Post

Giustizia per Spike, il cane bruciato vivo a Pozzuoli. Seguiamo insieme il Processo.

Immagine
Ricordate del caso del cane Spike? Quel povero cane bruciato vivo da un pazzo, infame, maledetto a Pozzuoli? Tra l'altro lui ha fatto tutto ciò davanti ai suoi figli. Se non avete visto potete vedere qui tutta la storia . Dopo tutto questo tempo il Processo è andato avanti, c'è stata un'udienza il 19 di questo mese e poi rimandata poi al 30 giugno ore 8:30 al Tribunale di Napoli. Il pseudouomo coraggioso davanti al cagnolino ma cagasotto se deve affrontare le persone non si è fatto vedere, e purtroppo non si è fatto vedere il testimone (cosi ho letto sul gruppo facebook). Faccio appello al testimone di presentarsi perché se una parte di questo Paese è in mano di criminali odiosi come questo che ha ucciso Spike, è anche per colpa di chi non lotta per la giustizia. Capisco che magari abbia paura perché uno che brucia vivo un cane può fare del male anche ad una persona, e non lo dico io ma l' FBA . Però giustamente perché sono soggetti pericolosi devono essere ri

Cane aspetta il suo padrone da 40 giorni davanti all'ospedale. Lui non c'è più e nessuno è andato a riprenderla.

Immagine
Inoltro una richiesta di aiuto ad un cane che si trova abbandonato di fronte ad un Ospedale ad Agrigento-Sicilia. In poche parole il suo padrone è entrato in Ospedale e credo che purtroppo sia deceduto. Nessuno è andato a riportare il cane a casa e sono 40 giorni che questo animale aspetta davanti all'ospedale. ma io mi chiedo dove siano i parenti del Signore... E se davvero esiste vita dopo la morte credo che a lui faccia davvero piacere vedere una cosa del genere... Comunque ecco l'appello dei volontari locali dell'Associazione Aronne, che purtroppo non hanno più spazio per altri cani (sappiamo che il randagismo in Sicilia non è roba per deboli e per mancanza di spazio molti volontari devono accudire i cani per strada). "Riceviamo una richiesta d'aiuto...abbiamo il cuore spezzato, aiutiamo questa bimba per favore: Vi narro la storia da "LIBRO CUORE" di..."MAMMA CORSO splendido esemplare che da 40 gg.attende all'uscita dell'Osp

Per amore dei randagi: quando un singolo cittadino cerca di tenere in vita i randagi

Immagine
Rinnovo gli appelli per i Cani delle Cave di Tivoli-Roma. Il Sig. Claudio Proietti porta da mangiare a questi poveri randagi senza aiuto di nessuna associazione o Ente Pubblico e conta soltanto con l'aiuto dei donatori e del Negozio Tutto Natura Garden in Via Tiburtina 179. Spesso lui deve fare i salti mortali per pagare il rifornimento di crocchette che questo negozio mette a disposizione offrendo prezzo davvero bassi. Quindi se volete dare una mano a questi cani, potete fare in questo modo: Fare un acquisto al negozio magari acquistando una buona birra artigianale e lasciare una donazione per le crocchette dei cani Fare un salto al negozio e semplicemente lasciare una donazione per le crocchette Fare donazioni in cibo per cani contattando il Sig Claudio Fare una ricarica nella post pay del Sig Claudio (anche se lui preferisce le altre opzioni) Allora per altre informazioni visitate il gruppo facebook: Amici dei Randagi delle Cavie Cosi potete seguire la storia dei

Soluzione lavante fai da te all'argilla verde per capelli definiti e lucidi.

Immagine
Ne avete già  di no poo e low poo vero? In pratica significa lavare i capelli con sostanze alternative allo shampoo cioè balsamo, ghassoul, erbe indiane ecc. La tecnica è stata creata in America e ha conquistato la chioma delle afroamericane, e poi quelle delle altre ragazze di altre etnie che comunque avevano capelli crespi o ricci indomabili e secchi. Now poo non ammette il lavaggio con lo shampoo Low poo ammette il lavaggio (magari sporadici)  con uno shampoo leggero e senza silicone Come già detto ci sono molti modi per fare il now poo e il più popolare è l'uso del balsamo leggero senza silicone e con un po' di zucchero. Altri usano il ghassoul che è un'argilla saponifera adatta ai lavaggi del corpo e dei capelli, c'è chi ha optato per le erbe indiane come shikakai, aritha ecc. Ho usato questi ingredienti e devo dire che  sono stati molto utili per i miei capelli e soprattutto le erbe indiane. Però a me (e credo a tanti di voi) piace cambiare metodi

Maschera bio fai da te schiarente per capelli baciati dal sole.

Immagine
Adesso che si avvicina la bella stagione molte di noi abbiamo voglia di cambiare il colore dei capelli e adottare quell'effetto "capelli baciati dal sole". Possiamo ricorrere ad alcuni ingredienti del tutto naturali che schiariscono i capelli in modo progressivo senza danneggiarli. La maschera schiarente va preparata in questo modo: Ingredienti: Maschera per capelli bio di colore bianco Infuso alla camomilla di preferenza fatto con fiori freschi Burro di karitè Bucce di cipolla gialla Stecche di cannella Aceto di mele (meglio se balsamico di mele) Latte di Cocco Olio EV di oliva. Preparate un infuso fatto con 100 ml di acqua, camomilla, 2 stecche di cannella e bucce di 1 cipolla gialla grande. (la camomilla mettete quanto volete voi, 2 sacchettini di tè o una manciata di fiori) Posa per 12 ore Mischiare 2 cucchiai di maschera per capelli, 1 cucchiaio di latte di cocco, 2 cucchiai di burro di karitè, 1 cucchiaio di olio EV di oliva e 1/2 cucchiaino di a

Abbigliamento per la palestra e sport: come rinfrescarli e pulirli a fondo.

Immagine
Se i vostri indumento della palestra/sport hanno bisogno di essere rinfrescati e/o puliti a fondo, sia perché impregnati di odore, oppure perché sono un po' ingrigiti/ingialliti allora fatte in questo modo: a) Pre pulizia: Mettere in ammollo o fare un risciacquo a freddo e senza centrifuga con alcol bianco (liquori, FU o vodka), e aceto bianco o di mele in parti uguali. 1 bicchiere di miscela per 1/2 secchio d'acqua calda oppure per 5kg di bucato. Potete usare solo alcol senza aceto. b) Lavare gli indumenti normalmente con detersivo o sapone, 2 cucchiai di percarbonato e 1 bicchiere di bicarbonato. Nel caso di indumenti in lycra o sintetici bianchi usare 1 bustina di lievito al posto del bicarbonato, in questo caso non bisogna necessariamente usare il percarbonato, solo se è particolarmente sporco allora potete aggiungerlo, anche se nel caso dei sintetici è meglio usare acqua ossigenata da 20-30 o 40 volumi. In lavatrice a 30-40 gradi i colorati e 50 gradi i bianchi,

I benefici dell'infuso di Erba Mate per la linea e per la salute

Immagine
L'infuso di Erba Mate inizia ad essere sempre più conosciuto in Europa, però nel Sudamerica e soprattutto in Brasile, Argentina, Cile e Uruguay, questa bevanda è molto popolare ed è disponibile anche nei fast food. Quali sono i benefici dell'Erba Mate? Secondo una ricerca fatta nell'Università Federale di Santa Catarina (UFSC) in Brasile, l'infuso di Erba Mate è riduce il colesterolo cattivo LDL e aumenta il tasso di colesterolo buono HDL, e secondo lo stesso studio il colesterolo dei soggetti testato è diminuito del 15%. L'Università Federale del Rio de Janeiro (UFRJ) in Brasile, ha realizzato alcuni studi e ha concluso che l'erba mate protegge i polmoni dei fumatori passivi (noi che dobbiamo respirare il fumo degli altri), rallenta l'invecchiamento cellulare. Contiene caffeina quindi è uno stimolante dell'attività fisica e mentale. I nutrienti sono: acido folico, Vit. B5, B1, B2, C e E, proteine, sali minerali. Le sostanze presenti in que