Post

Comunicazione non violenta per ottimizzare la vita personale e professionale

Immagine
La comunicazione non violenta è un tipo di linguaggio che ha come scopo principale il miglioramento delle relazioni interpersonali e di conseguenza anche dell'ottimizzazione del raggiungimento di risultati a livello lavorativo. Il linguaggio, secondo i parametri della comunicazione non violenta, si dimostra ideale per fare con che tutti i soggetti, malgrado i caratteri opposti, possano lavorare e collaborare insieme senza compromettere la pace dell'ambiente di lavoro o anche di quello domestico.
La comunicazione non violenta o comunicazione empatica fu creata dal psicologo americano Marshall Rosenberg negli anni 60 e ora va molto in voga in questo periodo in cui i rapporti umani spesso sono compromessi da reazioni esplosive e addirittura di odio ormai molto comuni. Il fulcro del discorso non è soltanto la scelta di certe parole ma il modo in cui queste parole vengono proferite.
Ci sono alcuni passi da seguire per iniziare ad includere la comunicazione non violenta nelle nostr…

9 ingredienti naturali per evitare/eliminare i cattivi odori all'interno dell'automobile.

Immagine
Alcuni prodotti e/o ingredienti, quando messi all'interno della automobili aiutano ad assorbire ed eliminare i cattivi odori, e molti possono anche profumare l'auto stessa. Possono essere appesi o semplicemente posizionati da qualche parte.


Carbone attivato (le pasticche in vendita nei supermercati, farmacia e parafarmacia) Chicchi di caffèSapone/saponetta vegetale profumataStecche di cannellaStecca di vanigliaPacchetto di bicarbonato bucherellato con alcuni spilli (i buchi devono essere molto piccoli per evitare che il bicarbonato possa rovesciarsi in auto)Un peluche o altro oggetto che possa assorbire l'odore di alcuni oli essenziali come lavanda, eucalipto ecc.Sacchettino con foglie secche per il théSacchettino con foglie di timo e menta

Parte 2: 18 Insetticidi naturali completamente vegetali.

Immagine
L'infuso di determinati vegetali quasi sempre coltivati negli orti, micro orti e giardini, possono essere utili per aiutare altre piante a resistere all'attacco dei parassiti più comuni negli spazi verdi in generale.  Erba Medica: combatte mosche e mosceriniBasilico: mosche e mosceriniBarbe di inocchio: tarme e mosceriniRuta: contro cocciniglia e pidocchi Cipolla o erba cipollina: pidocchi e larveNasturzio: vermi in generalePrezzemolo: acari e pidocchiCrotalaria: vermi in generaleEucalipto: le foglie secche messe per terra p in vaso allontanano i parassitiZenzero: contro le formicheGeranio: contro tutti gli insettiGirasole: insetti in generaleMenta: formiche e topiMaggiorana: insetticidaFelce: acari, cocciniglie e pidocchiFoglie di pomodoro: pidocchiTimo: pulci e zanzareOrtica: pidocchi e ruggine delle piante
Preparare un infuso concentrato con uno o più elementi vegetali, raffreddare, filtrare e applicare sulle piante con l'ausilio di uno spruzzino. NON BERE! ATTENZIONE A…

Sbiancare i pezzi all'uncinetto utilizzando ingredienti ecologici

Immagine
Per sbiancare i pezzi all'uncinetto sarebbe meglio evitare di utilizzare certi detersivi più aggressivi eppure gli sbiancanti in polvere, ed scegliere invece una soluzione più delicata per candeggiare senza aggredire i fili della trama.

Le soluzioni più efficaci sono:

a) acqua ossigenata 40 volumi: ammollare il(i) pezzo(i) in acqua calda e alcuni cucchiai di acqua ossigenata da 40 volumi (quella per colpi di sole). Lasciare in ammollo per almeno un'ora e quindi lavare con sapone di marsiglia o detersivo biologico delicato.

b) Limone: ammollare il(i) pezzo(i) in acqua calda e e succo di limone (1/4 di limone per 1 litro d'acqua). Lasciare in ammollo per almeno un'ora e quindi lavare con sapone di marsiglia o detersivo biologico delicato.

c) Sole: Inumidire i pezzi e insaponarli con abbondante sapone di marsiglia, quindi lasciarli estesi sotto la luce del Sole (più sarà intensa e più sarà efficace) per una giornata. Lavare normalmente con sapone di marsiglia o detersivo…

17 ingredienti naturali per fare dei preparati contro insetti e altri parassiti delle piante.

Immagine
Coltivare il proprio orto, micro orto, piantine sul balcone, fiori, piante grasse, insomma prendersene cura di uno spazio verde ci fa stare bene ed è un invito al benessere: rilassare, dimenticare una giornata pesante, riflettere, e stimolare il nostro lato più ludico e creativo.
Però oltre all'aspetto della bellezza, e nel caso degli orti o micro orti anche la raccolta di alcuni alimenti, c'è da pensare all'invasione degli ospiti indesiderati come insetti e altri parassiti che possono danneggiare le piante. Ma prima di pensare agli insetticidi chimici e ahimè tossici sia per l'ambiente che per noi stessi, possiamo usare le proprie piante per preparare delle "pozioni" repellenti.
Innanzitutto dico che sono preparati che devono essere preparati ed applicati lontani dalla presenza di bambini e animali.
Alcune piante o spezie si sono rivelate più efficaci contro i parassiti, alcune contro gli insetti in generale e altre anche contro i vermi e le larve. 
1) Cris…

Fertilizzante biologico ad applicazione rapida e alta prestazione.

Immagine
Abbiamo già scritto sulle proprietà dell'aloe vera per la salute delle piante, (biofertilizzante casalingo all'aloe), tra l'altro l'aloe vera è un antibatterico e antivirale ed ha la capacità di agire come un vero e proprio medicinale per le piante poiché in grado di combattere diversi tipi di patogeni.
L'aloe vera è ricca di elementi nutritivi: vitamine  (A, C, E, gruppo B), acido folico, ferro, rame, calcio, magnesio, zinco, cromo, potassio, sodio, manganese, selenio, fosforo, germanio, zuccheri  (mannosio e glucosi) aminoacidi essenziali e non essenziali, acidi grassi, steroli vegetali, ormoni vegetali, fosfolipidi, enzimi, saponine, lecitine, lignina. Tutti questi elementi sommati alle sue proprietà antibatteriche e antivirali sono davvero benefiche per le piante.
Se volete utilizzare l'aloe vera come fertilizzante ma in un modo molto più diretto e veloce rispetto a quello descritto in questo post, potete procedere in questo modo:
Tagliare un pezzo di fogl…

Metodo naturale per togliere peli e residui dai vestiti direttamente in lavatrice.

Immagine
La spugna vegetale o luffa è una spugna completamente vegetale, derivata dall'essiccazione  di un ortaggio molto simile alla comune zucchine e appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae. L'albero che produce questo ortaggio, Luffa aegyptiaca; Luffa cyllindrica, è molto comune nell'Oriente e anche nel Sudamerica, ma ultimamente è coltivato con successo anche in Sicilia e Sardegna. La luffa è ormai molto utilizzata sia per le pulizie domestiche che per la doccia, ma un'ulteriore proprietà molto utile appunto della spugna vegetale, è quella di trattenere i residui, soprattutto se organici. 
Inserire un pezzo di luffa in lavatrice assieme ai vestiti, aiuta a togliere i peli degli animali e i residui di tessuti che rimangono attaccati ai vestiti, questi rimangono attaccati alla spugna durante il processo di lavaggio, poi bisognerà soltanto togliere la spugna, risciacquarla con acqua corrente, lasciarla asciugare e riutilizzare. questo processo oltre ad essere molto nat…