Post

Come cancellare le macchie di tè e caffè dalla porcellana bianca

Immagine
Immergere le tazzine in una pentola piena d'acqua calda i.q.b per coprire la porcellana. Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato per litro d'acqua, 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o 40 volumi per litro d'acqua e 4 cucchiai di sale fino per litro d'acqua. coprire immediatamente la pentola, il giorno dopo lavare le tazzine normalmente a mano o in lavastoviglie. In alternativa all'acqua ossigenata potete usare 2 cucchiai di percarbonato di sodio per litro d'acqua.

Macchia di vernice sul tappeto

Immagine
Inumidire la zona interessata con una soluzione di latte molto caldo e alcol rosa in parti uguali. Lasciare in ammollo, riscicquare con una soluzione di acqua e aceto (1 bicchiere d'aceto per litro d'acqua). Se necessario strofinare bene con sapone di marsiglia. Ammollo 15 minuti.

Tonico purificante e antimacchie.

Immagine
- 100 ml di acqua - ½ cetriolo tagliato a fette - 6 fogli di menta - 5 gocce di olio essenziale di lavanda Mischiare tutti gli ingredienti. Usare il giorno seguente Prima di andare a dormire spruzzare sulla pelle pulita, lavare bene il viso il giorno. Agitare prima dell'uso, d'estate conservate in frigo.

La fede secondo Fede

Immagine
Oggi sono in tanti a discutere cos'è la fede e quale sarebbe quella giusta, però magari il vero significato della fede ancora non è stato proprio centrato del tutto. Comunque una professoressa e soprattuto un semplicissimo cane sono riusciti a dimostrare nella pratica cos'è la fede, quella fede che cambia, che fa' cose meravigliose e inaspettate ed anche fatta soltanto di puro amore e non di ideologie. Questa è la storia di Faith (Fede), un cane nato con 3 gambe, ma che purtroppo dopo un po' ha dovuto amputare un'altra per colpa di una malattia. Il suo padrone voleva sacrificarlo, ma una signora ha deciso di prendersi cura di Fede, un cane natto nel 24/12/2002. Lei ha deciso di insegnarlo a camminare ed era convinta che con un po' di fede, Fede potrebbe camminare da solo. All'inizio lo ha messo su una tavola da surf per abituarlo al movimento, quando lui ha iniziato ad assumere una posizione verticale lei lo premiava, e quindi con il tempo Fede ha i

Pulire e disinfettare bagno e cucina con acqua ossigenata

Immagine
Si può disinfettare il bagno senza usare necessariamente dei prodotti a base di cloro. L'acqua ossigenata è una sostanza sbiancante e disinfettante e quindi può essere utilizzata per le pulizie dei sanitari. Per una pulizia veloce potete versare un po' d'acqua ossigenata su uno straccio e passarlo sulle superfici, oppure se volete pulire a fondo potete per primo lavare le superfici con detergente, risciacquare e per ultimo passare l'acqua ossigenata. Per il WC: cospargere l'interno del WC con bicarbonato, aggiungere un po' d'acqua ossigenata e strofinare con uno scoppino. Volendo si può aggiungere poco detergente leggero (che non sia al cloro o all'ammoniaca). Vasca e box doccia: mettere in una spugna bicarbonato+acqua ossigenata, strofinare e risciacquare. Il bicarbonato serve da anticalcare e aumenta il potere pulente dell'acqua ossigenata. Detersivo disinfettante per pavimento: 3 litri d'acqua, 2 cucchiai di acqua ossigenata e 1

Pavimento in pietra rustica incrostata, sporca e/o ingiallita

Immagine
Mischiate in parti uguali: Detersivo in polvere per bucato meglio se ecologico Percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo, se non sapete cos'è guardate la F.A.Q) Gesso di bologna (brico o ferramenta) Le quantità dipendono dalla misura della superficie. Quando avete finito di mischiare pian piano versate dell'acqua 50 gradi fino a formare una crema fluida (non molto dura né tanto liquida), versatela sul piano umido e strofinate bene con una scopa o spazzolone (se necessario aggiungete un po' d'acqua per aiutare nello scorrimento della scopa. Quindi aspettate 5 minuti e risciacquate molto bene. Comunque è utile ricordare che soltanto una ditta specializzata potrà fare un lavoro perfetto.

Detersivo ecologico disinfettante per pavimenti in marmo.

Immagine
Questa è una ricetta di detersivo fai da te molto semplice, però perfetta per il marmo poiché impedisce l'ingialimento e non corrode la sua superficie, ed è anche disinfetante: 3 o 4 litri di acqua tiepida 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o 40 volumi (emulsione usata per fare i colpi di sole, in vendita nei negozi di cosmetici o liquida in vendita nelle farmacie) 1 cucchiaino di detersivo per pavimento o 1 goccia di detersivo per piatti. Mischiate il detergente nell'acqua e per ultimo l'acqua ossigenata, mischiare bene e applicare immediatamente sul pavimento (appena finito di preparare procedete con le pulizie perché l'ossigeno tende ad evaporarsi). Non bisogna risciacquare. Il detersivo non va preparato in grande quantità, ma va realizzato al momento perchè l'acqua ossigenata non è proprio un esempio di stabilità quando diluita.