Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2011

Ammorbidente extra freschezza al limone

4 limoni succosi
700ml d'acqua di preferenza demineralizzata
4 cucchiai di sale fino
1 cucchiaio di balsamo per capelli biologico (opzionale)
10 ml di olio essenziale di lavanda o agrumi. (serve per profumare ed è antisettico però non è indispensabile)

Spremere i limoni e filtrare il succo, aggiungere il sale mischiando bene
Aggiungere l'olio e il balsamo, mischiare
Aggiungere l'acqua e mischiare.

Questo ammorbidente risalta la brillantezza dei capi bianchi e elimina odori.

Macchia persistente sul gres e ceramica

Mischiare 2 parti di aceto o di succo di limone e 2 parti di olio di lino crudo (ferramenta e brico), versare su una spugna o lana d'acciaio molto fine e quindi strofinare bene la macchia.
Aspettare 15 minuti e risciacquare con uno straccio bagnato con acqua e poco detersivo per piatti (meglio se eco), asciugare.

Pulizia dei piani di in marmo e granito del bagno e cucina e come combattere il calcare su marmo e granito

La parola chiave nel caso dei piani di lavoro in generale è risciacquo. I piano di appoggio del bagno e i piani di lavoro della cucina possono essere profondamente risciacquati rispetto ai pavimenti che vengono lavati e risciacquati con quel quantitativo d'acqua del secchio.
In piani quindi possono anche essere igienizzati più a fondo visto che il lavaggio con detersivo più concentrato e il risciacquo più abbondante garantisco un'ottima igienizzazionesenza dover per forza ricorrere ai disinfettanti (uno dei modi più efficaci per combattere i germi è appunto il lavaggio), comunque aceto e bicarbonato sono buoni igienizzanti.

Piani in Granito: una miscela di acqua, aceto e detersivo per piatti a mano* è sufficiente per fare splendere i piani di appoggio in granito. L'importante è strofinare con una spugna e subito dopo risciacquare molto bene.

Piani in Marmo: Una miscela di bicarbonato+detersivo per piatti a mano** o soda solvay+detersivo per piatti (evitate i detersivi per sup…

Cera naturale per pavimento

Io non amo molto le cere perchè normalmente sono molto inquinanti e inoltre rendono il pavimento appiccicoso e difficile da pulire. Però giorni fa' ho voluto testare una cera ecologica chiamata Lilla L21 della azienda Solas, ed è priva di solventi petrolchimici e composta da ingredienti naturali come:

Acqua, gomma arabica, olio di lino, olio turco, karnauba, olio ess. di lavanda, alcool etilico
Il prezzo è un po' salato: 11,50 però vale la pena, io comunque uso pochissima cera, soltanto 1 c
ucchiaino sciolto nel secchio con detersivo, però la ho usata anche pura su una stanza, comunque sia sono rimasta soddisfatta.

Comunque ci sono tanti altri prodotti. Per conoscerli e per verificare se esiste un punto vendita vicino alla vostra località andate sul loro sito: Prodotti Solas

Loro dicono:

I prodotti Solas, ottenuti con materie prime vegetali e minerali, sono totalmente esenti da solventi petrolchimici, resine acriliche, viniliche, alchidiche e da biocidi.
Le sostanze vegetali e mine…

Come ravvivare i pavimenti sbiaditi e/o corrosi II

Strofinare la macchia con una spugna insaponata con sapone di marsiglia e soda solvay (o polvere di pomice o sabbia). Q
uindi mischiare 2 parti di olio di lino crudo e 1 parte di aceto rosso. Applicare poco alla volta sulla zona interessata con l'aiuto di un pennello o pennellessa. Lasciare in riposo per 1 ora, quindi sgrassare bene con una soluzione di acqua e detergente.
Sul marmo: 
Usate l'olio di lino puro senza l'aceto, Per una maggiore brillantezza, dopo il trattamenti con l'olio potete utilizzare la cera d'api o la cera di carnauba (ferramenta, erboristerie, brico, belle arti ecc) o un'altra cera (guardate il prossimo post in cui suggerisco una marca di cera molto ecologica). La cera va stesa con un panno morbido (lana, feltro o panno giallo) e quindi passati 20 minuti va lucidata, sempre con panno morbido. Una dritta: Infilate un calzettone di spugna di grossatagliain uno spazzolone per stendere e lucidare la cera più comodamente.

Io l'ho visto un sms per segnalare la presenza di animali abbandonati

Amici di Vivere Verde vi chiedo di salvate questo numero sul vostro cellulare: 334.1051030

Inviando un sms a questo numero potete segnalare la presenza di cani abbandonati in autostrada
L'invio dell'sms attiverà i team anti-abbandono: oltre 1000 volontari su tutto il territorio nazionale, che interverranno per il recupero del cane. I team sono formati da 4 volontari facilmente riconoscibili dalla pettorina catarifrangente e dal cappellino giallo personalizzati con il logo di ''Io l'ho visto'' e si alternano su due turni pattugliando le strade, dalle 7 del mattino alle 22 di sera.

Le auto della campagna saranno oltre un centinaio e in città strategiche come Roma, Milano e Torino saranno presenti anche le moto per raggiungere in modo piu' agevole e soprattutto piu' immediato il cane abbandonato.
Quindi dal 23 luglio al 4 settembre tutti quelli che si troveranno in viaggio su un'autostrada italiana e vedranno un cane abbandonato, sono pregati …

Sapone di aleppo per la pulizia del parquet/legno

Per la pulizia del parquet:


1 secchio con circa 3 o 4 litri d'acqua
sapone d'aleppo


Inzuppate bene una spugna e insaponatela bene con il sapone d'aleppo, quindi strizzatela dentro al secchio, aggiungete 1/4 bicchiere di alcol rosa. Straccio bene strizzato.

Il sapone di aleppo è delicato e nutriente perché ricco di olio d'oliva e olio di alloro, quindi deterge ma non sciupa il legno.

Se il legno è incerato: acqua circa 3 o 4 litri, 1 goccia di detersivo per piatti o 1 cucchiaio di detergente e 1/4 bicchiere d'aceto. Questo perché la cera può diventare opaca a contatto con il sapone.

Newsletter numero 03

Ieri è stata inviata la Newsletter n° 03 a tutti quanti voi che avete fatto la richiesta,  se qualcuno non la ha ricevuta, oppure vuole ricevere questa e le future newsletter l'indirizzo è sempre quello famoso:

newslettervivereverde@yahoo.it

La newsletter numero tre sarà inviata ai nuovi indirizzi mail fino al 31 di questo mese.

Per chi vuole iscriversi per la prima volta (e basta una volta) dovete scrivere sull'oggetto o sul corpo dell'email la seguente frase:

"Autorizzo l'invio della newsletter a questo indirizzo di posta elettronica"

Un premio per me???? Oh grazie!!!!

Oggi ho vinto un premio e come sempre sono molto onorata perchè vuol dire che a qualcuno è piaciuto il "lavoro" nostro di ogni giorno :)))

Comunque ringrazio molto la Clo del blog Briciole di Clo per questo regalo....

Dovrei specificare 10 altri blogger meritevoli però per me è davvero dura, ci sono tanti che mi piacciono e non saprei manco come iniziare a scegliere, quindi dai lo dedico a tutti quanti voi.....

Riciclare e cucinare

Per chi ama la cucina e il riciclo creativo io suggerirei questo blog: Handmade Creativity.

Ci sono diversi passo passo per la realizzazione di molti  oggetti carinissimo fatti semplicemente con delle vecchie bottiglie, con della carta, barattoli ecc, e inoltre ci sono diverse ricette molto interessante non solo perchè sono squisite ma soprattutto perchè insieme alle ricette ci sono diversi suggerimenti molto interessante sempre sul riciclo.
Ecco alcuni esempi:



Guardate anche:
http://www.milleideeperunafesta.blogspot.com/

Olio per gambe stanche e affaticate

500 ml di olio di germe di grano o olio di argan
15 gocce di olio essenziale di cipresso
15 gocce di olio essenziale di lavanda
15 gocce di olio essenziale di rosmarino
20 gocce di olio essenziale di canfora
20 gocce di olio essenziale di menta piperita

Mischiare bene ed è pronto per l'uso.

Quest'olio balsamico inoltre dona tono e elasticità alla pelle.

Trattamento delle macchie sconosciute e tenaci

Preparate una "crema fluida" mischiando detersivo per piatti a mano (di preferenza ecologico) e soda solvay.
Applicare sulla macchia coprendola bene
Passati 15 minuti bagnatela bene con aceto bianco
Aspettate 15 minuti
Lavate con sapone di marsiglia.

Lana e Seta: usate del sale da cucina al posto della soda solvay

Accendere il caminetto con tappi di sughero

I tappi di sughero immersi nell'alcol sono utili per accendere il caminetto, meglio ancora se messi in alcol bianco.
Tempo minimo di posa: 1 mese
Mantenere lontano dalla fiamma, bambini e animali domestici.

Macchia di grasso persistente sui vestiti

Strofinare la macchia con abbondante sapone di marsiglia, alla fine della giornata mettere il vestito in un bacinella o pentola con acqua bollente e soda solvay (1  cucchiaio di soda per ogni litro d'acqua), chiudere la bacinella/pentola. Lavare il giorno dopo.

Se la macchia è vecchia o tenace: strofinate la macchia con glicerina  (ammollo 1 ora) prima di iniziare il trattamento.

Un'altro rimedio: bagnare la macchia con aceto bianco e quindi cospargetela con polvere di gessetto o gesso. Mettere un peso sopra.
1 ora dopo spruzzate la macchia con altro aceto, mettete quindi della carta assorbente sulla macchia e stirate con ferro da stiro abbastanza caldo.

Questi trattamenti non servono per lana e seta

La forza del sole per sbiancanre i tessuti

Il sole e il sapone di marsilia assieme possono sbiancare e smacchiare i tessuti bianchi e chiari, per farlo dovete insaponare molto bene il tessuto, poi lasciatelo all'aperto sotto il sole per tutto il giorno.

Risciacquare in lavatrice o a mano, se necessario con aggiunta di un po' di sbiancante all'ossigeno attivo.

Questa ricetta è efficace anche contro alcune macchie di muffa.

Come organizzare matite e penne usando dei barattoli di detersivo

In modo carino per organizzare le matite o anche i pennelli o le penne è questo e occorrono soltanto i barattoli di detersivo e taglierino.

Idea qui

La varechina ha ingiallito i vestiti, cosa fare? E come sbiancare i vestiti ingialliti o ingrigito?

Allora la prima considerazione è questa: la candeggina al cloro (varechina) ingiallisce i tessuti e rovina le sue fibre. Quindi il tessuto bianco un po' ingrigito a contatto con la varecchina diventerà giallo e se giallo lo era già, diventerà ancora di più. Quindi lasciate perdere la varecchina come candeggiante.

Nel caso del tessuto molto ingiallito il rimedio più efficace è una semplice miscela di acqua bollente, limone e sale grosso.

Passo passo:

Si metti una pentola capiente piena d'acqua sul fuoco
Aggiungete del succo di limone (1 limone per litro d'acqua) e anche la buccia tagliata grossolanamente.
Aggiungete del sale grosso (2 cucchiai per litro d'acqua)
Passati 5 minuti dalla bollitura spegnete il fuoco e immergete i tessuti, coprite la pentola e lasciate in ammollo per 1 giorno intero.
Quindi il giorno seguente prendete il tessuto e metteteli in lavatrice, il bianco vieni ancora più lucido se aggiungete del percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo) a…

Vacanze? Si ma lui è sempre con me.

Finalmente è arrivata l'estate e dunque le vacanze, il sogno di tante persone ma anche l'inizio di un incubo a tanti animali perchè c'è sempre qualche bastardo irresponsabile che ha il coraggio di abbandonare il proprio animale .....
Comunque mettetelo in testa: l'animale fa parte della famiglia e deve andare in vacanze con voi, o al massimo restare con qualcuno affidabile, tenete presente che si tratta di un animale e non di un giocatolo, loro soffrono non solo fisicamente, ma anche nell'anima.

Un'altra cosa importante: al momento che un bastardo abbandona l'animali allo stesso tempo fa anche una brutta figura come genitore, o perchè poi deve raccontare qualche bugia al figlio, oppure a questi magari fa piacere insegnare ai propri figli come si maltratta un animale???

Importante: i cani soffrono molto più di noi il caldo quindi non vanno tenuti chiusi dentro alla macchina e devono BERE, quindi acqua in abbondanza, e ricordate: i cani non vanno lasciati dent…

Pulire a fondo la gomma dello sportello del frigorifero

Versate (o spruzzate) dell'aceto bianco sulla gomma e strofinatela con uno spazzolino da denti, in questo modo riuscirete non solo rimuovere i residui accumulati ma anche igienizzarla a fondo.

Posidonia Festival: arte, ambiente e sviluppo

Per queste vacanze vi suggerirei un posticino davvero paradisiaco: Carloforte- Isola di  San Pietro in Sardegna. In questo modo potete non solo conoscere persone e posti meravigliosi, ma participerete al Posidonia Festival dedicato all'ambiente e allo sviluppo sostenibile.

Posidonia Festival, evento di arte, ambiente e sviluppo sostenibile
a Carloforte -
Isola di San Pietro (Sardegna), fra il 27 e il 30 luglio 2011.
Il programma prevede concerti, spettacoli, performance, film e
cortometraggi a tematica ambientale, installazioni artistiche,
laboratori di riciclaggio artistico, conferenze, tavole rotonde ed
un'EcoFiera.


Per maggiori informazioni guardate qui:Posidonia Festival

Carloforte:

In questo periodo sono a rilento

Amici, questo è un periodo davvero molto, ma mooooooolto impegnativo per me e quindi come si dice "non so più a chi dare i resti".

Comunque so che tanti di voi state ancora aspettando una risposta alle vostre mail e anche la newsletter numero 3, vi chiedo di avere un tantino di pazienza, questo weekend cercherò di rispondere alle mail e dopo il 18 di questo mese invierò la newsletter.

Abbraccio.

Detersivo igienizzante e sgrassante per pavimento.

3 litri circa di acqua1/2 bicchiere di aceto 1 bicchierino da caffè di candeggina delicata o 1 bicchierino da caffè di acqua ossigenata 30 o 40VMischiare gli ingredienti

Usare uno straccio bene strizzato

Non va usato sul marmo e legno.

Oltre a sgrassare e lucidare, è anche antisettico.

Ammorbidente alle mandorle per il bucato

500 ml di latte di mandorle
500 ml di alcol per liquore
20 gocce di olio essenziale di tea tree
15 gocce di olio essenziale di arancio o altro del vostro gusto
2 cucchiai di glicerina
5 cucchiai di bicarbonato di sodio

Mischiare per primo l'alcol, l'olio essenziale e la glicerina, aggiungere il latte e mischiare bene. Aggiungere il bicarbonato e mischiare.

Quantità da usare: riempire metà vaschetta dell'ammorbidente.

Ammorbidente delicato per cuoio, pelle e ecopelle.

1 parte di olio di mandorle 2 parti di succo di limone 15 gocce di olio essenziale di cedro (opzionale)
Mischiare bene e applicare poco alla volta sul cuoio usando panno morbido. Lucidare con panno morbido e asciutto (ad esempio panno giallo)

Detersivo dolce per la pulizia dei divano in pelle/ecopelle scuro.

Preparate circa 500 ml di infuso di tè nero forte  (2 o 3 bustine)
sapone di marsiglia
acqua

Prendete una spugna umida e strofinatela nel sapone di marsiglia anche questo umido, quindi immergete la spugna in acqua e raccogliete l'acqua insaponata. Mischiate il tè con l'acqua insaponata.

Passate questa miscela sul divano usando lo straccio bene strizzato e poi se necessario asciugate l'eccesso di liquido.
.

Visite