Post

Busta profumata riciclata

Immagine
Quando finirete il detersivo in polvere, non buttate immediatamente la busta di plastica o la scatola, semplicemente aprite tutto un lato (normalmente la parte superiore) e lasciate questa busta in qualche stanza, o dentro ad un armadio ad esempio. In questo modo la stanza profumerà (o l'armadio) e in questo modo potete dare un nuovo utilizzo all'imballaggio visto che normalmente il profuma è abbastanza durevole.

Sistemando i vari prodotti di pulizia in cucina.

Immagine
Più di una volta abbiamo parlato della necessità di avere non solo il normale detergente per piatti in cucina (meglio se fai da te), ma anche altri prodotti come il sapone di marsiglia, la soda solvay, l'aceto ecc. Magari per chi non è abituato ad usare queste cose non sa come organizzare tutta questa roba per averla sempre alla portata di mano. Ovviamente ogni uno ha un suo modo per sistemare i prodotti per la pulizia in cucina, però magari qualche suggerimento può essere utile per chi magari non sa come sistemare tutta questa roba sul lavello o armadietto di pulizie.... Io, sul lavello della cucina, appoggio non solo il detersivo per stoviglie, ma anche in cestino di plastica in cui metto un intero sapone di marsiglia (panetto), 2 spugne (una per usare con il detersivo normale, nel caso mio uso quello all'aceto, e una per usare con sapone di marsiglia). Ma perché due? Perché l'aceto e il sapone di marsiglia non vano d'accordo, e poi usando sulle stoviglie la s

Una lucentezza in più per l'acciaio

Immagine
Ancora con quest'acciaio!!! è si.....purtroppo ci sono diversi tipi d'acciaio e non tutti sono proprio facilissimi da pulire e lucidare.... Comunque un suggerimento per dare una lucentezza in più all'acciaio è quello di spruzzare il piano (dopo che lo avete lavato), con aceto. Poi prendete una spugna inumidita e passatela leggermente e velocemente nel sapone di marsiglia (il panetto da bucato) e poi passate sul piano in cui avete spruzzato l'aceto. Quindi risciacquare con straccio umido e asciugare.

Un premio per l'alberello

Immagine
Ho ricevuto dalla cara amica Sa, del blog il mondo di Sa questo regalino molto molto carino: la staffetta dell'amicizia. Sa ti ringrazio tantissimo. Allora..... ci sono alcune regole: A) Creare un post inserendo il logo della staffetta; B) Postare le 8 domande indicate qui di seguito; 1- quando da piccoli vi veniva chiesto cosa volevate fare da grandi, cosa rispondevate? 2- quali erano i vostri cartoni animati preferiti? 3- quali erano i vostri giochi preferiti? 4- quale e' stato il vostro piu' bel compleanno e perche'? 5- quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto? 6- quale e' stata la vostra prima passione sportiva o non? 7- quale e' stato il vostro primo idolo musicale? 8- quale e' stata la cosa piu' bella chiesta ( ed eventualmente ricevuta) da Babbo Natale, Gesu' Bambino, Santa Lucia? C) Rispondere alle stesse sul proprio blog;ed ecco le mie risposte: 1) Volevo fare l'astronauta, e dice

Graffi sul pavimento

Immagine
Per rimuovere i graffi dal pavimento: coprire la zona graffiata con bicarbonato o polvere di pomice (nei brico o ferramenta) e strofinare con della lana d'acciaio leggermente inumidita (inumidire e premere bene). Togliere il bicarbonato con panno umido e poi passare sulla zona trattata una miscela di acqua, alcol rosa e aceto (1:1:1) e asciugare. Se il pavimento è in marmo o pietra naturale acqua e alcol (1:1). Pavimenti in legno: se notate qualche differenza di colore tra la zona trattata (un po' sbiadita) e quella circostante, passate un po' di olio di lino crudo o cera d'api.

Consiglio per gli acquisti

Immagine
Tanto i prodotti tradizionali come quelli naturali e ecologici possono compromettere la salute della mani. Spesso i detersivi sono acido o abbastanza alcalini e quindi possono alterare l'equilibrio epidermico della pelle causando dermatite da contatto. Alcuni ingredienti come limone, aceto, bicarbonato, oli essenziali concentrati, soda da bucato possono facilmente irritare le mani, ma anche prodotti come candeggina, ammoniaca, anticalcare, detersivo per stoviglie e pavimento ecc danneggiano la pelle. La pelle con il tempo diventa ruvida e invecchiata e addirittura allergica.Per cui è importante indossare sempre i guanti di pulizia. Il problema è che certi guanti di gomma non resistono a lungo e si rompono con facilità. Io ho scoperto una marca di guanti che durano davvero tanto senza rovinarsi e si chiamano spontex ultraresistente. Costa un pochino di più però vale la pena, perché appunto si evita di buttare e ricomprare i guanti. Evitate di usare gli usa e getta che contrib

Igienizzare spazzolone e scopa

Immagine
Per mantenere igienizzata e per evitare cattivi odori sulla la scopa (specialmente quelle usate per l'esterno) e spazzolone: spruzzare le setole con dell'aceto bianco puro e lasciare asciugare bene all'aria.