Post

Pulire e deodorare il divano e i tessuti d'arredo con aceto di mele e vaporela

Immagine
Se avete una scopa a vapore (vaporella, vaporetto ecc) a casa potete sfruttare il suo potere disinfettante insieme alle proprietà deodoranti ed elimina odore dell'aceto di mele. Con il vapore l'aceto penetra nei tessuti eliminando le molecole/sostanze che provocano gli odori eppure previene la loro formazione. Come fare: Per primo mettete dell'aceto di mele in uno spruzzino e quindi spruzzate il divano (sedie, materasso ecc) con l'aceto Passare la vaporella sulle zone in cui avete spruzzato l'aceto Lasciare asciugare all'aria Potete usare del comune aceto bianco e potete anche aggiungere alcune gocce di olio essenziale fresco tipo cedro, eucalipto, pino, limone, cipresso, vetiver, neroli, agrumi, canfora, lavanda, muschio e via dicendo nello spruzzino con aceto. Gli oli essenziali deodoreranno a fondo non solo il divano ma anche la casa coprendo qualunque altro odore.

Pocket: un'applicazione gratis per ordinare, salvare e condividere le pagine web/articoli preferiti

Immagine
Oltre ad Evernote ci sono altre applicazioni che ci permettono di organizzare i nostri contenuti preferiti e anche di accederli ad essi più facilmente.  A volte non si riesce a trovare una certa pagina salvata tempo fa sui preferiti del browser, oppure stiamo usando un computer diverso e quindi la cosiddetta pagina non è presente in quel computer, oppure vogliamo leggere un determinato articolo sia sul PC che sul tablet o smartphone... Quindi per organizzare gli articoli in modo da poter accederli ovunque potete usare un'applicazione molto semplice e pratica chiamata Pocket.

Organizzare il pranzo fuori casa: insalata sempre fresca e gustosa ovunque

Immagine
Sapiamo che a volte trasportare l'insalata per mangiarla al lavoro per l'ora di pranzo oppure per il cosiddetto pranzo al sacco può essere una scocciatura perché le foglie di appassiscono e l'insalata diventa molliccia, unta e poco invitante. Per evitare di dover comprare l'insalata o insalatona (a volte fanno si pagare una cifra per un po' d'insalata) usate il metodo dell'insalata in barattolo di vetro. Praticamente l'insalata viene adagiata ad strati e quindi rimane fresca e croccante e può essere conservata in frigo per 1 settimana. E poi quante volte capita di tornare a casa e di non voler cucinare? In questi momento basterà aprire il barattolino e via alla cena leggera.

Come toglierne in fretta i peli e la laniccia dai tappeti senza l'uso dell'aspirapolvere

Immagine
Spruzzate il tappeto con acqua o acqua e aceto bianco oppure con acqua+alcol rosa o bianco (l'aceto e l'alcol igienizzano ed eliminano gli odori) e quindi prendete una spatola lava vetri e passatela sul tappeto nel senso contrario delle fibre. Vedrete che in questo modo si riesce a toglierne la laniccia e anche i peli degli animali.

La storia commuovente di Ross e Rhona: i cani si che non abbandonano gli amici. Adozione del Cuore

Immagine
Ecco la meravigliosa storia di due incroci beagle molto belli, bianchi e arancio. Lui ha circa 6 anni ed è completamente cieco,  lei, Rhona, è quella più  esile, con il collo più bianco, molto socievole e vitale. Ross e Rhona sono stati abbandonati insieme e sono inseparabili. Vagavano senza una meta da tre mesi per le strade e certo Rhona avrebbe potuto abbandonare il suo compagno vecchio e cieco e andarsene da sola. Avrebbe avuto più possibilità di essere notata,  di trovare acqua e cibo, forse perfino di trovare una casa che la volesse. Ma lei non l’ha mai abbandonato. Sono stati trovati che vagavano insieme per le campagne, senza meta, lui completamente cieco e lei che gli faceva da guida. Così Rhona per salvare Ross ha rinunciato alla sua possibilità di essere felice e insieme a lui è finita in canile. Qui sono inseparabili e Ross si affida totalmente a Rhona per sopravvivere. Rhona è sterilizzata, socievole,  più giovane di Ross, vitale, con due occhi dallo sguardo um

Metodo del calendario per controllare i consumi di luce, acqua e gas.

Immagine
Un consiglio molto semplice per controllare i consumi di acqua, luce ed elettricità: appendete un calendario con righe (quelli con spazio per scrivere) accanto ai contattori. A casa mia ad esempio ho i contatori del gas e dell'acqua molto vicini quindi è stato necessario appendere soltanto un calendario, e quindi ho messo un'altro vicino al contattore della luce. Lasciate una penna accanto e ogni giorno di preferenza in un preciso intervallo di ore (tipo alle 7-8 del mattino o alle 19-20 di sera) prendete nota del valore che indica il contattore. In questo modo potete vedere se ci sono state delle brusche variazioni di consumo (a volte è segno di perdite), oppure di sprechi. E in questo modo potete pianificare per risparmiare i consumi. Alla fine del mese potete inserire i valori su Excel per capire qual'è il vostro consumo medio e anche le variazione e se ci sono stati aumenti o risparmi.

Come cancellare le macchie grasse, appiccicose, tenaci, conosciute e sconosciute con la buccia d'ananas

Immagine
Se  avete usato un po' tutto per smacchiare il vostro capo d'abbigliamento soprattutto se bianco/chiaro e non avete avuto nessun risultato provate questa soluzione: bollite dell'acqua i.q.b per coprire il vestito, quindi spegnete la fiamma e aggiungete della buccia dell'ananas fatta a pezzetti (non bisogna fare dei pezzettini), quindi del sale grosso, pezzettini di sapone di marsiglia o un po' di detersivo per il bucato di preferenza bio e del bicarbonato. Chiudere la pentola e lasciare in ammollo per 1 giornata. Lavare il giorno dopo a mano con sapone di marsiglia e se i panni sono bianchi sapone+ acqua ossigenata o candeggina delicata, oppure in lavatrice con detersivo o detersivo+percarbonato (panni bianchi/chiari) a 50 gradi (o alla temperatura massima indicata per il tessuto). Questa tecnica è particolarmente indicata per macchie grasse e/o appiccicose Misure: 100 gr di buccia d'ananas, 2 cucchiai di sale grosso, 3 cucchiai di bicarbonato per ogn