Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2021

Lithops o sassi viventi: descrizione, curiosità, tecniche di coltivazione.

Immagine
Pietre vive, pianta di pietra, sassi viventi ecc. tutti questi nomi si riferiscono ad una pianta molto particolare: i Lithops ! Trattasi di una pianta appartenente alla famiglia delle Aizoaceae e a quel gruppo di piante conosciute popolarmente come "pianta grasse" e si chiamano in questo modo perché le loro foglie sono dotate di parenchima acquifero cioè un tessuto adatto ad accumulare acqua ed è caratteristico delle xerofite come i cactus e le succulente.  Le piante sono organismi che abitano questo pianeta da almeno 500 milioni di anni e hanno sviluppato  tantissime strategie evolutive che le hanno permesso di sopravvivere anche nei luoghi più ostici del pianeta, e questa piccolissima pianta chiamata Lithops sono l'esempio perfetto di come l'evoluzione agisce sulle specie. Innanzitutto localizziamoci: da dove provengono i sassi viventi? E la loro forma molto particolare può darci un indizio? Certamente sì perché una pianta per nulla esuberante rappresenta la necessi

22 consigli della nonna per risolvere i problemi domestici più comuni !

Immagine
Non importa l'anno, la tecnologia, i nuovi prodotti per le pulizie e le abitazioni intelligenti! I problemi da risolvere nelle nostre case sono quasi sempre gli stessi che hanno avuto le nostre nonne e madri e ovviamente loro dovevano utilizzare quello avevano a portata di mano. La cosa interessante è che molti di questi trucchetti possono essere utili ancora oggi, e quindi abbiamo raccolto ben 22 consigli del passato che possono ancora aiutarci a risolvere degli intoppi casalinghi molto comuni e senza perdere tempo vediamo quali sono:  1) Tappetto o moquette segnati: il ghiaccio ti aiuta!  Posizionare dei cubetti di ghiaccio sulle zone deformate, mentre si sciolgono il tappetto/moquette riprende forma. Poi basterà posizionare un asciugamano o straccio assorbente per assorbire l'acqua o asciugare con un phon. 2) Insalata appassita: acqua ghiacciata ti aiuta! Immergere le foglie in acqua ghiacciata per 30 minuti. 3) Finito il profumo per ambienti? La vaniglia per dolci ti a

La tinta vegetale ideale per restaurare i vecchi vasi in ceramica più rinsecchiti: ricetta e preparazione.

Immagine
Trattasi di una delle colorazioni naturali più famose che ci siano e sono in molti ad utilizzare questa erba tintoria per colorare i capelli evitando di conseguenza i classici prodotti chimici e sì stiamo parlando proprio del henné. In realtà le proprietà tintorie del henné ( Lawsonia inermis ) era già molto apprezzate dai popoli antichi che utilizzavano questa specie vegetale per la bellezza, i riti religiosi e la colorazione dei tessuti ma con la comparsa sia delle tinte che delle colorazioni per capelli industriali il henné è caduto un po' nel dimenticatoio per fare poi ritorno poiché molto ricercato da chi è interessato a colorare i capelli con prodotti biologici.  Ma come abbiamo già detto il henné non è solo una colorazione per capelli ma trattasi di una vera tinta vegetale e può essere applicata anche per ravvivare e restaurare alcuni oggetti, e io ho deciso di utilizzarlo per ridare colore ad un vecchissimo vaso in ceramica grezza che si era rinsecchito dopo il tratta

Corso di modellistica per l'abbigliamento di base e autoproduzione: dispensa del vestito base.

Immagine
  Come sapete abbiamo già pubblicato diverse dispense del nostro corso di modellistica per l'abbigliamento e autoproduzione  che sono completamente gratis e scaricabili. In realtà questo più che un corso trattasi di una condivisione di conoscenza ed è stato creato per presentare il mondo della modellistica a chiunque abbia voglia di preparare i propri cartamodelli e realizzare i propri capi di abbigliamento e non ci sono certificati.  Ricordiamo che questo corso è di base e quindi per chi non conosce o conosce poco la preparazione dei cartamodelli, e tutti i capi proposti sono molto semplici ma indispensabili per la creazioni di altri pattern più complicati, però se vi piacerà tanto da decidere di approfondire le vostre conoscenze potete iscrivervi ad un corso di modellistica o sartoria nelle vostre città.  L'altro scopo di questo corso teorico di base è quello di dare un appoggio alla moda sostenibile, all'artigianato e anche per contrastare il modo di pensare e di

Cosa utilizzare al posto degli oli vegetali per nutrire e idratare i capelli.

Immagine
Quasi tutte le ricette per la preparazione di maschere per capelli, e soprattutto per quelli secchi, prevedono almeno un tipo di olio vegetale e questo perché effettivamente questo ingrediente fornisce i lipidi necessari per ammorbidire e nutrire la chioma, in ogni modo siccome i capelli non sono tutti uguali e non esistono prodotti o ricette universali che possano andare bene per tutte e tutti non tutti percepiscono alcun vantaggio quando hanno utilizzato gli oli e anzi in alcun casi hanno notato anche un peggioramento dell'effetto crespo. Sono tantissimi i fattori che possono rendere uno o tutti gli oli inadatti alla chioma: porosità, spessore, reazione con colorazione (anche se bio), struttura del filo ecc., e dunque se dopo aver provato due o tre tipologie di olio vegetale sia mischiandoli alla maschera che spalmandoli direttamente sui capelli umidi, e non avete avuto risultato soddisfacenti allora probabilmente ciò vuol dire che l'olio non fa al caso vostro*. Allora con co

Perché la cannella è indispensabile per avere piante sane e rigogliose.

Immagine
  Se avete piante da interno e/o da esterno allora non potete mai fare mancare una certa spezie in casa vostra: e parlo della cannella! E perché sarebbe così importante per le nostre piante? Perché trattasi di un vero e proprio fitofarmaco e meglio ancora completamente naturale . Vediamo alcuni dei suoi benefici: a) Fungicida : le piante in generale e soprattutto quelle che non sono sottoposte al Sole diretto possono soffrire attacchi fungici, e la loro proliferazione può rovinare la pianta sin dalle loro radici, perciò per evitare che le muffe possano proliferare nei vasi o nel terreno abitatevi a innaffiarle con un decotto alla cannella allungato con un po' d'acqua. E come plus questa pratica addirittura rende il terriccio un ambiente inadatto alle larve degli insetti.  b) Cicatrizzante : dopo la potatura, oppure quando vogliamo fare le talee, innesti ecc. conviene polverizzare i tagli con della cannella in polvere  in modo che i tessuti vegetali possano cicatrizzare più

Origano: una delle migliori piante per il nostro orto urbano, caratteristiche e consigli per la coltivazione.

Immagine
Oltre alle bellissime piante d'appartamento che  danno un tocco interessante alle nostre residenze e rendono anche l'aria più pulita, non dimentichiamo del nostro progetto: L'orto urbano sia sul balcone, che in terrazza o in un piccolo fazzoletto di terra. Alcune piante non possono mancare poiché sempre utili in cucina e capaci anche di farci risparmiare e una di queste è l'origano, una delle piante mediterranee per eccellenza. L'origano è una delle erbe aromatiche più utilizzate nel Mediterraneo (e non solo) perché le sue foglie sono ricchissime sia di aroma che di sapore, tra l'altro diversi fattori naturali come il clima, le condizioni del tempo e la composizione del suolo influiscono direttamente sulle caratteristiche dell'olio essenziale.  L'origano contiene acido fenolico e flavonoidi entrambi antiossidanti e in aggiunta contiene sostanze antimicrobiche e quindi  non solo fa bene alla salute come aiuta a conservare gli alimenti. Caratteristich

Rilassare i nostri amici gatti scegliendone la musica giusta.

Immagine
 Il vostro amico felino è un po' stressato in questo periodo? È il suo carattere oppure avete accolto un altro animale o è arrivato un bambino? O vi interessa soltanto calmare un gattino un po' troppo esuberante senza farne uso di medicinali (naturali o tradizionali)?  I felini in generale hanno un udito molto sensibile perché sono ottimi cacciatori e anche dei bravissimi guerrieri tanto che nemmeno una comoda vita casalinga è riuscita a cancellare la loro incredibile capacità uditiva tanto che i gatti sono in grado di percepire un intervallo di frequenze  che parte dai 30 Hz fino ai 65 mille Hz. Un'altra informazione curiosa è che a loro piace la musica tanto che addirittura se ascoltano quella giusta possono reagire in modo molto positivo però non tutti le canzone (o suoni) sono gradite (o sgradite) e dunque bisogna scegliere canzoni con caratteristiche molto specifiche. Secondo osservazioni i gatti prediligono i suoni più aguti, gradiscono la musica classica e soprattutt

Un modo veloce per sbiancare, smacchiare e ravvivare i canovacci con ingredienti bio.

Immagine
Tutti possiedono almeno uno e in cucina non possono mancare: i canovacci! Sono utilissimi ma a volte si macchiano in modo praticamente indelebile ed è difficilissimo renderli bianco candido come quando l'avete comperato. Molte persone decidono di ammollarli in acqua e varechina però questo prodotto non solo è inquinante ma non è nemmeno efficace contro tutte le macchie, piuttosto è possibile utilizzare alcuni ingredienti facilmente reperibili in cucina per dare una seconda vita ai canovacci.  Occorrono: aceto bianco succo di limone bicarbonato sapone di marsiglia (il classico pannetto) Come prima cosa portare acqua q.b. in ebollizione, aggiungere aceto e succo di limone e quindi ammollare i canovaccio per almeno 1 ora. Risciacquare e ammollare in acqua bollente, bicarbonato e dei pezzettini di sapone di marsiglia. Lasciare in ammollo per almeno 1 ora.  Risciacquare.  Quantitativi degli ingredienti per 1 litro d'acqua: 50 ml di aceto succo di 1 limone 2 cucchiai di bica