Post

Rimuovere lo smalto per unghie dal pavimento e dai mobili

Immagine
L'acetone o il rimuove smalto possono facilmente rinsecchire e macchiare la superficie dei mobili e il pavimento, quindi è meglio evitare di usarli se avete bisogno di rimuovere lo smalto per unghie caduto per terra. Se coprite la macchia con gesso o soda solvay (o in alternativa lo zucchero), lo smalto si solidificherà e poi basterà passare una spugna asciutta per staccare i pezzi. Al massimo bisognerà togliere i pezzi di smalto con una spazzola.

Regola del 50, 35,15: le percentuali giuste per risparmiare soldi e non rimanere al verde

Immagine
A volte spendiamo i nostri soldi e anche a dei modi per risparmiarli il più possibile, però spesso non pensiamo alle percentuali giuste da dedicare ad ogni progetto in modo da non rimanere al verde. Il quesito percentuale è molto importante perché spesso facciamo i conti del totale delle spese, per cercare di ridurle il mese successivo, però non pensiamo se le spese sono in ogni modo superiore ad una certa percentuale massima ideale. La conclusione è che bisogna anche ragionare in termini di percentuale, e ci sono alcuni valori ideali da applicare in modo da non rimanere senza fondi e anzi risparmiare per il futuro. I conti sono su questa tabella: Un'altra tabella complementare molto utile è questa: Qui potete inserire il valore del vostro stipendio mensile in alto e la tabella vi dirà il quanto dovete risparmiare secondo la regola delle percentuali (50%, 35% e 15%), poi dovete inserire i valori spesi nel mese corrente per fare un paragone e sapere com'è anda

Massaggio anticellulite giornaliero di 5 minuti per glutei sodi e alti

Immagine
Dedicate cinque minuti al giorno per farvi un massaggio anticellulite e noterete che man mano i glutei diventeranno sempre più sodi  e alti. Purtroppo la cellulite non perdona nessuno e può perseguitare sia le donne in carne che le magre e addirittura le sportive, per questo bisogna fare un trattamento mirato per evitare o per combattere questo problema. Certamente bisogna anche alimentarsi bene, bere molta acqua, eliminare il più possibile grassi e zuccheri. Per il massaggio avete bisogno di: - Un olio carrier che può essere argan, semi di vinacciolo, macadamia, mandorle, germe di grano ecc. -Olio essenziale di menta piperita (ottimo per combattere cellulite e smagliature) - Opzionale: altri oli essenziali molto utili contro la cellulite tali come timo, cipresso, canfora, eucalipto. Come usare: se optate per il solo OE di menta sono 6 gocce per cucchiaio di olio carrier, se volete invece usare tutti gli oli allora saranno 3 cocce di OE di menta e una goccia degli altri o

Repellente naturale fai da te per allontanare zanzare e altri insetti

Immagine
Per allontanare gli insetti, e soprattutto le zanzare, normalmente vengono usate le classiche piastrine insetticide, però queste sono composte da insetticidi piuttosto pesanti che nuocciono la salute, specialmente quella dei bambini e degli animali domestici e in modo particolare quella dei gatti sia per via aerea che orale. Alcune sostanza chimiche presenti nelle normali piastrine sono: Permetrina che può provocare la morte dei gatti visto che non hanno enzimi che eliminino questa sostanza, quindi occhio agli animali domestici, Deltametrina, Alletrina anche questa molto tossica per i gatti , Esbiotrina, Cipimetrina Tutte queste sostanze se ingerite provocano seri problemi.  Al posto della normale piastrina possiamo usare una semplice arancia, farlo è facilissimo ed ho preparato una tabella per illustrare i passaggi: Se volete scaricare la tabella cliccate qui oppure andate sulla pagina stampare del nostro Menu -----------------------------------------------------

Proprietà e benefici del fungo Gallinaccio

Immagine
 Il fungo Gallinaccio ( Cantharellus cibarius ) è una pianta della famiglia del Cantharellaceae ed identificato per la prima volta in Svizzera nel 1821. Ha un capello che arriva fino a 10 cm con colorazione che va dal giallo dorato all'arancione. La "carne" è bianca e carnosa. Comune nei boschi di quercia, castagno ma anche vicino ad altri alberi tipici dei boschi fino a 2000 metri. Questo tipo di fungo è ricco di fibre, rame, ferro e pantenolo. Efficace contro i batteri, lieviti e virus. Combatte il cancro, infiammazioni e malattie autoimuni (anche in sinergia con i farmaci). Attenzione: consigli generici e senza scopo medico

Proprietà e benefici del cavolfiore

Immagine
Il cavolfiore è un'ottima fonte di vitamine C, K, B6, B1, B2, B3 ed E e acido folico. Inoltre questo alimento fornisce minerali essenziali come calcio, magnesio, fosforo, potassio e manganese. Ha pochi grassi ma molte proteine e omega 3. Mangiando spesso il cavolfiore è possibile combattere o curare (in sinergia con eventuali farmaci), i seguenti problemi: digestione difficile diabete colite indebolimento muscolare obesità ipertensione problemi vascolari malattie cardiache e neurologiche invecchiamento alzheimer alopecia epilessia Il cavolfiore contiene elementi che combattono l'invecchiamento della pelle e degli organi. Comprare la verdura quando questa è ancora bianca e non giallastra o scura. Attenzione: questi consigli sono generici e non hanno scopo medico ------------------------------------------------ Affetta verdura 3 in 1 Westmark Byrne Ordinalo sul Giardino dei Libri

Il piatto di Veganino: Riso aromatizzato con asparagi in padella

Immagine
Ecco il nostro amichetto Veganino in viaggio, oggi lui è venuto da noi per dare un suggerimento per la preparazione di un pasto per quando non hai troppo tempo da dedicare alla cucina. Il piatto di oggi si chiama: Riso aromatizzato con asparagi in padella Ingredienti: 300 gr riso basmati o thai 1/2 cucchiaino di zafferano sale fino olio EVO pepe nero o paprika uvetta Erba cipollina tritata Rosmarino 2 spicchi d'aglio scchiacciato 1 cucchiaio di vino rosso 1 foglia di salvia Vino bianco Asparagi surgelati o previamente cotti Preparazione: In una padella capiente imbiondire 1 spicchio d'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio EVO Adagiare gli asparagi in padella ripassare nell'olio Bagnare con il vino, cospargere con l'erba cipollina e rosmarino Versare acqua il quanto basta per cuocere l'asparago e alla fine quando il liquido si sarà ritirato, girare gli asparagi per scottarli bene. In una pentola imbiondire a fiamma dolce 1 spi