Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

Detergente di emergenza fai da te per l'automobile.

Per pulire velocemente la macchina, usate un secchio con acqua, aceto bianco e 1 cucchiaio di detergente delicato (shampoo o detersivo per piatti a mano di preferenza ecologico). Usate un panno pulito e assorbente. 

In questo modo si eviterà la formazione di aloni e depositi di sporco sulla carrozzeria dell'auto.

Pulizia delle fontanelle da giardino

Passare una spazzola di setole non molto morbide sul sapone di marsiglia inumidito, quindi cospargerla con bicarbonato o soda solvay e strofinare la superficie umida. Risciacquare bene.

Potete sostituite il sapone di marsiglia con del detersivo da bucato ecologico.

Eliminare l'odore di cibo andato a male dal frigo

Per neutralizzare l'odore di cibo andato a male dal frigo: dopo aver eliminato tutto il cibo andato a male, strofinare bene le pareti e piani del frigo con un canovaccio bagnato con aceto puro. Poi in una ciotola mettere una fetta di pane bagnato con aceto e lasciate per 1 notte.

Mettere una ciotola con 3 cucchiai di bicarbonato dentro al frigo (cambio: 1 volta al mese).

Per togliere i residui di cibo che sono eventualmente rimasti incollati sul piano del frigo: applicarci sopra un po' di detersivo per piatti e cospargere con bicarbonato, passati cinque minuti versare sopra dell'aceto. Aspettare che finisca il "frizz" per passare un panno umido.

Macchia di olio sul jeans, come trattare.

1) cospargere la macchia con amido o con talco
2) coprire con carta assorbente e metterci un peso sopra
3) passata 1 ora strofinare bene con sapone di marsiglia. Ammollo: minimo 1 ora
4)lavare in lavatrice con normale detersivo aggiungendo 1 cucchiaio di soda solvay o 1 cucchiaio di bicarbonato.

Come raddrizzare le mensole e pannelli di legno

Per le curvature più semplici:

Mettere una spugna bagnata sulla parte concava, mentre quella convessa con delle luci che la scaldino. Con l'umidità il legno di dilata, mentre con il calore si restringe.

Ingiallimento su borsa di cuoio bianca

Strofinare la macchia con sapone di marsiglia e risciacquare con panno umido. Strofinare la borsa con acqua ossigenata da 30 o 40 volumi, oppure con succo di limone salato. Chiudere la borsa in una busta di plastica trasparente. Il giorno dopo strofinare con sapone di marsiglia (usando una spugna leggermente umida) e risciacquare bene con panno umido.
Per evitare l'ingialimento: 1 volta alla settimana, pulite la borsa con un panno umido e leggermente insaponato con sapone di marsiglia, poi risciacquare con un panno immerso in una soluzione fatta con acqua e acqua ossigenata da 30 o 40V (1 cucchiaio di acqua ossigenata per litro d'acqua). Strizzare bene il panno. La borsa deve asciugarsi per bene prima di essere messa a posto.

Macchia di corrosione da acido e/o prodotti aggressivi o sbiadimento su cotto/gress

Per cancellare le macchie di corrosione (esempio contatto con acidi o prodotti chimici, oppure azione del tempo) dal pavimento, sopratutto dal cotto/gress rustico: preparate una crema abrasiva con polvere di pietra pomice+bicarbonato+acqua il tutto i.q.b per coprire l'intera macchia.

Coprire la macchia con polvere di pietra pomice e bicarbonato, quindi strofinate con una spugna da cucina.

Preparare una soluzione con 2 parti di aceto bianco e 2 parti di olio di lino crudo. Mettere poca miscela alla volta su un panno morbido asciutto tipo panno giallo e strofinate la macchia come per dare la cera (passando e lucidando allo stesso tempo).

Lasciare in riposo per 1 giorno, quindi sgrassare con acqua saponata con poco detersivo per piatto a mano, risciacquare e asciugare.

Polvere di pomice e olio di lino sono in vendita nei ferramenta e brico.

Come cancellare le macchie di tè e caffè dalla porcellana bianca

Immergere le tazzine in una pentola piena d'acqua calda i.q.b per coprire la porcellana. Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato per litro d'acqua, 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o 40 volumi per litro d'acqua e 4 cucchiai di sale fino per litro d'acqua.

coprire immediatamente la pentola, il giorno dopo lavare le tazzine normalmente a mano o in lavastoviglie.

In alternativa all'acqua ossigenata potete usare 2 cucchiai di percarbonato di sodio per litro d'acqua.

Macchia di vernice sul tappeto

Inumidire la zona interessata con una soluzione di latte molto caldo e alcol rosa in parti uguali. Lasciare in ammollo, riscicquare con una soluzione di acqua e aceto (1 bicchiere d'aceto per litro d'acqua).

Se necessario strofinare bene con sapone di marsiglia. Ammollo 15 minuti.

Tonico purificante e antimacchie.

- 100 ml di acqua - ½ cetriolo tagliato a fette - 6 fogli di menta - 5 gocce di olio essenziale di lavanda
Mischiare tutti gli ingredienti. Usare il giorno seguente

Prima di andare a dormire spruzzare sulla pelle pulita, lavare bene il viso il giorno.
Agitare prima dell'uso, d'estate conservate in frigo.

La fede secondo Fede

Oggi sono in tanti a discutere cos'è la fede e quale sarebbe quella giusta, però magari il vero significato della fede ancora non è stato proprio centrato del tutto.


Comunque una professoressa e soprattuto un semplicissimo cane sono riusciti a dimostrare nella pratica cos'è la fede, quella fede che cambia, che fa' cose meravigliose e inaspettate ed anche fatta soltanto di puro amore e non di ideologie.


Questa è la storia di Faith (Fede), un cane nato con 3 gambe, ma che purtroppo dopo un po' ha dovuto amputare un'altra per colpa di una malattia. Il suo padrone voleva sacrificarlo, ma una signora ha deciso di prendersi cura di Fede, un cane natto nel 24/12/2002.


Lei ha deciso di insegnarlo a camminare ed era convinta che con un po' di fede, Fede potrebbe camminare da solo. All'inizio lo ha messo su una tavola da surf per abituarlo al movimento, quando lui ha iniziato ad assumere una posizione verticale lei lo premiava, e quindi con il tempo Fede ha iniziato a …

Pulire e disinfettare bagno e cucina con acqua ossigenata

Si può disinfettare il bagno senza usare necessariamente dei prodotti a base di cloro. L'acqua ossigenata è una sostanza sbiancante e disinfettante e quindi può essere utilizzata per le pulizie dei sanitari.

Per una pulizia veloce potete versare un po' d'acqua ossigenata su uno straccio e passarlo sulle superfici, oppure se volete pulire a fondo potete per primo lavare le superfici con detergente, risciacquare e per ultimo passare l'acqua ossigenata.

Per il WC: cospargere l'interno del WC con bicarbonato, aggiungere un po' d'acqua ossigenata e strofinare con uno scoppino. Volendo si può aggiungere poco detergente leggero (che non sia al cloro o all'ammoniaca).

Vasca e box doccia: mettere in una spugna bicarbonato+acqua ossigenata, strofinare e risciacquare.

Il bicarbonato serve da anticalcare e aumenta il potere pulente dell'acqua ossigenata.

Detersivo disinfettante per pavimento: 3 litri d'acqua, 2 cucchiai di acqua ossigenata e 1 goccia di detersiv…

Pavimento in pietra rustica incrostata, sporca e/o ingiallita

Mischiate in parti uguali:

Detersivo in polvere per bucato meglio se ecologico
Percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo, se non sapete cos'è guardate la F.A.Q)
Gesso di bologna (brico o ferramenta)

Le quantità dipendono dalla misura della superficie.

Quando avete finito di mischiare pian piano versate dell'acqua 50 gradi fino a formare una crema fluida (non molto dura né tanto liquida), versatela sul piano umido e strofinate bene con una scopa o spazzolone (se necessario aggiungete un po' d'acqua per aiutare nello scorrimento della scopa.

Quindi aspettate 5 minuti e risciacquate molto bene.

Comunque è utile ricordare che soltanto una ditta specializzata potrà fare un lavoro perfetto.

Detersivo ecologico disinfettante per pavimenti in marmo.

Questa è una ricetta di detersivo fai da te molto semplice, però perfetta per il marmo poiché impedisce l'ingialimento e non corrode la sua superficie, ed è anche disinfetante:
3 o 4 litri di acqua tiepida 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o 40 volumi (emulsione usata per fare i colpi di sole, in vendita nei negozi di cosmetici o liquida in vendita nelle farmacie) 1 cucchiaino di detersivo per pavimento o 1 goccia di detersivo per piatti.
Mischiate il detergente nell'acqua e per ultimo l'acqua ossigenata, mischiare bene e applicare immediatamente sul pavimento (appena finito di preparare procedete con le pulizie perché l'ossigeno tende ad evaporarsi). Non bisogna risciacquare.

Il detersivo non va preparato in grande quantità, ma va realizzato al momento perchè l'acqua ossigenata non è proprio un esempio di stabilità quando diluita.

Riciclaggio cartone: come creare un cappuccio protettivo per i coltelli.

I coltelli liberi nei cassetti possono provocare incidenti, soprattuto tra i bambini. è utile quindi metterli in una specie di "cappuccio".
Per realizzarlo basta riciclare un tubo di cartone (rottolo di carta) e una cucitrice. Si piega il tubo di cartone e si chiude la parte finale.

Eliminare gli odori più intensi dagli indumenti e superfici

Mischiare in parti uguali aceto bianco e vodka. Spruzzare la superficie interessata* e lasciate il prodotto in ammollo per un minimo di 1 ora.

*Indumenti: spruzzare bene e mettere in una busta di plastica, quindi lavatrice
*L'interno delle valigia: spruzzare bene e chiudere. Risciacquo: con panno inumidito in acqua e bicarbonato (1 cucchiaio per litro). Prendere aria per asciugare bene
*Peluche: come gli indumenti
*Tappetto, divano e materasso: basta spruzzare, risciacquo come per le valigie, i tappetti piccoli e non delicato possono essere messi in lavatrice.
* Interno mobili: Pulire l'interno con questa miscela, mettere un pentolino sempre con la stessa miscela dentro al mobile e chiuderlo. Aprire il giorno dopo e lasciar prendere aria.
*Pavimenti: 4 litri d'acqua, 1/2 bicchiere di vodka e 1/2 di aceto, se marmo solo vodka e acqua.

PS: Questa ricetta è ancora più efficace se aggiungete alcune gocce di uno di questi oli essenziali: cedro, bergamotto, lavanda, eucalipto, pino o l…

Macchie sul mobile laccato lucido

Per togliere le macchie usate la cenere:

cospargere la macchia con la cenere e strofinare con un panno umido. Quindi risciacquare con panno umido bene strizzato.

Alla fine passate un panno inumidito in una soluzione di acqua e aceto (1:1) e asciugate subito dopo.

Consiglio per gli acquisti: assorbenti bio

Questi assorbenti Vivicot bio sono prodotti in puro cotone certificato proveniente dall'agricultura biologica e sono anche biodegradabili visto che il tessuto è in fibra naturale e anche l'involucro è in materiale ecologico.

Questo prodotto ha due certificati: Istituto Certificazione Etica e Ambiente e ICEA.

Come il prodotto è 100% biologico, quindi privo di agenti chimici è anche ipollergenico.

Ci sono diversi tipologie di assorbenti: normale, notte, tamponi, protegge slip ecc.

I benefici dell'infuso di karkadè: un alleato contro il grasso e non solo.

L'infuso di karkade (il fiore dell'ibisco) ha innumerevole proprietà nutrizionali: stimola il metabolismo aiuta l'organismo a bruciare il grasso in eccesso, ha un'azione digestiva, diuretica e contribuisce a ridurre il colesterolo cattivo. L'azione diuretica della pianta ibisco è diventato un grande alleato delle donne nella lotta contro un nemico implacabile: la cellulite.


L'infuso di karkade ha anche la proprietà di contribuire a ridurre i tassi di lipidi totali e del glucosio nel sangue, aiutando a prevenire lo sviluppo di diabete di tipo 2. Un altro punto positivo è che il tè di ibisco contiene un'alta concentrazione di flavonoidi - noto per aiutare a proteggere contro i radicali liberi, e quindi è aiuta a mantenere la pelle giovane.
Il karkadè è anche un alleato contro l'ipertensione.


Quindi, insieme ad una dieta ricca in frutta, verdura, cereali e legumi, il gustoso e delicato infuso di karkadè può aiutarvi a mantenere ottimali il livello di grasso …

Come eliminare efficacemente il cemento e altre polvere sottili dal pavimento e superfici

Il cemento, il gesso e altre polvere usate in edilizia sono sottilissime e difficili da pulire visto che si spostano facilmente in un altro angolo delle casa (capita spesso dopo aver fatto dei lavori di ritrovarsi la polvere per terra anche quando sono passati dei giorni) e i risultato è che quando vieni lavato il pavimento si forma una patina marroncina di polvere sul pavimento.

Quindi per togliere bene le polvere più sottili cospargete il pavimento con del fondo di caffè umido e spazzate la casa per poi aspirarla se necessario. In questo modo la polvere sottili s'incolla ai fondi di caffè facilitando la rimozione.

Se i lavori dentro casa sono tanti potete mettere da parte tanti fondi di caffè che però dovranno essere essiccato altrimenti s'ammuffiscono, poi quando necessario basterà inumidirli con acqua .

Eliminare gli odori molto intensi da tappetti superfici non lavabili

Per eliminare gli odori molto persistenti dal tappetto: levare via i residui organici se ci sono, bagnare la zona interessata con aceto e cospargerci sopra del fondo di caffè.
Ammollo: minimo 1 ora

Aspirare e risciacquare con straccio inumidito con acqua e alcol, se necessario lavare con sapone di marsiglia

Come mantenere le zanzare lontane dai vasi delle piante

Per allontanare le zanzare mettete nei piattini della piante della sabbia per edilizia mischiata a dei fondi di caffè. In questo modo non solo non ci sarà del liquido disponibile ma inoltre i fondi di caffè serviranno da repellente.

Tonico per accelerare la crescita dei capelli.

1 radice di bardana (erboristeria)
acqua

Il giorno prima mettete 100 gr di radice di bardana in 4 litri d'acqua, e il giorno seguente fatte bollire l'acqua per 5 o 6 minuti prima di lavare i capelli.
Procedete in questo modo:

Applicate metà del decotto sui capelli bagnati, aspettate 10 minuti e lavate i capelli con il vostro shampoo. Risciacquate e poi applicate l'altra metà del decotto. Aspettate altri 10 minuti, risciacquate e applicate il vostro balsamo.

Il tonico può essere usato ad ogni lavaggio volendo, comunque il trattamento minimo è di 2 volte al mese.

Peeling di grano per mani belle e lisce

Trattate bene le vostra mani per mantenerle belle, giovani e morbide. Per trattare e anche per ridare vita alle mani più maltrattate usate questa crema facilissima da realizzare e molto efficace:

2 cucchiai di farina di mais (farina per la polenta)
4 cucchiai di olio di germe di grano
1 cucchiaino di succo di limone

Mischiare bene fino ad ottenere una miscela cremosa (se risulterà molto asciutta aggiungete più olio di germe di grano)

Strofinare bene le mani usando la miscela (da 3 a 5 minuti) e risciacquare

Importante: indossate sempre i guanti di gomma per fare le faccende domestiche

Restaurare le superfici in legno rovinate da acido e prodotti aggressivi

Per primo comprate della polvere di pietra pomice (ferramenta/brico),  poi usate della lana d'acciaio per legno molto fine (ferramenta/brico) e strofinate la zona interessata (un pezzettino alla volta)

Quindi passate un pennello asciutto e quindi uno straccio umido per togliere la polvere. 

Usando un pennello passare dell'olio di lino crudo (ferramenta/brico) sul legno (immergete leggermente in pennello nell'olio per non ungere troppo il legno). Aspettate la completa asciugatura e lucidare con panno morbido (tipo panno giallo)

Se necessario passare un po' di cera d'api o cera di carnauba (ferramenta/brico) per dare più lucentezza e uniformità

Pulizia scarpe e oggetti in camoscio e macchie sul camoscio

Per mantenere pulite le scarpe e altri oggetti in camoscio: usare della mollica di pane, strofinare bene e se necessario spazzolare con spazzola delicata. Così facendo si pulisce polvere, grasso e macchie
Se si sono macchie più impegnative come ad esempio le macchie di unto: cospargetele con amido, aspettare 10 minuti e strofinare con mollica. Oppure strofinare con sapone di marsiglia (usando una spugna quasi asciutta) quindi passato 10 minuti  risciacquare con panno leggermente umido. Asciugare e spazzolare.

Macchia di Fango: lasciarla asciugare molto bene e spazzolare per togliere il più possibile il fango secco. Poi strofinate la scarpa con un sapone di marsiglia (straccio leggermente umido), aspettare 10 minuti e risciacquare con straccio leggermente inumidito. Quando sarà asciutto al 100% spazzolare.

Come eliminare l'eccesso di detergente (saponi) sul pavimento

Per eliminare l'eccesso di detergente dal pavimento (magari per colpa di una caduta incidentale):
a) Lavare il pavimento con una miscela di acqua e aceto (500 ml d'aceto per litro d'acqua), però lo straccio dovrà essere strizzato in un secchio con acqua pulita.
b) Se il pavimento è in marmo o pietra naturale: usate dell'alcol rosa al posto dell'aceto e aggiungete 1 cucchiaio di sale fino per ogni litro d'acqua.

Ciotole in plastica: come neutralizzare gli odori

Mettete 2 cucchiai di bicarbonato e 1/2 bicchiere di aceto dentro alla ciotola e chiudetela subito. 1 ora di ammollo (minimo) Risciacquare e lavare con detersivo.

Sull'indice degli argomenti (sulla destra del blog) ci sono altri tanti consigli, clikkate su "assorbe odori"

Riciclaggio: Salvadanaio in pet

Questo salvadanaio è stato realizzato con una piccola bottiglieta di plastica. Oltre alla bottiglia occorrono: taglierino, colla a caldo, cartone colorato, pezzi di plastica per fare i piedini.


Per primo aprite un'apertura sulla schiena del maialino

Disegnate le orecchie, occhi, naso e il corpo cartone e poi tagliateli.

Quindi incollate le parti sulla bottiglieta e lasciate asciugare bene

Incollare i piedini

Consiglio: fatte un'apertura di un po' meno di 2 cm  li dove fisserete le orecchie e sul cartone fatte il disegno dell'orecchio ma nella parte finale fatte un retangolo da 2X2 cm. Questo retangolo andrà inserito nell'apertura che avete fatto.

Idea qui

La prima newsletter vivere verde

Ieri e oggi per chi aveva fatto la richiesta della newsletter del blog vivereverde è stata inviata la newsletter numero 1.


La prossima newsletter sarà inviata alla fine di questo mese (ad ogni fine mese sarà inviata una newsletter).


Le prossime inscrizioni riceveranno dunque alla fine di questo mese appunto la newsletter numero 2.


Chi si era già iscritto non bisognerà rifare l'iscrizione perché riceveranno comunque le prossime newsletter. Comunque chi eventualmente non vorrà più questo servizio basterà inviare una mail con la scritta cancella newsletter.

Sushi di zucchine e carote

Ingredienti:


25 ml di aceto di riso
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di riso thai ben lavato e scolato
2 cucchiai di saqué (bevanda giapponese)
1 zucchina tagliata a fette lunghe
1 carota tagliata a fette lunghe
acqua


Portare a fuoco dolce l'aceto, il sale e lo zucchero, quando inizierà a bollire chiudete la pentola e spegnete la fiamma.


In un'altra pentola mettere il riso, l'acqua (225 ml) e il saqué. Cuocere per 10 minuti (o circa 5 minuti in microonde a 800 Watt). Togliere dalla fiamma, chiudere la pentola e fare riposare il riso per 15 minuti.


Grigliare leggermente le fette di zucchina e carota che dovranno risultare dorate (fiamma dolce)


In un tappetino per sushi stendete e fette di zucchine e carota, metteteci sopra un po' di riso e chiudete il rullino con l'aiuto del tappetino


Tagliare i rullini facendo pezzi da 3 cm circa

Suggerimento: mangiare con salsa di soya.

.

Visite