Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Biofertilizzante casalingo all'aloe vera, per piante più belle e resistenti

Immagine
Molti di voi avete sentito parlare delle tantissime proprietà dell'aloe vera sia nel campo della cosmesi che dell'alimentazione, alcuni studi però hanno rivelato che questa pianta è utile anche nel campo della bioagricoltura. 
In pratica l'aloe è un ottimo fertilizzante e stimolerebbe la formazione di radici, foglie e fiori, aumenterebbe la vita utile delle piante e aiuterebbe nella ripresa di quelle piante un po' appassite.


Il biofertilizzante casalingo va fatto in questo modo: per ogni 100 gr di foglia (la foglia è ricca di gel), avete bisogno di 500 ml di acqua, quindi tagliate la foglia a pezzetti, metteteli nel frullatore assieme a 100 ml d'acqua, frullare, quindi aggiungere 400 ml di acqua, frullare nuovamente e quindi filtrare. 
Una pianta media richiederà da 50 a 100 ml di fertilizzante e una grande da 100 a 200 ml di fertilizzante sulla terra. Oppure versate la miscela in 5 litri di acqua e quindi annaffiate tutte le piante.
Il fertilizzante può essere ap…

Una nuovo utilizzo, un nuovo oggetto d'arredo.

Immagine
Se avete visto la foto avete capito che l'oggetto destinato ad essere utilizzato in un modo diverso è una vecchia tazzina. In pratica essa faceva parte di un set un po' vintage portato dalla Cina più di vent'anni fa, e sfortunatamente  ha perso il manico. In ogni modo essendo un oggetto antico e particolare ho deciso comunque di utilizzarlo ma come un porta pianta.
Un'amica mi ha regalato (i miei amici sanno che amo le piante e quindi ogni tanto me le regalano e io non so più dove metterle), una Crassula ovata, una pianta grassa che sta benissimo all'interno dell'appartamento, non ha bisogno di innaffiature costanti, soprattutto se tenuta in un vaso senza fori, e può stare a mezzombra o in pieno Sole, la mia riceve la luce che entra dalla finestra. Ovviamente se e quando crescerà la rinvaserò.
Quindi se avete una pianta piccolina e volete dare un nuovo utilizzo a delle tazzine vintage pensate a questa possibilità.


Soluzioni al mentolo per allontanare formiche e altri insetti e rinfrescare la casa

Immagine
Il mentolo è estratto dall'olio essenziale di menta piperita, ha un odore fresco ma allo stesso tempo molto forte e rinfrescante, tanto da essere usato nella produzione di profumi e cosmetici. Di solito è venduto a forma di cristalli ed è possibile trovare in alcuni negozi che vendono materie prime oppure prodotti biologici grezzi.
Come usare:
Potete aggiungere alcuni cristalli all'acqua di lavaggio per i pavimentiPreparare uno spray con acqua e 1 cucchiaino di cristalli per ogni 200 ml di acqua e spruzzare le zone dove avete notato la presenza di insettiPosizionare alcuni cristalli sugli angoli della cucinaVersare alcuni cristallo e un po' di bicarbonato negli scarichi e versare acqua bollenteVersare alcuni cristalli di mentolo e bicarbonato sulla terra dei nidi delle formiche per allontanarle.Usare nei brucciaessenze o in pentolini con acqua per rinfrescare l'aria di casa Il mentolo non va mangiato poiché molto forte e irritante, però usato nelle pulizie di casa e an…

Lavanda intima alle erbe fresche, un metodo naturale per il benessere intimo femminile

Immagine
Esiste un tipo di lavanda intima, o meglio ancora, un metodo di pulizia intima molto antica realizzata con l'uso di alcune erbe mirate al benessere dell'apparato riproduttivo femminile, oggi questo metodo che in realtà è ancora molto presente nei paesi in cui le cura naturale fa parte della cultura popolare, nel Sudamerica ad esempio è molto utilizzata dai popoli indigeni, sta tornando un voga e molti naturopati  la stanno utilizzando.

La lavanda intima naturale a base di erbe può essere utilizzata sia per curare (ovviamente non sostituisce i farmaci nei casi dove è necessario usare un farmaco), che per prevenire e mantenere la salute dell'apparato femminile.
Il metodo ovviamente ha i ritmi tipici della natura che spesso non va di pari passo con i tempi accelerati della società in cui viviamo, però se possiamo dedicare del tempo vale molto la pena, diciamo che può essere anche un un momento "da donna", di cura del nostro essere femminile.
Consiste un riempire u…

Sei stanco e fai fatica a sostenere i ritmi? Usa il giallo!

Immagine
Se sei sempre stanco al punto di non rendere al lavoro o durante lo studio, allora scegli il giallo!



Il colore giallo diminuisce la produzione della melatonina e aiuta a mantenere ottimali i livelli di attenzione. Inoltre il colore stesso ha effetti che richiamano la vivacità e la voglia di affrontare le sfide, tanto che le giornate di sole ci invitano a vivere, mentre il tempo un po' buio o scuro oppure i colori con gradazioni di azzurro piuttosto ci dicono: ma una bella dormita?

Quindi sarebbe interessante decorare il luogo di lavoro con colori verso il giallo (non il giallo smorto ovviamente), e perché no, indossare anche capi e accessori di colore giallo.
'



Argilla e caffè per rivitalizzare la pelle segnata dalla stanchezza

Immagine
L'argilla è molto conosciuta per le sue proprietà purificanti e rivitalizzanti e da tantissimo tempo gli esseri umani, e anche alcune specie animali, usano l'argilla per fare maschere e cataplasmi sulla pelle.

In ogni modo esistono alcuni ingredienti che se miscelati all'argilla possono far rinascere la nostra pelle, ed uno esempio è il caffè, esattamente il normale caffè che beviamo normalmente. 
Il caffè tonifica e ravviva la pelle stanca, mentre l'argilla pulisce e arricchisce, e tutti e due ingredienti sono efficaci per combattere i segni dell'invecchiamento.
Come usare? Molto semplice, dovete mischiare un po' di caffè con 1 cucchiaino scarso di argilla, preparare un papetta non molto dura ma nemmeno troppo liquida, applicare sul viso e aspettare alcuni minuti:


 - se avete la pelle molto secca potete risciacquare prima della completa asciugatura - se avetela pelle grassa lasciatela asciugare sulla pelle - se avete la pelle invecchiata e con rughe, lasciate…