Post

Chasing Coral: un commuovente documentario sulla morte dei Coralli.

Immagine
Credo che quasi tutte le persone abbiano già sentito parlare dei coralli e molte hanno avuto anche la fortuna di vederli da vicino. Purtroppo la possibilità di restare incantanti davanti a questi organismi complessi e speciali sta diminuendo sempre di più poiché è ormai  noto che la barriera corallina sta man mano scomparendo.
Come avviene il processo? Sapiamo tutti (anche chi fa finta di non sapere o di non capire), che la temperatura globale è in aumento per colpa delle azioni umane, e di conseguenza sono in atto serissimi problemi che riguardano non solo all'aria e i biomi terrestri in generale, ma anche alla fauna e flora marina. I coralli rappresentano non solo la complessità e la bellezza delle forme di vita marina, ma sono anche importanti indicatori naturali dello stato di salute delle acque globali, e purtroppo oggi verifichiamo una massiccia morte dei coralli in tutto il mondo.
I coralli si sbiancano poiché espellono le alghe (zooxanthellae)  quando la temperatura dell&…

5 Tisane ideali per lenire gli affetti del raffreddore.

Immagine
Innanzitutto faccio la premessa che questo post non si riferisce assolutamente al Coronavirus o alla malattia provocata da questo patogeno, tra l'altro tutte le informazioni affidabili riguardo a questo nuovo microorganismo sono disponibili sul sito della OMS e dell'ISS.
Per quanto riguarda i comuni malanni stagionali esistono alcune tisane utili per lenire gli effetti dei sintomi più comuni del raffreddore. Vediamo alcune di esse:
Tisana al Sambuco e Menta
Non è la grappa ma la tisana al sambuco, avete bisogno di alcune foglie e fiori, oppure una bustina di tè, e alcune foglie di menta fresca. Bollire acqua, aggiungere 1 cucchiaio di foglie e fiori o 1 bustina di tè e 1 cucchiaio di menta fresca (quantità per 100 ml di acqua).Questa è un'ottima tisana contra i dolori e la febbre. 
Tisana allo zenzero e limone.
È una tisana indicata per pulire e sbloccare le vie respiratorie, 1 cucchiaio di fettine di zenzero e 2 fette di limone per 100 ml di acqua. Inserire gli ingredienti…

Prodotto lisciante 100% naturale fai da te

Immagine
Oggi è molto comune incontrare gli stiranti chimici presso i negozi specializzati in cosmetici per i capelli, e di solito sono prodotti che contengono sostanze chimiche molto aggressive come idrossido di sodio, guanidina, ammoniaca e via dicendo, e sono tutte quante sostanze che possono provocare danni non solo ai capelli ma anche alla salute.
Ci sono alcuni ingredienti naturali che hanno la capacità di lisciare i capelli in modo naturale senza danneggiarli, anzi in realtà sono altamente idratanti. Ovviamente bisogna accettare il fatto che essendo un prodotto naturale non potrà cambiare completamente la struttura dei capelli, un riccio afro diventerà più definito e morbido, un riccio medio diventerà più "aperto" oppure soltanto ondulato, e i capelli ondulati diventeranno lisci o quasi, e chi ha l'abitudine di utilizzare la piastra noterà che i capelli si lisceranno e rimarranno lisci più facilmente e per un tempo maggiore.
Ingredienti:
Amido di mais (Maizena) Zucchero b…

Il giardino acquatico: piante per acque profonde, cura e caratteristiche.

Immagine
Quando pensiamo ai giardini ci vengono in mente il terriccio, i vasi, il concime, insomma tutto ciò che è relazionato alla terra, però esistono delle alternative come ad esempio il giardino acquatico che può rendere speciale lo spazio verde di ogni casa. 
Non tutte le piante sono adatte a vivere in acqua, però ci sono delle specie adatte a vivere in tipologie diverse di ambienti acquatici, e in questo post elencherò alcuni esempi di piante adatte alle acque profonde cioè piante con fiori e foglie galleggianti.
APONOGETON
A. distachyrus
profondità 15-45 cm fiori gialli ambiente: di preferenza soleggiato fioritura: marzo-aprile moltiplicazione per semina
NUPHAR
N. advena (a) N. japonica (b)
profondità 60 cm fiori giallo vivo (a) giallo rossiccio (b) ambiente: tollerano ombra e acqua corrente fioritura: estate moltiplicazione per divisione Fiore hanno odore di alcol, le specie sono rigogliose, non usare vasi piccoli
NINFEA
Nymphaea L.
profondità: miniatura 10-15 cm; media 30-45 cm; grande 7…

5 piante della felicità da coltivare a casa

Immagine
La bellezza delle piante non si discute, e oltretutto sappiamo che esse ci portano ad uno stato di pace e serenità, non accaso spesso i parchi sono scelti come luoghi per rilassare, meditare, vivere momenti di gioia con la famiglia, amici, animali ecc. In ogni caso alcune piante sono particolarmente indicate per portare serenità e pulizia agli spazi domestici o di lavoro. Vediamo quali sono:
Lavanda
Le sue proprietà calmanti sono conosciute in quasi tutto il mondo ed effettivamente uno studio realizzato nel 2009 ha comprovato che il suo profumo riduce il battito cardiaco dei soggetti sottoposti a situazioni stressanti. Inoltre anche la forma e il colore della pianta, molto collegata ai campi della Provenza, dei paesaggi tranquilli e mediterranei, riporta le persone ad una memoria affettiva collegata alla calma e alla positività.

Aloe Vera
Gli antichi egizi la chiamavano la pianta dell'immortalità e veniva appesa alla porta delle casa per allontanare gli spiriti maligni, Aldilà de…

Decluttering: Come eliminare gli oggetti in modo veloce e meno traumatico

Immagine
Quando decidiamo di svuotare gli armadi, cassetti oppure le stanze, spesso abbiamo difficoltà non solo per schematizzare gli oggetti, ma anche di ricordare quali e quanti ci siano rallentando dunque il lavoro finale.
Un modo per sapere esattamente cosa eliminare senza avere ripensamenti o dubbi consiste nella preparazione di un elenco in cui vengono specificati gli oggetti presenti in ogni cassetto, armadio o stanza. Ad esempio: nell'armadio ci sono 12 vestiti, 6 gonne, 10 pantaloni e 10 magliette, ed è possibile dividerli pure per colore, tempo, importanza, utilizzo ecc. Una volta finito l'elenco si procede a decidere la destinazione: mantenere, donare, la discarica, ecc.
Fare un elenco dettagliato può sembrare complicato e magari anche uno spreco di tempo ma in realtà è di grande aiuto per sbrigare il lavoro più facilmente e per ausiliare il processo di "allontanamento" degli oggetti, soprattutto nel caso di chi possiede molte cose e/o sono accumulatori seriali. L…

Maschera al cocco per la pelle secca e invecchiata.

Immagine
La maschera al cocco è indicata per rinvigorire e rassodare le pelli più secche e segnate da rughe e segni di espressione, e può essere usata sul viso, collo, mani ecc, sia come rigenerativo che come un semplice rimedio preventivo, e tra l'altro ha il vantaggio di essere naturale al 100%.

Avete bisogno di:

olio di cocco puro
latte di cocco
amido di mais, di riso o fecola di patate.

Preparazione:

In una ciotola in ceramica o vetro versare 1 cucchiaino di amido e aggiungere 1 cucchiaino di olio di cocco. Mischiare.
Aggiungere latte di cocco q.b. per rendere la maschera cremosa.

Applicare sul viso previamente lavato
Agire per 20 minuti, lavare con sapone o detergente leggero.

Applicare 1 volta a settimana.

In questa semplice maschera ci sono tanti elementi essenziali per la pelle: l'olio di cocco è ricco di lisina e il latte di cocco contiene arginina e vitamina A