Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Poesia, la cagnetta che ha salvato i suoi figli cerca casa

Questa bellissima cagnetta di nome Poesia ha bisogno di una casa, l'Associazione AIDA&A di Roma sta dando una mano per cercare di trovare una casa comoda a questa povera creatura, quindi correte e andate a prenderla :) Io ho adottato un cane che era sotto custodia di questa Associazione e sono molto soddisfatta. Vi lascio l'annuncio fatto dalle volontarie: POESIA e’ una mammina straordinaria ed è per questo che l’abbiamo voluta chiamare con un nome insolito, in quanto riteniamo che il suo sguardo, la sua dolcezza, il suo carattere, la sua saggezza, il suo immenso amore per i suoi 6 cuccioli possano essere racchiusi in una sola meravigliosa parola: Poesia.  Non basterebbe un eccellente poeta per descrivere la paura e il terrore di questa coraggiosa cagnolina che ha fatto di tutto per proteggere i suoi piccoli dalle terribili intemperie della neve e del gelo che li avrebbe divorato.  Li ha difesi con tutte le sue forze, con quelle poche e scarse energie che le ri

Ricetta Vegana: Couscous Scarola e Pomodoro

Veganino, cosa ci suggerisci oggi? Facciamo un bel piattino leggero e gustoso? Certo, anche perché il nostro piccolo amico ama i piatti semplice da preparare e soprattutto vegani! Quindi per il Menù di oggi prepareremo: Couscous Scarola e Pomodoro Ingredienti: 250 gr di couscous (circa) 1/4 di una scarola grande tagliata a pezzetti (meglio se con le mani o coltello di ceramica) 2 pomodori oblunghi rossi tagliato a fette verticali Sale a giusto Olio di sesamo* Uvetta (opzionale) 1 piccola cipolla rossa a fette verticali In un pentolino bollire la quantità di acqua necessaria per preparare il cuscus Come prima cosa soffriggere la cipolla per alcuni minuti Aggiungere il pomodoro e soffriggere a fiamma bassa Aggiungere la scarola e girare per 2 o 3 minuti (dovrà un po' appassire) Aggiungere 1 bicchiere d'acqua, sale e 1 cucchiaino di olio di sesamo Lasciar cuocere a fiamma bassa Quando il liquido si sarà ritirato aggiungere il cuscus, girare e quindi

Smacchiatore all'alcol per cancellare le macchie sconosciute

Per cancellare le macchie più tenaci e soprattutto sconosciute dai tessuti, e in particolar modo dai capi bianchi potete preparare una soluzione a base di alcol: Lasciare il capo in ammollo in acqua molto calda e per ogni litro d'acqua aggiungere: 1 bicchiere di alcol rosa oppure alcol bianco o vodka 2 cucchiai di bicarbonato di sodio 2 cucchiai di sapone di marsiglia o sapone Alga Mettere il tessuto in ammollo per almeno 1 ora e quindi lavare a mano o in lavatrice.

Fettucce allo zafferano con funghi e asparagi

Oggi per Pasquetta Veganino è venuto da noi per conoscere altre ricette da portare al suo Pianeta, comunque non potrebbe andarsene via senza condividerla con noi :) Ingredienti: Pasta del tipo Fettucce Una bustina di zafferano Punte di asparago Funghi champignon Sale a gusto Prezzemolo a gusto 1 spicchio d'aglio schiacciato Olio EV di oliva Preparazione: Imbiondire l'aglio nell'olio Aggiungere gli asparagi e i funghi tagliato a pezzetti Soffriggere e aggiungere 2 bicchieri d'acqua Abbassare la fiamma Aggiungere il sale e il prezzemolo A quasi fine cottura aggiungere la bustina di zafferano e mischiare Versare la pasta e ripassare.

Santoreggia, un'erbetta mediterranea aromatica e curativa.

La Santoreggia (Satureja hortensis L.) è una pianta aromatica di origine asiatica benché molto diffusa nel Mediterraneo in terreni più aridi. Veniva usata già in epoca romana per dare sapore e profumo alle pietanze. Raggiunge circa 40 cm e le foglie misurano circa 2 cm. Oltre all'ottimo profumo che sa un po' di  origano e po' di menta , la santoreggia ha delle importanti proprietà medicinali: - problemi digestivi, flatulenza, diarrea (tisana o condimento) - espettorante (tisana) - afrodisiaco (condimento o tisana) - impotenza e altri problemi sessuali maschile (tisana) - l'olio essenziale di Santoreggia Montana (Satureja montana L.)è un antibatterico molto efficace anche contro E. coli - antisettico per la bocca e gengive infiammate Se non avete la possibilità di coltivare questa piantina potete acquistare le foglie essiccate che possono essere usate per condire o per fare una tisana. Ho acquistato una bustina di santoreggia marchio My Spices al Discount

Antipasto crudo con funghi profumati al limone e erba cipollina

Diciamo Ciao al nostro amico Veganino che come sapete fa parte del nostro blog, oggi lui ci suggerisce una ricetta crudista a base di funghi crudi. Avete letto bene! I funghi crudi sono buonissimi e se ben conditi possono diventare un antipasto gustoso e leggero. Ingredienti Funghi chapignon grandi (quelli che di solito vengono usati per fare i funghi ripieni) Erba cipolina Succo concentrato di limone o succo di limone diluito (metà acqua e metà succo) Sale Pepe nero (opzionale) Olio EV di oliva Tagliate i funghi a fettine fine Mischiare succo concentrato di limone e olio EVO (circa 2 parti di olio per 1 scarsa di succo) Aggiungere il sale e il pepe Mischiare e versare sui funghi Mischiare i funghi delicatamente Tagliare l'erba cipolina a pezzi non molto fini e aggiungere ai funghi Lasciar riposare per almeno 30 minuti

Pepe bianco all'arancia fai da te

Vi piace utilizzare il pepe bianco? In realtà non tutti apprezzano questa spezie, però è possibile valorizzarla con l'aggiunta di una nota aggrumata. Per farlo avete bisogno di: 1 arancia media matura 50 gr di pepe bianco vasetto di vetro ciotolina in ceramica o pirex Versare una certa quantità di pepe in una ciotola in ceramica e una certa quantità di succo d'arancia Mischiare Aggiungere pepe e succo fino alla fine La miscela non dovrà risultare né tanto asciutta e né troppo umida, alla fine dovrà avere l'aspetto di un condimento vero e proprio. Aggiungere alcuni pezzettini molto fini di scorza d'arancia oppure grattugiatela Versare nel vasetto e chiudere, conservare in frigo. Più passa il tempo e più il pepe assorbirà l'odore dell'arancia. Potete provare a fare la stessa ricetta con altri ingredienti come ad esempio pepe bianco e aglio, pepe e cipolla, pepe e cannella ecc.

Come aprire i barattoli più facilmente

Non è proprio una ricetta ecologica ma solo un consiglio abbastanza utile. I barattoli con quei tappi impossibili da aprire anche se siete Hulk o Jean Grey possono essere aperti con l'aiutino di un attrezzo che di solito non manca nelle case in generale: il cavatappi! Si mette la puntina sotto il barattolo e si fa un mezzo giro, di solito basta questo per allentare il tappo.

Idratazione al mango per disciplinare i capelli crespi ed elettrici

Quest'idratazione è indicata non solo per ammorbidire ed idratare i capelli ma anche per ridurre quell'elettricità antipatica che fa con che i fili si muovano verso l'alto o assumano una forma (o mancanza di forma) strana. Avete bisogno di 1 mango maturo Maschera per capelli (quella che preferite) Zucchero bianco Olio EV di oliva o olio di germe di grano Tagliare il mango a cubetti e frullare Filtrare il succo Mischiare con maschera fino ad avere un composto cremoso Aggiungere 1 cucchiaio di olio e 1 cucchiaio di zucchero per 1 mango Passare sui capelli umidi, indossare una cuffia per la doccia e lasciare in posa per 30 minuti Lavare normalmente