Post

Vivere senza lavastoviglie: lavare i piatti a mano risparmiando acqua e gas

Immagine
Non tutte le persone hanno una lavastoviglie per tanti motivi: spazio, alcuni non si fidano del lavaggio in lavastoviglie, altri non amano il detersivo per lavastoviglie, ad altri piace lavare a mano, altri ancora lavano tutto mentre cucinano e via dicendo.... Però per lavare i piatti a mano bisogna stare attenti a due cose: acqua e gas. Si perché lasciare il rubinetto aperto all'infinito non è proprio una bell'idea, quindi vi scrivo questo passo passo per lavare i piatti a mano senza sprecare detersivo, acqua e gas. 1) Mettere le stoviglie nel lavello 2) Bagnarle con acqua e un po' di detersivo fai da te o classico biologico per ammorbidire lo sporco e risciacquarle con acqua pulita. Potete usare un pentolino 3) Mettere un po' di detersivo fai da te oppure acqua, aceto e un po' di detersivo in una ciotolina 4) Immergere la spugna nella ciotolina e strofinare le stoviglie cercando di togliere man mano lo sporco dalla stoviglia o dalla spugna, aprire il ru

Dall'allevamento al frigorifero: La produzione la carne, il latte e le uova. Attenzioni: video con immagini forti!!!

Immagine
Dopo la mia esperienza prima come ovolactovegetariana, vegetariana e poi semi vegana (perché semi? Perché non acquisto più accessori realizzati con prodotti animali però non ho dato via molti dei miei vecchi oggetti come borse, abbigliamento e scarpe, e ho deciso di conservarle finché resistono, e li dove serve faccio uso medicinali, però per fortuna sono molto sana ed è molto raro acquistare farmaci, anzi non mi ricordo l'ultima volta che ho avuto bisogno di consumare antibiotici ad esempio. Inoltre consumo prodotto e servizi che ancora usano prodotti testati come prodotti per l'automobile e mezzi, benzine, produzione di mobile e via dicendo), però per quanto riguarda la dieta direi che ci sono. Allora come dicevo prima, basandomi sulla mia  esperienza personale devo dire che vivendo in un Paese Mediterraneo dove legumi, frutta e verdura non mancano rimango sempre basita dal quanto le persone si stupiscano dal fatto che un essere umano ha deciso di levare uno (o massim

Crema da spalmare con nocciole e cacao, senza latte, olio di palma o glutine.

Immagine
A voi piace la crema alle nocciole da spalmare? Se la risposta è sì allora vi consiglio questa qui: Nocciolina -Rosa dell'azienda Deangelis srl di Viterbo. Questa crema è priva di glutine e non contiene né latte né olio di palma, e i suoi ingredienti sono: zucchero di canna olio di girasole cacao magro in polvere pasta di nocciole (italiane) farina di riso burro di cacao lecitina di girasole È un prodotto certificato BIO Ho assaggiato e fatto assaggiare questa crema a tutta la famiglia ed è piaciuta a tutti quanti, tutti mi hanno chiesto di ricomprarla perché è gustosa, ha un buonissimo gusto di cioccolata e nocciole (direi che è abbastanza cioccolatosa), ha un'ottima spalmabilità e riempie anche se rimane più leggera. Non ha un gusto burroso o eccessivamente dolce, anzi. Potete trovarla nei discount TODIS a 3,80 euro. per 300 grami.   

Adozione per Dory, piccola cagnetta di 4 mesi

Immagine
Questa cagnolina cerca una casa e una famiglia per tutta la vita!! I suoi fratellini sono stati adottati e manca solo lei, Si affida con libretto sanitario e microchip Futura taglia media Dolcissima e bellissima A Lanciano, Abruzzo Per maggiori informazioni contattate Alessandra Spagone su facebook Alessandra Spagoni per Dory

Adozione del cuore per una piccola di 6 kg: una famiglia per una cagnolina disperata.

Immagine
Questa povera creaturina non riesce ad accettare di stare e restare in Canile, piange disperata e implora aiuto per avere una vita e una casa. È dolcissima ed è uno strazio vederla soffrire in questo modo. Se pensate di adottare un povero animaletto vi chiedo dal profondo del cuore di portare questa piccolina di 6 kg da voi! Lei è al Canile di Lanciano in Abruzzo ed è sterilizzata. Per altre informazioni dovete contattare Alessandra Spagone, e vi lascio il suo contatto facebook: Alessandra Spagone Facebook

Profumo di pulito per il bucato: panni profumati fai da te per l'asciugatrice

Immagine
Avete bisogno di: Panno/tessuto in puro cotone Olio essenziale Bicarbonato Acqua   Bollire l'acqua q.b per immergere il (i) tessuto(i) in una pentola capiente Passati 5 minuti dalla bollitura aggiungere 5 gocce di OE di lavanda+5 gocce di OE di bergamotto o cedro+5 gocce di OE di ylang yland o patchouli * per ogni litro d'acqua Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato. Lasciare in riposo per 15 minuti e quindi immergere i quadretti o rettangoli fatti con tessuto di cotone**. Lasciare in immersione per 24 ore Toglierli dalla pentola, strizzarli delicatamente e lasciarli asciugare all'aria aperta Quando saranno asciutti mettete alcune gocce degli OE indicati sulla arte centrale e laterale di panni e chiudeteli in delle scatole o bustine. Ogni volta che ne avete bisogno prendetene uno per inserire nella asciugatrice. *Gli OE che ho citato sono solo indicativi, potete usarne altri del vostro gradimento o soltanto uno di quelli consigliati. **Il tessuto lo pote

Capelli lucenti con il risciacquo finale agli agrumi.

Immagine
Lavarsi i capelli e farne un ultimo risciacquo con acqua e aceto di mele o acqua e limone.... Credo che molti di voi conoscete questi soluzioni per dare lucentezza ai capelli, soprattutto perché l'acqua calcarea tende a "spegnere" la luminosità della chioma e questi ingredienti acidi riescono a contrastare i depositi di calcare che tendono a depositarsi. Però molte persone non si trovano bene con queste soluzioni perché secondo loro l'aceto e/o il limone anche se diluiti seccano i capelli. Il motivo è che questi due ingredienti sono abbastanza astringenti e non tutti i capelli possono reagire bene al risciacquo finale. Due ingredienti alternativi, più delicati ma molto efficaci che possono essere usati per il risciacquo finale sono l'arancia e il pompelmo. Bisogna prendere una caraffa o pentolino e riempire con acqua (meglio se demineralizzata), aggiungere il succo di 1/4 di arancia o di pompelmo filtrati per 1l d'acqua, e quindi versare sulla test