Passa ai contenuti principali

Post

Riciclo Creativo DYI: come realizzare un cachepot utilizzando una vecchia maglietta.

Decorare con piante vuol dire acquistare una  più piante e trasformare i nostri spazi interni e/o esterni in angoli verdi  di relax ma non è tutto qui! Possiamo anche sbizzarrirci con vasi e cachepot capaci di rendere la nostra " Urban Jungle " ancora più interessante e meglio ancora: possiamo realizzarli noi stessi e utilizzando dei semplici materiali da riciclare. Tra l'altro tutto questo movimento legato alle piante: rinvasare, curare, arredare, preparare dei cachepot ecc. fanno parte della Green Therapy cioè rendere corpo e mente più sani con il semplice contatto con le piante. Dunque oggi vi farò vedere come ho realizzato un cachepot in tessuto utilizzando una vecchissima e rovinatissima maglia in cotone acquistata  molti anni fa e ormai inutilizzabile ( era il ricordo del mio primo stipendio 😁).  Primo passo : Tagliare la parte inferiore ottenendo così un cilindro, siccome questa maglietta aveva una taglia 38  era perfetta per un vaso 10-12, per un vaso più gr

5 modi per riciclare profumi e acqua profumata trasformandoli in prodotti per la casa.

Quante volte capita di acquistare un profumo che ci è sembrato così gradevole quando eravamo in negozio ma poi per qualche motivo è diventato molto meno interessante  a casa?  Oppure succede  che passato un po' di tempo la fragranza messa sulla pelle finisca per accentuare soltanto le note più dolci provocando un po' di mal di testa.  In alcuni casi trattasi soltanto di un regalo non gradito o semplicemente ci si annoia del solito profumo. Per evitare di gettarlo via o di dimenticare le bottigliette in bagno oppure in camera possiamo utilizzare il prodotto in altri modi come ad esempio: a) Profumo per l'ambiente: Soprattutto se il profumo ci piace però non sta bene sulla nostra pelle, in questo caso si può riempire una bottiglietta qualunque con acqua e alcol alimentare (o alcol non profumato) in uguali quantità e quindi versare (spruzzare) una certa quantità di profumo, scuotere la bottiglietta o il diffusore di essenze e inserire i legnetti.  b) Acqua da stiro Riem

9 modi per eliminare gli odori persistenti dal forno e renderlo anche profumato.

  Può capitare che anche dopo un'accurata pulizia rimanga comunque traccia di odore non proprio gradevole impregnato nel forno. Per evitare o eliminare questo problema possiamo utilizzare alcuni ingredienti di uso comune molto economici e anche efficaci: 1) Bicarbonato: Il bicarbonato può essere utilizzato sia per pulire che per eliminare i cattivi odori. Per la pulizia vera e propria del forno basterà utilizzare una spugna da cucina insaponata con sapone di marsiglia o con sapone Alga (un pannetto di sapone un po' gelatinoso che potete trovare in molti negozi di prodotti per la casa) e bicarbonato. Inumidire la spugna, strofinare e risciacquare bene. Se non volete utilizzare il sapone potete optare per un detersivo per piatti bio/a basso impatto ambientale. Altro modo: Posizionare un piattino con bicarbonato all'interno del forno spento e previamente pulito aiuta ad assorbire gli odori. 2) Aceto: Può essere utilizzato sia per pulire il forno (spugna, detersivo per pi

Consigli per gli acquisti: Infuso The Big Sleep e proprietà nutrizionali degli ingredienti.

A voi piacciono le tisane? E magari piace anche assaggiare gli abbinamenti di erbe, fiori e spezie che ogni marchio ci propone? A me piace moltissimo e oggi vorrei condividere con voi un mio recente acquisto cioè  una infuso davvero fantastico per diversi motivi: la bevanda (ovviamente) ma anche la la scatola di carta! Innanzitutto vediamo di cosa contiene e poi vi presento la tisana vera e propria: camomilla, rooibos, cannella, melissa, aroma naturale di arancia e radici di valeriana, quindi possiamo notare che ci sono degli ingredienti con proprietà calmanti e che stimolano un sonno tranquillo o almeno al rilassamento, però bisogna sapere che questi ingredienti possiedono anche altre proprietà molti utili e che vedremo più in avanti perché ora è il momento di conoscere il prodotto: Questa tisana si chiama The Big Sleep prodotto da Ministry of Tea e gli ingredienti utilizzati provengono dall'agricoltura biologica. Come potete vedere la scatola da tè è bellissima e decorata con b

Orto e cosmetici: come utilizzare la Salvia per combattere le macchie sulla pelle.

  Tutti quanti noi conosciamo la Salvia e l'abbiamo utilizzata almeno una volta in cucina, in ogni modo i suoi benefici vanno ben oltre l'uso alimentare perché la salvia ha anche notevoli proprietà fitochimiche e cosmetiche e tra tante funzioni una molto importante è la capacità di prevenire, schiarire e in alcuni casi eliminare le macchie sulla pelle. Prima di tutto cerchiamo di conoscere meglio questa pianta tipica del Mediterraneo: La Salvia ( Salvia officinalis ) è una pianta dalla famiglia delle Lamiaceae che tra l'atro è composta anche da tantissime piante aromatiche e molto apprezzate per il loro profumo come ad esempio la lavanda, la melissa, il rosmarino, il timo e l'origano. La salva è perenne, arbustiva, fusto legnoso alla base e abbastanza ramificato, foglie cauline disposte due a due lamina è picciolata con forme lanceolate e che possono assumere una gamma di colore che va dal verde scuro freddo fino al verde freddo chiaro con una punta di azzurro o grigias

10 consigli per avere una stanza da letto che ci renda più sani e felici.

Tutte le stanze della casa devono o almeno dovrebbero essere confortevoli però la stanza da letto deve essere davvero molto curata e non solo perché è il posto dove finalmente ci rilassiamo ma soprattutto perché è l'ambiente domestico che tende maggiormente ad accumulare polvere, sporcizia e muffa e ciò danneggia il nostro apparato respiratorio e aumenta il rischio di sviluppare allergie respiratorie e addirittura cutanee.  Quindi ecco alcuni consigli per rendere la stanza da letto gradevole, profumata, rilassante e soprattutto pulita e ordinata.  1) Arieggiare : è la regola d'oro per avere una stanza fresca, pulita e profumata perché se non si  cambia aria succede che le pareti, i mobili e gli oggetti possono ammuffirsi e la stanza acquisisce un terribile odore di chiuso e di sporco tanto che nessun detersivo o profumo è in grado di rimuoverlo. 2) Materasso : pulire il materasso ogni volta che si cambia la biancheria da letto (ogni settimana o massimo ogni quindici giorni) e l

Decotto al caffè per la salute dei capelli: forza, lucentezza e crescita.

Molti di noi vogliamo che i nostri capelli si allunghino, soprattutto noi che li abbiamo tagliati molto corti per diversi motivi: liberarsi di una chioma irrimediabilmente bruciata, dare forza, assumere  capelli bianchi ecc., altre persone invece soffrono con la caduta dei fili, e come avete letto parliamo di caffè ma non il solito caffè che beviamo ogni giorno ma la tisana fatta con le foglie di caffè che non è sinonimo di caffè verde. Vediamo cosa contengono le foglie di caffè per renderle così speciale per la salute dei capelli: Le foglie di caffè contengono  mangiferina e trattasi di   un polifenolo con spiccata azione antiossidante e microbiotica e acido clorogenico (un polifenolo chimicamente noto anche come acido 3-caffeilchinico) antiossidante e antiinfiammatorio. In alcuni paesi e soprattutto in quegli che esportano il caffè esiste l'abitudine utilizzare le foglie per preparare un decotto da utilizzare sui capelli per renderli più forti, lucidi e anche per velocizzare l