Post

Mamma Daniza è morta!! Ora tutti felici e contenti...

Immagine
La povera mamma orsa Daniza dopo tutto il trambusto della sua cattura e della pericolosità del suo essere "una mamma molto premurosa" e magari violenta ora è morta. La Regione Trentino Alto Adige aveva già fatto incavolare a tanti quando ha deciso di catturarla perché ovviamente la sua decisione di difendere i cuccioli dall'essere umano è stata considerata troppo grave e quindi per lei il carcere. I cosiddetti "esperti" hanno detto che la cattura non avrebbe messo a rischio la vita della mamma e dei cuccioli e verrebbe usata una trappola a tubo per catturarla. Poi si è deciso di usare l'anestetico e la m**** è fatta: la povera mamma orsa non è sopravvissuta e i cuccioli sono in giro da soli. Felici quelli che credono che i boschi felici siano fatti per gli essere umani o proprio al massimo per le vacche, galline ed asini, come si dice: nessun orso rompeco****** per non disturbare i poveri ed innocenti essere umani che devono accedere senza paura al l

Non aspettiamo il prossimo anno: 7 consigli per iniziare a risparmiare sin da adesso

Immagine
 1) Definire un budget mensile La meta è quella di stabilire un piano economico  per le spese del mese e cercare il più possibile di restarci dentro. Ad esempio se a luglio ho dovuto pagare 60 euro di bolletta elettrica devo fare di tutto per pagare almeno 50 euro la prossima volta. Quando una meta viene stabilita dentro di noi scatta una sorta di "competizione interna" ed è più semplice arrivare ad un risultato positivo. Quello che avanza va messo nel conto risparmio. 2) Scrivere le spese, anche le più piccole È un po' una rottura ed è facile dimenticare di aggiornare l'App o il blocchetto note  però se diventa abitudine si riesce a controllare le spese più facilmente. Se non si prende note delle spese non si riesce a visualizzare bene come va il nostro conto in banca e si spende incoscientemente.  3) Lavorare con le cifre(%). Stabilire cifre come 10% o 50%  eppure fare i calcoli per raggiungerci questa meta può essere utile per far nascere una sana &qu

BarkCam: un applicativo risolve il dilema del cane che non vuole fare la foto

Immagine
Chi ama scattare le foto del/con l'amico a 4 zampe sa che a volte loro non hanno nessuna intenzione di collaborare e si girano da tutta l'altra parte come questo piccolo maleducato che vedete nella foto. Esiste un'applicazione per I phone e tra breve arriverà pure la versione per Android che facilita questo "lavoraccio" di fare la foto al cane (i gatti sono più esibizionisti). L'azienda britannica  Bark & Co ha creato questa app chiamata BarkCam che ha diverse funzionalità come rumori che chiamano l'attenzione del cane al momento dello scatto, filtri e altre cose. Quindi molto adatto ai cani allergici alle posa e ai proprietari che non possono fare almeno di immortalare i momenti più belli e particolari del proprio amico fedele!!!

Come sgrassare le fughe unte di grasso

Immagine
Se capita di cadere del grasso/olio sul pavimento e le fughe rimangono unte nonostante  le pulizie allora serve un passo passo per sgrassarle a fondo: a) Cospargere le fughe con abbondante amido, fecola o farina b) Aspettare almeno 15 minuti e spazzare bene, in questo modo una buona parte del grasso rimarrà attaccato alla polvere c) Prendere uno spazzolino da dente o un "pulitore fai da te con stecca e paglietta d'acciaio" come farlo QUI strofinare bene lo spazzolino o il pulitore nel sapone di marsiglia umido fino a formare una patina. d) Cospargere la fuga con soda solvay (soda da bucato NON soda caustica) o nella mancanza potete usare una crema di bicarbonato e acqua e quindi strofinare con lo spazzolino o stecca (solo la fuga il più possibile). Potete usare anche un po' di acqua ossigenata da 40 volumi o candeggina delicata (la prima opzione ha un maggior potere sbiancante) e) In posa per almeno 1 ora quindi spazzare e lavare bene con acqua e aceto bianc

Benefici dei semi di sesamo nero: preziosa fonte di calcio e nemico del colesterolo

Immagine
I semi di sesamo nero sono un'eccellente fonte di magnesio e calcio. Un quarto di bicchiere contiene circa 126 mg di magnesio (32% VDR) e 351 mg di calcio (35% VDR) che rappresenta la quantità di calcio presente in un bicchiere di latte.  Il calcio si localizza nel guscio quindi è importante masticare bene i semi prima di ingoiarli. Calcio e Magnesio sono minerali importanti che aiutano a regolare la pressione, inibisce la contrazioni dei vasi che portano al mal di testa,  aiuta a diminuire l'incidenza dei problemi respiratori, regola il sonno soprattutto ci sono disturbi legati alla menopausa. Nell'un quarto di bicchiere di semi ci sono anche circa 1,5 mg di rame (74% VDR) e 2,8 mg di zinco (19%). Il rame inibisce i processi infiammatori ed è necessario per attivare gli enzimi indispensabili per la formazione di collagene ed elastina che danno fermezza alla pelle e elasticità alle articolazioni. Un basso consumo di zinco provoca danni al sistema immunitario e pu

Patata dolce: un alimento antiage e amico del collagene.

Immagine
Alcuni alimenti sono dei veri e propri "cosmetici anti età" che però devono essere mangiati e non spalmati in faccia, e uno di questi alimenti è la patata dolce. La patata dolce è un vero e proprio antiage per via di due componenti molto speciali: la vitamina C e il rame.  La vitamina C è la vitamina amica del collagene ed stimola la sua produzione e anche il rame ha un ruolo fondamentale nella formazione del collagene nell'organismo. Comunque ci sono altri benefici legati al consumo della patata dolce tali come: Ricchi in vitamina B6 : questa vitamina riduce la presenza di omocisteina dall'organismo. L'omocisteina è un amminoacido solforato che se presente in una certa concentrazione nel corpo può provocare la iperomocisteinemia un nemico silenzioso che può indebolire le ossa e favorire la comparsa di malattie degenerative nel sistema nervoso come l'Alzheimer ad esempio. La vitamina B6 (e anche la B12 e folati ed enzimi) sono responsabili del metab

Salone Internazionale del Biologico e del Naturale- SANA a Bologna

Immagine
A Bologna dal 6 al 9 settembre si terrà il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale (SANA). È una fiera aperta con tre grandi settori espositivi: alimentazione, benessere e altri prodotti naturali. Per quanto riguarda il settore alimentari i prodotti esposti dovranno essere necessariamente certificati bio, nella sezione dedicata al benessere sarò possibile trovare tanti cosmetici bio, integratori naturali, trattamenti e attrezzature. Gli altri prodotti comprenderanno i tessuti, prodotti per la hobbystica e tempo libero e abitazione ecologica. Ci saranno anche diversi corsi e convegni in cui si parlerà di diversi temi legati al vivere verde come ad esempio la cosmesi bio, nutrizione sportiva, igiene degli alimenti, alimentazione vegan ecc. La Weleda sarà presente con uno stand di informazione e uno di vendita e presenterà alcune novità molto importanti: i trattamenti Viso e Corpo Enotera Bio per pelli molto mature e la Linea Baby Derma Malva Bianca per pelli con d