Passa ai contenuti principali

Post

RiciclOrto: come autoprodurre un innaffiatore a gocce riciclando le bottiglie di plastica.

Anche gli orti e i giardini più piccoli possono essere di aiuto contro l'inquinamento da plastica e sappiamo che gli ambienti marini sono già saturi di questo materiale e che ciò sta portando gravi danni alla vita marina e anche quella terrestre visto che tutti gli esseri viventi dipendono dalle risorse acquatiche incluso le nostre piante poiché hanno bisogno di acqua per sopravvivere, però a chi non è mai capitato di trovarle disidratate dopo una giornata (quasi sempre estiva) o pochi giorni fuori casa, perciò è utile avere un sistema di irrigazione seppur semplice per garantire il benessere delle piante per dei brevi periodi di tempo, ovviamente serve un impianto di irrigazione ben fatto per intervalli più lunghi. Il progetto di oggi consiste in riciclare bottiglie di plastica per costruire uno o più innaffiatori di emergenza a basso costo, il processo è molto semplice ma bisogna farlo in un certo modo per avere un sistema a gocce davvero efficace.  Abbiamo bisogno di:  Botti

Cucito creativo livello facile: come realizzare un porta baguette utilizzando avanzi di jeans.

  I lavori manuali fanno bene alla salute del cervello, ci aiutano a disconnettersi dall'eccesso di informazioni tossiche (un equilibrio tra mantenerci informarti senza essere assorbiti dalle informazioni e opinioni ci vuole sempre), sono una terapia e possono anche semplificare la nostra vita perché con un po' di creatività e manualità possiamo creare degli oggetti utili e originali per la vita quotidiana e meglio ancora se realizzati con materiali da riciclare e oggi utilizzeremo degli avanzi di tessuto jeans. Il progetto di oggi è molto facile da realizzare quindi verranno dati più che altro degli accorgimenti per aiutare alle inizianti (noi) a realizzare le cuciture, e quindi forbice, filo, macchina da cucire, e un po' di pazienza e siamo pronti per fare il nostro porta baguette in jeans, anzi pezzetti di jeans che diventano tessuto.  Il denim è perfetto per la realizzazione di questo oggetto perché riesce a mantenere la forma più facilmente rispetto ad altri. po

Orti in piccoli spazi e i risultato delle coltivazioni: la esperienza con l'autoproduzione della bieta in vaso.

Anche gli spazi più ridotti possono diventare dei piacevoli angoli verdi trasformandosi in mini giardini e/o orti ricchi non solo di specie puramente ornamentali ma anche di quelle utili per l'alimentazione e si può andare addirittura oltre e avventurarsi  nel mondo delle piante medicinali e cosmetiche. Durante e dopo la pandemia del nuovo coronavirus l'interesse per le piante è cresciuto moltissimo tanto che il parlare del fenomeno delle  urban jungle  cioè delle abitazioni trasformate in delle vere foreste esotiche è davvero esploso. Sono stati in molti a decidere di trasformare la propria casa e soprattutto i balconi, terrazze e gli eventuali fazzoletti di terra (molto comuni nelle vilette a schiera) in degli spazi verdi produttivi cioè ricchi non solo di piante decorative ma anche di quelle  tipiche delle zone più rurali, in ogni modo chi segue il blog Vivere Verde da qualche anno sa che questo argomento era già presente molti anni prima del lockdown.   Sono stati di

Gli intramontabili consigli della nonna per lavare efficacemente i capi bianchi in acqua fredda.

  In questi ultimi tempi sono in molti a cercare soluzioni per risparmiare energia elettrica come ad esempio lavare il bucato in acqua fredda. È possibile ottenere un buon risultato anche in acqua fredda anche se è più difficile raggiugerlo quando i tessuti da lavare sono bianchi o di colore molto chiari perché si rischia di ottenere un antipatico effetto giallino oppure un po' ambrato.  L'acqua calda attiva sia l'ossigeno attivo presente negli additivi sia la forza pulente del detersivo stesso, tra l'altro oltre una certa temperatura diventa più facile superare la barriera del calcare. In acqua fredda queste operazioni sono più difficili tanto che anche detersivi "classici" ricchi di sostanze sintetiche richiedono una temperatura minima di 20 gradi per "funzionare" al meglio benché sappiamo che i normali detersivi contengono sbiancanti ottici cioè sostanze che "raffreddano" le tonalità verso il giallo e aumentano la luce riflessa e il gra

Minicorso base di modellistica per l'abbigliamento: dispensa gratuita "manica cortissima arricciata e a campana"

È pronta la nuova dispensa del minicorso di modellistica per l'abbigliamento, un progetto molto semplice  e destinato a chi vuole realizzare dei capi di abbigliamento ma non sa come realizzare i cartamodello. Il corso sta quasi arrivando alla sua fase finale visto che mancano solo quattro o cinque dispense da pubblicare e saranno sempre disponibili sulla nostra pagina "modellistica", in ogni modo ci saranno sempre dei post dedicati all'autoproduzione di vestiti, artigianato, e soprattutto riciclo creativo. In ogni modo il corso ancora prosegue e questa volta si descriverà la costruzione di due tipologie di maniche: a campana e  cortissima arricciata, e sono   tra l'altro molto adatte ai capi estivi. Vale la pena sottolineare che   il metodo di lavorazione utilizzato non si basa su nessuna tecnica specifica ma soltanto a delle conoscenze acquisite in famiglia, se ala fine vi piacerà realizzare i cartamodello e volete approfondire/migliorare la tecnica vale

Shampoo Biologico Antigiallo per capelli biondi o grigi Prime Organic, presentazione e recensione.

Accettare il nuovo colore naturale dei capelli cioè bianchi o grigi non vuol dire trascurarli e anzi, bisogna pensare sin da subito alle loro nuove esigenze. Il primo passo è capire che i capelli naturali richiedono cure diverse come ad esempio più idratazione rispetto alla nutrizione e almeno all'inizio della transizione verso il grigio sarebbe meglio evitare i prodotti per la ricostruzione perché inizialmente la cheratina occuperà gli spazi vuoti laddove c'era la melanina quindi è facile che i fili risultino più spessi e più duri ma l'effetto è temporaneo nella maggior parte dei casi.  Per mantenere i capelli bianchi lucidi è necessario acquistare dei prodotti anti ingiallimento per evitare le macchie e il fastidioso effetto giallastro e spento. Allora quando ho deciso di smettere di fare il colore non c'erano tante opzioni per capelli bianchi ed era un mondo un po' inesplorato/abbandonato.  via GIPHY La buona notizia è che attualmente ci sono tante opzion

Detersivo al limone autoprodotto con le bucce degli agrumi. Conservazione e consigli per l'uso.

  Se avete una grande quantità di limoni a casa allora bisogna stare attenti alla proliferazione della muffa degli agrumi ( Penicillium italicum ) un modo per preservarli dal deperimento preparando la vostra versione casalinga dei limoni già spremuti procedendo a surgelare il succo di limone non diluito in delle formine per il ghiaccio o qualche altro tipo di contenitore, oppure preparare una miscela di succo di limone e zucchero da diluire in 1 litro d'acqua naturale o frizzante o da utilizzare nella preparazione di tote biscotti e altri dolci, un suggerimento: 250 gr di zucchero per ogni 500 ml di succo di limone. Queste preparazioni sono interessanti anche per chi ha un albero di limoni carico di agrumi profumati (meglio ancora).  E le bucce? Tanti limoni vuol dire tante bucce dunque una valida materia prima naturale per l'autoproduzione di diversi prodotti per la casa come ad esempio degli ottimi detersivi profumati, sbiancanti e disincrostanti. Inizialmente servono