Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Neutralizzare gli odori più sgradevoli dagli elettrodomestici deodorandoli di fresco

Per cancellare gli odori più sgradevoli dagli elettrodomestici come lavatrice, lavastoviglie, microonde, e forno avete bisogno di:

Olio essenziale di citronella
Succo di limone o bucce
Aceto di vino bianco o rosso

Per 1 bicchiere di aceto aggiungere 15 gocce di OE di citronella e il succo o buccia di mezzo limone

In lavatrice:

versare il contenuto nel cestello e avviare il ciclo a 50 gradi senza centrifuga, se volete fare invece una pulizia profonda scegliere la temperatura di 90 gradi.

In lavastoviglie

Riempire un bicchiere o ciotola con la miscela, posizionare e avviare il ciclo ad alta temperatura.

In microonde

Posizionare una ciotola piena di miscela e far funzionare a 600-800 Watt per 3 minuti

In forno

Posizionare una formina con la miscela e metterla in forno preriscaldato e acceso per 15 minuti. Spegnere e lasciare la formina in forno fino al completo raffreddamento.

In frigorifero:

Posizionare una ciotola con la miscela appena tiepida nel piano più inferiore del frigorifero. Lasci…

Consigli per gli acquisti: Aceto di Alcol Brillaceto

Tempo fa abbiamo parlato dell'aceto di alcol e delle qualità di questo tipo di aceto per le pulizie domestiche. L'aceto di alcol, al contrario di quello di vino, ha un odore molto leggero, praticamente inesistente e quindi ideale per chi non ama molto l'odore del tradizionale aceto di vino.

Trattasi sempre di un ottimo anticalcare, brillantante, prodotto per il pavimento, bucato ecc, però quasi privo di odori, anzi come ammorbidente è ideale anche perché assorbe completamente l'odore delle erbe e oli essenziali visto che essendo privo di odore non copre o interferisce con il profumo degli oli essenziali.

Se volete approfondire l'argomento leggete questo post

Oggi vorrei parlarvi di questa marca di aceto che ho visto al Supermercato Auchan, trattasi dell'aceto di alcol BRILLACETO, come vedete è incolore ed essendo di alcol praticamente non ha odore. Quindi se a voi interessa usare l'aceto ma non sopportare molto l'odore questo è ideale per voi. Il costo…

Jacket Potatoes con salsa al seitan come a casa mia.

Le Jacket Potetoes sono molto conosciute e fanno parte del menù dei pub e fast food inglesi, queste patate di solito viene servita con accompagnamenti a base di carne, però è possibile fare una variante completamente vegane molto gustose. Come sempre toccherà al nostro amico Chef Veganino spiegarci il passo passo.

Ingredienti

4 patate medie gialle (non vecchie)
250 gr di seitan naturale
1 latta di salsa rustica di pomodoro
olio EV oliva
1 cucchiaio di succo concentrato di limone
prezzemolo
rosmarino
1 spicchio d'aglio
1 scalogno o cipolla rossa
zucchero
noce moscata
pepe e sale a gusto

Preparazione

Accompagnamento:

Ammollare il sentan in acqua, rosmarino e aglio a pezzetti per almeno 1 ora
Tagliare lo scalogno o cipolla a strisce molto fine o cubetti
A fiamma dolce riscaldare l'olio e aggiungere lo scalogno o la cipolla
Dorare la lo scalogno
Aggiungere la salsa di pomodoro, e il prezzemolo
Aggiungere 1 o 2 bicchieri d'acqua
Aggiungere 1 pizzico di zucchero e 1 pizzico di noc…

Sgrassare e smacchiare le federe sporche di oli, crema e maschere per i capelli

Molte persone usano oli, crema e altri ingredienti molto spesso abbastanza grassi sui capelli, e prima di andare a dormire e dunque succede spesso di sporcare le federe e non riuscire a sgrassarle e smacchiarle a fondo con un normale lavaggio.

Alcuni  passo passo molto utili per trattare le federe grasse e macchiate sono i seguenti:
Metodo a più passaggi:
Bagnare la federa e strofinare con sapone di marsiglia o sapone Alga, soda solvay e sale fino da cucinaLasciare in posa per 30 minuti o di più e risciacquare a mano o in lavatrice a freddoMettere la federa in ammollo in acqua bollente, sale grosso in abbondanza, soda solvay e alcune pezzi di sapone di marsiglia o sapone Alga. Se la federa è bianca aggiungere 1 cucchiaio di percarbonato di sodio o acqua ossigenata 40 volumi o candeggina delicata.Chiudere la bacinella con panno o pellicola e lasciare in ammollo per 1 giornataLavare a mano o in lavatrice con un po' di aceto bianco o di mele Se la macchia persiste strofinare il tessut…

Ricetta del giorno: Carciofo Lisbona.

Ecco il nostro amico Veganino che tra l'altro ormai è diventato il nostro collaboratore, e oggi appunto lui ha deciso di condividere con noi la sua ricetta a base di carciofi.


CARCIOFO LISBONA

Questa ricetta è stata ispirata ad alcune preparazioni portoghese che prevedono l'uso di certe verdure a strati.

Ci sono due modi di procedere: lasciare le verdure di fondo (tutte tranne il carciofo), il più possibile nella loro forma originale, oppure farle molto morbide e volendo ridurle a una crema.

Ingredienti:

4 carciofi
3 spicchi d'aglio
3 scalogni
olio EV di oliva
6 pomodori di tipo oblungo con un rosso solo accennato
4 patate
200 gr di olive verdi dolci o nere
1 cucchiaio di prezzemolo
sale e pepe a gusto


PREPARAZIONE VELOCE: indicata se si vogliono le verdure morbidissime o a crema

Se volete una preparazione veloce dovete usare la pentola a pressione
Tagliare le patate e i pomodori a rondelle
Le olive se sono molto grandi vanno tagliate a metà
Tagliare lo scagliogno a fette …

Arturo abbandonato due volte! Ha smesso di mangiare. Adozione del cuore.

Ho visto l'annuncio di questo cucciolone e sinceramente mi ha spezzato il cuore.

Questo povera creatura è stata salvata dalla strada, vissuto in famiglia e poi riportato in Canile perchè (la famiglia non può occuparsi di lui) ok ok ok... non voglio giudicare!


ARTURO DISPERATO : DA UNA CASA AL BOX…AIUTIAMOLO!!

 Arturo è stato trovato cucciolo, non aveva ancora due mesi; all ’inizio è stato fortunato, raccolto dalla strada insieme ai fratelli è stato preso in carico da volontari che lo hanno accudito e amato.

Poi adottato da una famiglia, dove ha vissuto per oltre un anno; ma la sua famiglia non può più occuparsene e così per lui si aprirà la porta di un box, una realtà che lui non ha mai conosciuto.

Solo vedendo queste scene, si può capire cosa prova un essere senziente a passare dal calore di una casa ad un box di un canile.

 Il cane si dispera non capisce il perché di questa punizione, spesso all ’ inizio rifiuta persino il cibo , poi si rassegna e passa le giornate …

Pasta inganna bambini.

Ecco il nostro amico Veganino, oggi lui non è venuto da noi per cucinare ma per imparare una ricetta che di solito faccio a casa mia soprattutto quando vengono i miei nipoti.

Diciamo che a volte è difficile far capire ai bambini che è importante mangiare i vegetali, che sono buoni e gustosi e che non esistono soltanto le patatine fritte, soprattutto quando i genitori sono i primi che non mangiano le verdure, oppure si fermano alla solita verdura ripassata con aglio e olio. Sappiamo che i bimbi si ispirano molto al comportamento dei genitori e se loro sono i primi a non avere una buona educazione alimentare diventa difficile far con che i bimbi si abituino a sapori diversi.

Quindi quando portano il bimbo abituato a mangiare le solite cose e quindi deve andare da zia per mangiare le verdurine (perché a casa non si va oltre alla verdura bollita), allora bisogna inventarsi qualcosa.

Diciamo che quasi tutti i bambini apprezzano la pasta con tonno e dunque ho cercato di crere una ricetta c…

Rallentare l'invecchiamento: Alimenti che stimolano la sintesi di collagene

Il collagene è quella sostanza che da sostegno alla pelle, al momento che inizia a deteriorarsi la pelle assume un aspetto sempre più invecchiato. La perdita del collagene è un processo naturale ma può essere rallentato se prendiamo cura della nostra alimentazione.

Gli alimenti ideali per stimolare la sintesi del collagene sono:

a) Alimenti ricchi di vitamina C: la vitamina C è una delle più importanti per la produzione di collagene, se non consumiamo abbastanza vitamina C la pelle tenderà a diventare sempre più segnata e flaccida. Quindi via agli agrumi, bacche di golgi, broccoli, fragole, frutti di bosco, ananas, avocado, asparagi, melanzana, barbabietola, cavoli, kiwi, mela, mango, pomodori ecc.

b) Alimenti ricchi di omega 3, 6 e 9: semi di lino, semi di chia, semi di canapa, noci, frutta secca, spinaci, zucca, cavolo fiore, riso integrale, mango, tofu, semi di sesamo, spirulina, semi di zucca

c) Tisane: tè verde, mirtillo, more, foglie di ulivo, tè bianco, ibisco.

Il fumo e l'…

Primo lavaggio dei capi scuri o con diverse tonalità di colore.

Alcuni capi di abbigliamento rilasciano colore durante il primo e il secondo lavaggio e questo accade perché alcune volte il colorante viene applicato in eccesso o non aderisce bene al tessuto.

Per evitare che questo colorante vada a macchiare altri capi oppure macchiare le parti non colorate del vestiti (vestiti nero e bianco, nero e pastello, blu e bianco ecc), allora consiglio di fare il primo lavaggio in questo modo:

In lavatrice:

Mettere il capo nel cestello e in una pallina da bucato versare il detersivo liquido biologico o ecocompatibile che usate di solito, o un po' di sapone previamente sciolto in acqua + un misurino di sale grosso.
Avviare il lavaggio a freddo o al massimo a 30 gradi
Usare aceto bianco o aceto di mele non diluito al posto dell'ammorbidente

A mano

Sciogliere un po' di sapone in acqua fino a quando questa diventerà biancastra
Aggiungere 1 o 2 misurini di sale grosso.
Immergere il tessuto previamente bagnato in acqua fredda
Lasciare in ammollo per …

Tanaceto: repellente naturale contro diversi parassiti.

Il tanaceto (Tanacetum vulgare) è una pianta con rizoma strisciante e fusti eretti, robusti e angolosi, le foglie inferiori sono sessili, ogni foglia ha due file di lobi allungati e dentati.

Diffusissimo in quasi tutta Italia, tranne che in certi punti della Sardegna.

Forma capolini gialli intensi e ogni capolino è discoidale circondato da un anello di brattee ovali.

Sono piante molto comuni nei luoghi incolti e umidi e soprattutto su terreni calcarei.

In Francia veniva usata per dare sapore ad alcune pietanze.

La tisana è un potente vermifugo poiché contiene tujone però questo composto è tossico se usato in eccesso, le dosi consigliate sono di 2mg/200 ml di acqua e per un massimo di cinque giorni. Anche la salvia contiene questo composto e infatti le donne in gravidanza non devono consumare queste erbe aromatiche. Non è indicato per chi soffre di ulcera o gastrite.

Un modo molto interessante di usare questa pianta,  secondo me, è come antimicrobico e antiparassitario naturale.

Potet…
.

Visite