tante pellicole di plastica e carta argentata che vengono usati per chiudere i recipienti che vanno messi in frigo. Anche se difficilmente si potrebbe fare al meno del tutto della pellicola o della carta argentata che in certi momenti son0 davvero utili, possiamo ridurne il consumo semplicemente chiudendo le ciotole con dei coperchi di tessuto. Ovviamente si possono usare anche i piatti, però le "cuffie" sono davvero carine... Ecco il passo passo: http://thecottagehome.blogspot.com/2011/05/color-my-summer-purple-potluck-bowl.html

Come sistemare le bottiglie di birra

Immagine
Con l'arrivo dell'estate i supermercati iniziano a fare le offerte degli scatoloni di birra, però magari possiamo mettere tutte quante le bottiglie/lattine allo stesso tempo in frigo, e quindi dove possiamo sistemarle? Le cassette della frutta possono dare una mano, le birrette "long neck" possono essere messe in quelle cassette più basse (anche le lattine), mentre le bottiglie di formato tradizionale nelle cassette più grandi. Poi basterà sovrapporre le cassette una sopra l'altra in un angolo.

L'artigianato fantasioso del Laboratorio Blu.

Immagine
Vorrei invitarvi a visitare un blog molto bello che si chiama Laboratorio Blu . In questo spazio potete vedere le bellissime creazioni artigianali di Meri. Inoltre lei sta promuovendo il suo primo Giveaway con l'estrazione di una bustina porta biglietti realizzata con della carta riciclata decorata. Potete conoscere il Laboratorio Blu andando sul sito: http://laboratorioblu.blogspot.com/

Struttura balnearia per cani a Roma

Immagine
Spesso e davvero difficile divertirsi in compagni del proprio cane? Specialmente al mare... però a Roma potete portare i vostri amici a 4 zampe a fare un bel bagno in una struttura creata per loro: il Villabau village che si trova tra Ponte Milvio e Ponte Flaminio. Io non sono andata perché il mio cane odia il mare e la piscina, lui è un appassionato della montagna come me e quindi d'estate ci divertiamo insieme alla ricerca della montagna perfetta, però dei miei amici sono andati a questa struttura e sono stati bene. Comunque il sito è questo qui: VillabauVillage

Detersivo fai da te per la lavatrice

Immagine
Alcune persone mi hanno chiesto se era possibile usare qualche detersivo fai da te fatto con il sapone di marsiglia direttamente in lavatrice e che fosse anche facile di preparare (apro una parentesi, ultimamente ho guardato poco la mail del blog per assoluta mancanza di tempo, ho davvero tanti mail da aprire, vi chiedo scuse e vediamo se questo mese riesco a leggere tutto quanto). Io a priori sconsiglierei l'uso del sapone di marsiglia in lavatrice, perché il sapone (anche se a scaglie), a contatto con l'acqua dura, non si sciogli e s'incolla nei panni e nelle tubature e può eventualmente intasare il tubo di scarico. Però diciamo che c'è un modo per usare il sapone in lavatrice, ovvero di preparare un detersivo fai da te per la lavatrice con il sapone di marsiglia, però non può competere con un normale detersivo chimico per il bucato, la roba è sempre pulita però il sapone ha dei componenti sbiancanti, additivi e cose varie che non esistono nel sapone, però se vi acco