Post

Decluttering: Come eliminare gli oggetti in modo veloce e meno traumatico

Immagine
Quando decidiamo di svuotare gli armadi, cassetti oppure le stanze, spesso abbiamo difficoltà non solo per schematizzare gli oggetti, ma anche di ricordare quali e quanti ci siano rallentando dunque il lavoro finale.
Un modo per sapere esattamente cosa eliminare senza avere ripensamenti o dubbi consiste nella preparazione di un elenco in cui vengono specificati gli oggetti presenti in ogni cassetto, armadio o stanza. Ad esempio: nell'armadio ci sono 12 vestiti, 6 gonne, 10 pantaloni e 10 magliette, ed è possibile dividerli pure per colore, tempo, importanza, utilizzo ecc. Una volta finito l'elenco si procede a decidere la destinazione: mantenere, donare, la discarica, ecc.
Fare un elenco dettagliato può sembrare complicato e magari anche uno spreco di tempo ma in realtà è di grande aiuto per sbrigare il lavoro più facilmente e per ausiliare il processo di "allontanamento" degli oggetti, soprattutto nel caso di chi possiede molte cose e/o sono accumulatori seriali. L…

Maschera al cocco per la pelle secca e invecchiata.

Immagine
La maschera al cocco è indicata per rinvigorire e rassodare le pelli più secche e segnate da rughe e segni di espressione, e può essere usata sul viso, collo, mani ecc, sia come rigenerativo che come un semplice rimedio preventivo, e tra l'altro ha il vantaggio di essere naturale al 100%.

Avete bisogno di:

olio di cocco puro
latte di cocco
amido di mais, di riso o fecola di patate.

Preparazione:

In una ciotola in ceramica o vetro versare 1 cucchiaino di amido e aggiungere 1 cucchiaino di olio di cocco. Mischiare.
Aggiungere latte di cocco q.b. per rendere la maschera cremosa.

Applicare sul viso previamente lavato
Agire per 20 minuti, lavare con sapone o detergente leggero.

Applicare 1 volta a settimana.

In questa semplice maschera ci sono tanti elementi essenziali per la pelle: l'olio di cocco è ricco di lisina e il latte di cocco contiene arginina e vitamina A

11 consigli per affrontare al meglio il 2020

Immagine
Innanzitutto auguro a tutti voi, lettori abituali eppure ai peregrini di passaggio, un ottimo 2020 con tanta pace, salute, soldi e buone notizie.
Allora siamo all'inizio dell'anno e credo che più che augurare buone cose bisogna anche pensare al 2019 che secondo me fu una specie di annus horribilis poiché segnato dalla malattia dell'odio in tutte le sue manifestazioni: bullismo, perfidia, opportunismo, falso moralismo, violenza verbale, fisica o psicologica, ignoranza ecc, e tutto ciò è stato ampiamente stimolato da tanti mezzi di comunicazione.
In realtà in soggetti che esprimono questi comportamenti/sentimenti non provano un senso di benessere ma anzi, loro si sentono ancora più frustrati e perciò tendono a ripeterli tante altre volte in modo ancora più sgarbato.
Quindi se volete vivere serenamente questo 2020 io consiglierei alcuni punti che possono realmente aiutarvi ad affrontare le difficoltà senza cadere nella trappola dell'odio.
1) Evitare le ripetizioni negati…

7 ingredienti naturali che stimolano la crescita dei capelli

Immagine
Parliamone ancora sulle opzioni/rimedi naturali più efficaci per accelerare la crescita dei capelli ma innanzitutto ricordiamo che le persone che hanno problemi di salute come l'anemia e tanti altri, o carenze alimentari serie devono innanzitutto consultare il medico altrimenti non avranno nessun risultato.

Tutte le soluzioni indicate sono per l'uso esterno.

a) Succo di cipolla

Se riuscite a sopportare l'odore allora potete prendere alcune cipolle, frullare e estrarre il succo, applicare sui capelli umidi e lasciare in posa per 15 minuti e quindi lavare con shampoo e balsamo, la quantità di cipolle da utilizzare dipende dalla lunghezza e quantità di capelli, di solito due cipolle possono bastare. Applicazione: minimo 2 volte al mese, massimo 4 volte al mese.

Il succo di cipolla migliora la micro circolazione e lo sviluppo della cheratina.

b) Aloe vera

Tagliare una foglia grande sulla sua lunghezza e passare il gel sui capelli bagnati. Non bisogna risciacquare poiché l'a…

Lucidare il tavolo in vetro proteggendolo da segni e ditate

Immagine
Per lucidare a  fondo un tavolo in vetro proteggendolo almeno temporaneamente da segni e ditate procedete in questo modo:
Strofinare il tavolo con un panno bagnato con alcol (uno qualunque), oppure una miscela 50% : 50% di acqua e aceto (uno qualunque), asciugare con panno asciutto
Quando completamente asciutto strofinare il tavolo con un pezzo di sapone di marsiglia asciutto ma senza esagerare con la quantità di sapone 
Lucidare il tavolo usando un panno di flanella finché il tavolo non sia completamente lucido.
Questa pulizia proteggerà il tavolo da segni e ditate per un certo periodo di tempo. Per procedere con le pulizie normali basterà strofinare il tavolo con una spugna da cucina morbida (la spugna samba è ideale), oppure con un panno per le pulizie, e dunque pulire con alcol o acqua e aceto e asciugare.

Ricetta naturale fai da te per accelerare la crescita capillare

Immagine
Alcuni alimenti oltre ad essere benefici quando inseriti nella nostra alimentazione, possono dimostrarsi utili anche per il processo di preparazione di alcuni trattamenti di bellezza fai da te eppure biologici.
Determinati ingredienti possono non solo rendere i capelli più belli, sani e luminosi ma oltretutto accelerare la loro crescita, poiché ricchi di vitamine che beneficiano la rinnovazione capillare.
Una ricetta facile da realizzare a casa utilizzando alimenti poco costosi è questa:
Maschera Crescita e Vitalità
1/2 cucchiaio di burro di mango 1 cucchiaino di olio essenziale di carota 1/4 di tazza di tisana al tarassaco Maschera per capelli (quella che avete) 
Miscelare i primi 3 ingredienti e quindi aggiungere la maschera per capelli q.b. per amalgamare bene il tutto, applicare sui capelli bagnati e se possibile lavati. Lasciare agire per almeno 30 minuti avvolti in una cuffia quindi risciacquare i capelli.
In ogni caso bisogna osservare lo stato dei capelli n generale, nel senso…

Comunicazione non violenta per ottimizzare la vita personale e professionale

Immagine
La comunicazione non violenta è un tipo di linguaggio che ha come scopo principale il miglioramento delle relazioni interpersonali e di conseguenza anche dell'ottimizzazione del raggiungimento di risultati a livello lavorativo. Il linguaggio, secondo i parametri della comunicazione non violenta, si dimostra ideale per fare con che tutti i soggetti, malgrado i caratteri opposti, possano lavorare e collaborare insieme senza compromettere la pace dell'ambiente di lavoro o anche di quello domestico.
La comunicazione non violenta o comunicazione empatica fu creata dal psicologo americano Marshall Rosenberg negli anni 60 e ora va molto in voga in questo periodo in cui i rapporti umani spesso sono compromessi da reazioni esplosive e addirittura di odio ormai molto comuni. Il fulcro del discorso non è soltanto la scelta di certe parole ma il modo in cui queste parole vengono proferite.
Ci sono alcuni passi da seguire per iniziare ad includere la comunicazione non violenta nelle nostr…