Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

I benefici dell'acqua di cocco verde: un toccasana per il metabolismo

Immagine
Conoscete l'acqua di cocco, o come si dice in Sudamerica "Agua de coco", questa bevanda molto sana e popolare nei Paesi Tropicali inizia ad arrivare anche in Europa. L'acqua di cocco non è solo una bevanda esotica ma è un vero medicinale dolce e gustoso dotato di una composizione elettrolitica molto vicina a quella del sangue. Se consumata spesso favorisce il buon funzionamento di tutti gli apparati del corpo, inoltre è un ottimo antiinvecchiamento ed è anche adatto agli sportivi.

Nei supermercati biologici, negli alimentari etnici e anche in molti supermercati è possibile trovare questa bevanda, quella della foto l'ho acquistata al Carrefour, però mi è capitato di comprare diverse marche di acqua di cocco anche al Natura Sì, Panorama, Auchan, Castroni e Mercato Esquilino. Spesso la scritta è quella originale: "agua de coco".

Elenchiamo i benefici principali di questa bevanda.

a) idratazione: contiene molti minerali ed  è molto più sano rispetto alle b…

Todmorden, la città degli orti pubblici comuni e della cordialità.

Immagine
Foto: The Incredibile Edibile Todmorden
Combattere la fame nel mondo? Magari non nel mondo ma nella propria città chissà...

 Nella città di Todmorden in Gran Bretagna i cittadini hanno avuto un'idea molto carina sia per ravvicinare le persone che per abbellire la città: coltivare l'orto negli spazi pubblici della città e tutti possono coltivare gli alimenti ovviamente aiutando anche a piantare e coltivare, ed è proibito venderli (mi pare giusto!), poi se uno vuole acquistare grosse quantità di alimenti fa la spesa al mercato.

Il progetto si chiama The Incredibile Edibile Todmorden, e oggi ci sono più di 40 orti in tutta la città, nelle piazze, nei giardini e persino nel cimitero. L'iniziativa è stata pensata anche per migliorare l'alimentazione delle persone. Tra l'altro il progetti ha avuto tanto successo che vengono spesso fatte iniziative popolari in piazza: corsi di cucina, orto, dimostrazioni di prodotti fatti con questi ortaggi ecc generando un interessante f…

Il Giorno della Memoria: L'orrore del passato e l'errore del presente...

Immagine
Oggi è il Giorno della Memoria, per ricordare a tutti che l'uomo può arrivare ad un grado di pazzia cosi grande, e anche di menefreghismo cosi elevato da fare soffrire in modo terrificante il prossimo che non appartiene a quel piccolo mondo che detiene il potere.

La triste storia del Popolo Ebreo è conosciuta credo da tutti, un sterminio di donne, uomini, e bambini compiuto da un pazzo che governava altri come lui. Per fortuna nella storia ci sono sempre individui che non possono essere d'accordo con l'orrore e con l'atrocità, e grazie a questi eroi molti ebrei sono riusciti a salvarsi, anche se hanno perso madri, padri, mogli, mariti e figli.

Ma noi oggi che viviamo nel 2017 cosa abbiamo imparato da questa storia? Siamo migliori? Peggiori? O la razza umana è proprio fatta cosi, violenta e menefreghista e se le cose non collassano è soltanto perché alcuni soggetti non riescono a sopportare la sofferenza del prossimo?
Esiste ancora l'olocausto? L'idea di consid…

Riciclare l'acqua di decalcificazione della macchina del caffè.

Immagine
La decalcificazione della macchina del caffè può essere fatta in due modi: con acqua e acido citrico (polvere sfusa o bustine pronte) o con acqua e aceto.

Diciamo che acqua e acido citrico (o bustine) è il metodo più consigliato dai produttori, acqua e aceto è un modo più casalingo di procedere, io a casa ho due macchine del caffè, una che non è mia ed è più cara e quindi usano solo acido citrico (1 cucchiaio per serbatoio credo da 1 litro), e la mia che è più economica e uso a volte acqua e aceto (1 bicchiere di aceto per litro d'acqua).

In ogni modo indipendentemente dal metodo scelto, di solito l'acqua che esce è pulita, è bollente quindi priva di germi, ed è appunto ricca di aceto o acido citrico. Di solito l'acqua viene buttata però in realtà può essere riciclata per altri usi:
Messa in una bottiglia vuota per essere aggiunta all'acqua di lavaggio del pavimento di casa o delle zone esterne. Potete aggiungerci anche qualche goccia di olio essenziale, erbe o ulterio…

Elenco di ingredienti che aiutano a rendere la pelle più chiara e uniforme.

Immagine
Ci sono alcuni ingredienti naturali che riescono a schiarire la pelle lasciandola più uniforme, però badate bene: non è che una persona olivastra diventerà bianco polare, semplicemente si eliminerà quel velo di iperpigmentazione provocata dal Sole, dal tempo, dal computer, dal contatto con sostanze irritanti ecc.

Gli ingredienti sono:

Aloe Vera*
Mirtillo*
Acido Ialuronico (crema o come materia prima)
Arancia e limone
Pomodoro
Succo di cetriolo
Olio di riso
Acqua di riso
Latte di riso*
Amido di riso
Farina di avena
Latte di avena*
Olio di mais biologico*
Olio essenziale di canfora***
Estratto di liquirizia
Argilla (soprattutto la nera)
Olio di cocco*
Bicarbonato di sodio
Latte di mandorle*
Salsa di soia*
Miso*
Aceto di mele*
Zucchero bianco**

* Alimenti (non frutti) che possono essere consumati anche come alimento, succo o tisane.
** Serve come ingrediente per lo scrub
*** Va diluito in un olio "carrier" ad esempio mandorle, jojoba, germe di grano, vinacciolo, semi di li…

Bicarbonato di potassio in lavastoviglie: stoviglie più brillanti e sgrassate.

Immagine
Come abbiamo già visto possiamo usare tabs o altri tipi di detersivo per lavastoviglie più ecologici, o meglio ancora biologici aumentando la loro forza pulente con l'aggiunta di bicarbonato. Se la tabs è particolarmente lavante possiamo usare solo la metà e aggiungere bicarbonato, lo stesso per altre tipologie di detersivo per lavastoviglie.


Perciò non bisogna usare detersivi troppo aggressivi sia per le stoviglie che per l'ambiente, basta usare una più dolce con aggiunta di un ingrediente naturale, sgrassante, anticalcare ed ecologico.

Noi abbiamo già indicato il nostro amatissimo bicarbonato di sodio, un multiuso che ormai è entrato in molte case non solo come un medicinale popolare, ma come un detersivo vero e proprio. Però oggi vorrei parlare di un altro prodotto che secondo me in lavastoviglie può essere ancora più efficace: il bicarbonato di potassio.

Il bicarbonato di potassio è molto utilizzato in agricoltura come fungicida perché riesce a combattere spore e muffa de…

Muffa e cattivo odore in armadi o contenitori in plastica, resina o compensato: eliminare macchia e cattivo odore.

Immagine
I contenitori, bauli o armadi in plastica, resina o compensato possono impregnarsi di muffa nera se lasciati in ambiente umido, e l'odore di muffa diventa insopportabile.

Oggi ho dovuto pulire un mobile sottolavello un po' dimenticato in giardino, con l'umidità la muffa si è formata soprattutto sul piano orizzontale e l'odore era fortissimo. Per togliere la muffa, le macchie e il cattivo odore ho usato uno straccio e uno spruzzino con aceto bianco di vino. Inoltre ho indossato guanti e mascherina perché respirare le spore di muffa non fa bene, inoltre quando inizi a pulire si mischia l'odore pungente dell'aceto e in più quello della muffa.

Ho tolto tutto quello che c'era nel sottolavello e ho dato una prima passata con lo straccio umido e poi bagnato con abbondante aceto, poi ho ripetuto l'operazione con un secondo straccio ben inzuppato.

Poi ho chiuso il mobile perché l'odore di aceto deve rimanere lì dentro per poter annullare quello della muffa.

Nessuno sarà dimenticato.... Prevenzione, pianificazione e lavoro.

Immagine
Un pensiero a tutti i Comuni in emergenza terremoto e neve, credo che l'Amministrazione Pubblica deve veramente riflettere sul suo operato nei confronti di queste popolazioni e anche degli animali.

Animali di fattoria, animali domestici e animali dei Canili, molti addirittura sono morti, una cosa che non dovrebbe accadere perché parliamo di un Paese Europeo e non di un'Isola Tropicale che inspiegabilmente sia stata colpita da una nevicata. Tra l'altro parliamo di Comuni Montani che non dovrebbero avere problemi con la neve.

Un riconoscimento ai veri volontari che hanno cercato di dare una mano a persone a animali, senza di loro la situazione sarebbe davvero catastrofica, molti di loro hanno aperto varchi anche con a mani nude. Un ringraziamento anche a chi non ha lavorato di persona ma ha inviato coperte, soldi, e cibo perché anche questo è volontariato.

Che l'Amministrazione Pubblica inizi a pensare al domani, a quel che può accadere e a come impiegare al meglio i so…

Elenco degli ingredienti sbiancanti ecologici alternativi alla varechina.

Immagine
Molte persone hanno ancora la convinzione che l'unico prodotto sbiancante sia la varechina, si usa in lavatrice, per fare l'ammollo, per smacchiare, per disinfettare ecc. Questa idea è solo un luogo comune e tra l'altro non prende in considerazione il fatto che la varechina è uno dei prodotti più inquinanti che ci siano e provocano danni soprattutto all'ambiente acquatico.

Altre sostanze molto più dolci per l'ambienti sono in grado non solo di sbiancare, ma anche di conservare la bellezza dei capi, la varechina invece danneggia le fibre dei tessuti e provoca ingiallimento.

Farò un riassunto di alcune sostanze che possono essere usate da sole o in combinazione, e altri ingredienti ancora che indicate per dare lucentezza ai capi bianchi. Ecco l'elenco:

a) Sbiancanti

- Percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo in polvere)
- Succo di limone+sale grosso
- Acqua ossigenata (la forza sbiancante aumenta con la concentrazione, quindi una a 40 volumi è più sbianc…

Olio essenziale di Timo: un ottimo disinfettante per la casa e per il corpo.

Immagine
Il timo è un arbusto di origine mediterranea, aromatico, con fiori bianchi o di colore rosa, e viene usato sin dall'antichità, ad esempio gli antichi romani si bagnavano con infuso di timo prima di andare in battaglia per acquisire coraggio e fiducia.

Oggi questa pianta oltre è molto apprezzata in cucina, è conosciuta anche per le proprietà antisettiche del suo olio essenziale.

Nella composizione chimica di questo olio incontriamo il "timolo" una molecola molto utilizzata dall'industria cosmetica e farmaceutica. Viene aggiunta alla preparazione di unguenti e sciroppi contro il raffreddore, dolore, infiammazione ecc.


L'olio essenziale di timo è stato studiato più volte in laboratorio e si è scoperto che è molto efficace contro ceppi batterici come E. colli, S. Enteritidis e S. Aureus ad esempio, e un altro studio ha rilevato che quest'olio ha un grande potenziale contro i lieviti ad esempio.

Quest'olio possiede anche delle potenzialità contro le cellule c…

Pretrattamento universale per le macchie sui tessuti.

Immagine
A volte vediamo delle macchie sui tessuti e ci viene in mente la domanda? Ma che cos'è? Oppure è una macchia di succo, sugo, caffè o qualche altra cosa che non sappiamo bene come trattarla o non vogliamo perdere tanto tempo a trattarla.

Bene in questi casi possono affidarci a degli ingredienti molto semplici: aceto bianco, bicarbonato, sale e limone.

Il modo più semplice per pretrattare i panno è quello di inzuppare la macchia con aceto, oppure applicare una crema morbida fatta con bicarbonato e acqua o succo di limone e sale fino, posa e via in lavatrice.

Oppure possiamo inserire il capo da trattare in lavatrice per farlo fare un ciclo a freddo con aceto, o bicarbonato o una miscela di succo di limone e sale (grosso in questo caso).

Un altro modo: mettere il capo in ammollo in acqua, succo di limone e sale grosso, o acqua e un bel po' di aceto o bicarbonato e poi lavare come di consueto.

L'ammollo o il prelavaggio vanno fatti con acqua a temperatura ambiente perché l'…

Lasciare l'animale domestico esposto al freddo: maltrattamento e ignoranza

Immagine
Le temperature polari sono arrivate in Europa e il risultato è che molti animali sono morti di freddo, e la cosa incredibile è che molti di questi poveri animali non sono nei canili che come abbiamo visto tante di queste strutture sono state lasciate all'abbandono dalle Amministrazioni Pubbliche, e se non fosse per la caparbietà dei volontari sarebbero morti davvero tanti animali sotto il gelo.

Molti dei cani morti hanno padroni non molto intelligenti che credono che il cane può restare al gelo fuori casa perché tanto "hanno il mantello".

Ecco quel mantello non protegge il cane dal freddo, molti muoiono assiderati perché non riescono a sopportare le basse temperature, muoiono lentamente fino all'arresto cardiaco o altre implicazioni metaboliche.

Quindi queste idee antiche dell'animale che può restare fuori al freddo devono urgentemente morire, l'animale va tenuto al caldo a casa o un una struttura davvero calda e protetta dal freddo, e la casetta al giardino…

Tosse e congestione nasale: la tisana giusta per sbloccare le vie respiratorie.

Immagine
La tisana all'echinacea è molto efficace per calmare la tosse, soprattutto quella secca, se unita ad un pezzetto di radice di zenzero l'effetto diventa ancora più balsamico per le vie respiratorie.

Sia l'echinacea che lo zenzero hanno la proprietà di aumentare le difese immunitarie e fare da barriera ai virus e batteri che, soprattutto in questo periodo, possono indebolire l'organismo e aprire il varco alle malattie, e caso mai il raffreddore sia già in corso allora questi due ingredienti aiuteranno l'organismo a combattere la malattie. Lo zenzero è un ingrediente balsamico sia per le vie respiratorie congestionate che per la gola.

Quindi fatte bollire l'acqua, aggiungete la bustina o le foglie/fiori freschi di echinacea, aggiungere un pezzettino di zenzero, chiudere il pentolino o la tazza e aspettare alcuni minuti.

Bere quando necessario e soprattutto prima di andare a letto.



-------------------------------------------------------------------------------





Tis…

Ricette di bellezza con argilla per curare e ringiovanire la pelle

Immagine
L'argilla viene usata a scopo cosmetico e medicinale da moltissimi anni e non è mai passata di moda, questo perché effettivamente le sue proprietà fisiche e chimiche la rendono unica e speciale. La sua capacitò di rimuovere anche sostanze nocive dalle superficie libera la pelle da quelle sostanze dannose che si depositano sulla cute.

L'argilla può sia assorbire le impurità che idratare a modo suo cioè curando la pelle maltrattata dal rinsecchimento  (al contrario di quello che si pensa l'argilla è in gradi di idratare perché dona alla pelle elementi minerali, però essendo una polvere assorbente può dare un'iniziale sensazione di secchezza, ma basterà applicare una crema idratante di buona qualità per completare il trattamento)

Inoltre l'argilla quando mentre si asciuga fa una specie di massaggio ai muscoli e alla pelle del viso, e questo movimento favorisce la tonicità della pelle ed è antietà. Molti non la lasciano asciugare sul viso perché temono che possa rende…

Pulizia, igienizzazione e manutenzione del tappeto e moquette con animali a casa

Immagine
Chi ha tappetti di grandi dimensioni o moquette a casa non può lavarli spesso e quindi bisogna provvedere alla loro manutenzione molto spesso, soprattutto quando si ha un animaletto a casa.
Ecco un elenco di ingredienti e un passo passo che può aiutare soprattutto i neopadroni a mantenere il tappetto pulito e fresco più a lungo.

Pulizia quotidiana


Cospargere il tappetto con bicarbonato
Aspettare alcuni minuti
Aspirare
Potete anche fare una pulizia a secco più a fondo strofinando il tappetto con una scopa morbida per fare con che il bicarbonato possa penetrare all'interno delle fibre più facilmente
Aspirare

Pulizia settimanale

Riempire un secchio con acqua e aceto (1/4 di bicchiere di un qualunque aceto per 1/2 secchio con acqua), immergere un mocio, strizzarlo molto bene e passare sul tappetto senza inzupparlo troppo.

Macchie

Inumidire e strofinare con sapone di marsiglia e cospargere con bicarbonato, aspettare alcuni minuti, risciacquare molto bene e per ultimo passare un panno …

Trattamento all'argilla e zolfo contro la sudorazione maleodorante e consigli per prevenirla.

Immagine
Innanzitutto ricordiamo che in quasi tutti i casi la sudorazione è un riflesso di quello che mangiamo, chi mangia troppa carne, salumi, grassi, cipolla, aglio, cibo speziato e zuccheri, e anche chi beve poca acqua oppure fuma o beve troppi alcolici tende ad avere una sudorazione più carica di odori.

Bisogna cercare di avere un'alimentazione più sana ricca di vegetali, frutta, tè, e alimenti non troppo carichi di condimento. Se riuscite ad avete un'alimentazione vegana o almeno vegetariana meglio ancora. Anche i problemi allo stomaco, fegato e intestino contribuiscono alla formazione di una sudorazione maleodorante.

Lavare la zona ascellare con sapone allo zolfo biologico, risciacquare e ripetere l'operazione. Se non avete il sapone allo zolfo potete usare del sapone di marsiglia o sapone di aleppo, l'importante è che sia sapone e non doccia schiuma o bagno schiuma.
Strofinare con una miscela cremosa di argilla verde e acqua + una goccia di OE di malaleuca per 1 cucch…