Post

Capelli bianchi: ormai non si può più nasconderli. Recensione sanotint

Immagine
Torniamo... e parliamo di capelli. Ma non di un qualunque capello ma di quelli bianchi. Quelli che dopo un po' vengono fuori e vogliono essere visti e non si accontentano più di restare li al buio. Quindi uno inizia a pensare alla colorazione.... Beh i miei hanno risolto di venire alla luce e come non riesco più a nasconderli soprattutto perché ora ho un taglio corto ho iniziato a pensare alla colorazione. Premesso che non sono mai stata una che ha voluto cambiare colore dei miei capelli, insomma: a me piacciono i colori naturali. Però sottolineo che sono un caso particolare: non amo i colpi di sole fattin con le tinte (mi piaciono i colpi fatti appunto con il sole), non amo i bicolor, e i colori finti e il lucido delle tinte. Amo il colore naturale magari con i suoi riflessi o quelli donati dal sole o da prodotti naturali come miele e oli. Per questo ho cercato di conservare il mio colore il più possibile: un castano chiaro che arricchivo con qualche riflesso usando

A settembre...

Immagine

Accelerare la crescita dei capelli con la medicina ayurvedica

Immagine
Non so se avete mai sentito parlare della medicina ayurvedica comunque trattasi di una delle più millenarie forme di medicina naturale del mondo ed è nata in India. Sapete che le donne indiane hanno delle chiome bellissime,folte, lunghe e lucenti tanto che i loro capelli sono i più ricercati per il mercato di parrucche e extension. Un rimedio molto popolare per accelerare la crescita dei capelli e anche per farli crescere sani e lucidi è questa: In un pentolino mettete un po' di olio di cocco e delle foglie di curry. Cuocere a fiamma dolce fino ad ottenere una sostanza nera. Lasciare raffreddare e quindi applicare questa sostanza sui capelli lasciandola in posa per 30 minuti. Potete e magari sarebbe consigliabile fare un test per verificare la possibilità di reazioni allergiche a questa sostanza, quindi applicate un pochino sul cuoio capelluto e sul polso e in posa per alcuni minuti. Il curry che troviamo nei supermercati in realtà è un mix di diverse specie e piante e

Capelli porosi che non si idratano: come trattare i capelli aridi o rovinati da processi chimici

Immagine
I trattamenti ossidanti, come decolorazioni e tinture contenenti agenti come ammoniaca, perossido di idrogeno, tioglicolato di ammonio ecc., possono infliggere danni significativi alla struttura dei capelli. Questi processi chimici agiscono aprendo le cuticole dei capelli, cioè la parte esterna che riveste il fusto capillare, per consentire la penetrazione dei pigmenti coloranti e altri. Tuttavia, questa apertura delle cuticole rende i capelli più suscettibili all'ossidazione, aumentando la porosità e compromettendo la loro capacità di trattenere l'idratazione. Il risultato spesso si traduce in una chioma secca, crespa e priva di lucentezza. Per mitigare questi danni, è essenziale adottare una cura mirata, utilizzando prodotti idratanti, riparatori e antiossidanti che contribuiscano a ripristinare la salute dei capelli e a preservarne l'integrità strutturale. La porosità. Alcuni ingredienti e prodotti possono compromettere la struttura capillare, inducendo un processo di o

Adozione del Cuore, o meglio, del cuorissimo: breton anziana cieca e malata abbandonata in Calabria cerca casa

Immagine
Questa è Giada è stata abbandonata in queste condizioni in Reggio Calabria. Trattasi di un bellissimo Breton anziano e cieca.  L'adozione è del cuorissimo perché lei ha bisogno di una famiglia amorevole che possa darle un resto di vecchiaia decente, quella che è stata negata dal suo "padrone". Queste sono le parole dei volontari: l abbiamo chiamata nonnina Giada,recuperata a Vito, reggio calabria,abbandonata, bretoncina di circa 14 anni,combinata malissimo,positiva a lesmaniosi ed erlichia...praticamente e' consumata dalla lesmaniosi,pelle e ossa ed e' CIECA...fa una tenerezza infinita,dolcissima........ e' ricoverata presso la Clinica veterinaria Camagna,per lei facciamo un disperato appello,per ora stara' in clinica a fare terapia,ma dopo? non potra' venire al rifugio,non potra' andare in pensione... ESISTE UN ANIMA BUONA CHE VUOLE FAR VIVERE A QUESTA POVERA STELLA,QUELLO CHE GLI RESTA CON UN PO' D AMORE???  chi

Amore per gli animali e grandi gesti

Immagine
Avete mai sentito parlare dei Simpsons? L'uomo della fotto è il co-creatore di questo cartone animato di grande successo. Purtroppo Sam Simons ha un cancro al colon ed è in stato terminale. Lui è sempre stato un attivista dei diritti umani e animali. Alla faccia di chi dice che non si dovrebbe aiutare gli animali ma solo le persone si può dire che questo grande uomo ha dimostrato il contrario: ha dedicato la sua fortuna ai più poveri animali e umani. Lui è conosciuto per la sua passione e per il suo aiuto agli animali disagiati, ha la sua fondazione, ha collaborato con altre fondazioni e aiuta diverse famiglie povere. Ora ha deciso di lasciare gran parte della sua fortuna a queste povere anime che hanno come colpa nascere e conoscere la cattiveria degli esseri umani. Sam Simons ha deciso di donare la sua fortuna agli animali. Grande Simons non c'è altro da dire. Fondazione

Caldo Infernale: Puoi salvare una vita: metti a disposizione una ciotola con acqua per gli animali randagi.

Immagine
Amici in questo periodo di caldo insopportabili molti animali muoiono per disidratazione perché non trovano dell'acqua per dissetarsi. Morire lentamente di sete è una morte crudele che può essere evitata semplicemente riempiendo delle ciotole d'acqua in alcuni angoli della città, paesi, parchi e campagna. Possiamo salvare molti animali Lancio questo appello soprattutto agli abitanti delle Regioni e zone in cui il fenomeno del randagismo è più presente e soprattutto nelle città più calde. Una ciotola vicino ai bar, negozi, case e giardini pubblici salverà la vita a cani e gatti e ricordate che se ci sono degli animali in giro non è colpa loro ma del bastardo che li ha abbandonati condannandoli alla morte o ad una vita di sofferenza. E NON DIMENTICATE!! I cani non vanno lasciati da solo chiusi in auto perché moriranno di sicuro e ricordate che se vedete un cane in sofferenza chiuso in un'auto e non c'è un intervento tempestivo delle forze