Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2011

Pulizia e recupero della cornice dalla TV

Innanzitutto sarebbe meglio pulire la TV con un semplice panno morbido e asciutto (ad esempio un panno giallo), comunque se per qualche motivo la cornice della TV è diventata sbiadita o opaca, pulitela con uno straccio inumidito con alcol rosa, e subito dopo asciugatela con un panno morbido asciutto.

Insetticida antiformiche fai da te.

a) Spruzzino antiformiche

In uno spruzzino mettete: alcol rosa o bianco 30 gocce di olio essenziale di canfora (per litro d'alcol) Spruzzare dove necessario

b)Granuli antiformiche fai da te
in 500 gr di sale grosso mettete alcol i.q.b per inumidire bene il sale (non per scioglierlo ma per inumidirlo per bene)

Quindi aggiungere da 30 a 40 gocce di olio essenziale di canfora e 1 cucchiaio di pepe nero. Mischiare bene. Mettere un po' di questi granuli negli spazi in cui normalmente "passeggiano" le formiche.

Olio di canfora: in erboristeria

Come togliere la sporcizia appiccicata sulla piastra del ferro da stiro

Per togliere la sporcizia rimasta appiccicata sulla piastra del ferro da stiro (pelucchi, polvere ecc):

Cospargere un qualsiasi tessuto (ad esempio un piccolo asciugamano) un bel po' di sale da cucina fino
Stirare il tessuto con il ferro da stiro caldo.
Se per caso rimanesse qualche sporcizia attaccata sul ferro, stirate un asciugamano inumidito con aceto o con alcol rosa o bianco (oppure una miscela di acqua e aceto o acqua e alcol)
Un nuovo aggiornamento per la nostra "mappa del percarbonato". Guardate l'elenco

Macchie persistenti di salsa di pomodoro e ketchup

Strofinare la macchia con limone e sale fino.
Ammollo per 30 minuti
Lavare con sapone di marsiglia e acqua fredda
Se necessario tamponare la zona interessata con un cottone imbevuto in acqua ossigenata da 40V (quella cosmetica cremosa), oppure lavare con detersivo+percarbonato oppure detersivo più 2 cucchiai di acqua ossigenata (insieme), in lavatrice a 50 gradi.
Ammollo per 20 minuti se avete scelto di tamponare con l'acqua ossigenata
Lavare in lavatrice con normale detersivo+1 cucchiaio di bicarbonato o detersivo+1 cucchiaio di soda solvay.
Comunque normalmente basta aggiungere 2 cucchiai di percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo) al detersivo per smacchiare le macchie di pomodoro.

Pulizia box doccia sattinato

Questo tipo di vetro è più soggetto alle aggressioni dei prodotti chimici più forti come gli anticalcare e gli sbiancanti al cloro ad esempio, questo perché quando questo tipo di superficie viene intaccata da qualche acido (anticalcare, sbiancante al cloro ecc) normalmente si nota subito le differenze sulla superficie causate dalle corrosioni.
Quindi per le pulizie giornaliere potete usare uno di questi detersivi:
In uno spruzzino (capienza 700ml a 1l) mischiare:
100 ml aceto bianco o 50 ml di succo di limone+50 ml di aceto bianco 100 ml di alcol rosa o bianco 3 cucchiai di detersivo per piatti a mano o detergente di preferenza ecologici (potete usare di più o di meno) acqua i.q.b per riempire lo spruzzino
Potete soltanto spruzzare, aspettare 5 minuti e risciacquare, oppure applicare con una spugna (usate la parte gialla di una spugna per piatti, o spugna per teflon oppure panno spugna)e risciacquare dopo 5 minuti.
Oppure in un barattolo mettete 200 gr di bicarbonato, 3 cucchiai di detersivo…

Come conservare le banane

Per conservare più a lungo le banane (evitando la rapida deteriorazione), tagliatele in questo modo:


In questo modo le banane si conserverano più a lungo, soprattuto d'estate.

Queste ad esempio sono di 1 settimana fa (acquistate già mature):

Lavare e sgrassare le mattonelle della cucina con sapone di marsiglia

Per sgrassare le mattonelle delle pareti della cucina fidatevi del sapone di marsiglia. Il sapone sgrassa e igienizza ed è efficace come un qualunque sgrassatore (o anche di più) e non inquina.
Insaponate bene una spugna con il sapone, inumiditela con acqua e quindi usatela per strofinare le mattonelle, aspettate una decina di minuti quindi risciacquare con straccio umido.
Per finire passate uno straccio inumidito con alcol o con una miscela di acqua e aceto sulle mattonelle.

Pulizia della cuccia non sfoderabile

Per pulire per bene la cuccia non sfoderabile usate l'aceto. Mettete un bel po' d'aceto bianco puro su uno straccio o asciugamano e strofinate bene tutto il materassino. Poi mettetelo all'aria aperta per almeno 20 minuti.
Questa pulizia rimuove i cattivi odori, igienizza, pulisce, elimina gli acari e allontana i parassiti

Triangolo delle Bermuda

Ingredienti

10g di lievito biologico secco 150ml acqua tiepida 30 ml de olio di soia 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaino di sale (volendo un impasto più salato mettete 1 cucchiaino e mezzo) 2 e 1/2 bicchieri di farina 00.
Preparazione
In una ciotola sciogliete il lievito in acqua tiepida (alcuni vanno aggiunti direttamente nell'impasto), quindi aggiungete gli altri ingredienti e lavorate bene l'impasto. Potete fare l'impasto nella macchina del pane. Lasciatelo riposare per 30 minuti in ambiente asciutto e di preferenza tiepido (tipo dentro al forno con la ciotola coperta con un canovaccio). Fare diversi cerchi e mettere il ripieno. Chiuderli formando dei triangoli.
Forno pre a 180 gradi per 30 minuti o finché siano dorati.
Ripieno: quello che volete, ad esempio banana con cannella, funghi, soia con olive.....








Come risparmiare energia elettrica usando i contenitori termici

Se volete organizzare un bel ricevimento a casa vostra, vale la pena acquistare un contenitore termico per mettere le bevande in fresco (oppure una cassetta in polistirolo).
In questo modo si evita di aprire in continuazione il frigo e si risparmia tanta energia elettrica.

Gesso alternativo per piccoli lavori.

Questa ricetta serve soltanto per tappare piccoli buchi fatti sulla parete nel caso non abbiate del gesso a portata di mano.
Mischiare 2 cucchiai di amido di mais (maizena) + 2 cucchiai di sale fino. Poi aggiungete acqua i.q.b per ottenere un composto che si assomigli al gesso.
Riempite il foro e aspettate che sia asciutto. Quindi scartavetrate o passate una spugna d'acciaio asciutta per lisciare.

Conservare l'aroma del caffè

Per conservare l'aroma del caffè aggiungete 1 cucchiaino di zucchero ad 1 kilo di caffè.
Il caffè va conservato in barattolo di vetro in frigo o in un coccio.

Attenuare l'odore della cottura delle verdure

Per attenuare l'odore di certi alimenti (es: broccoli), mettete 1/2 fetta di pane e qualche goccia di aceto nella pentola insieme alla verdura.

La rogna nei gatti

La rogna è una malattia parassitaria che colpisce la pelle provocando intenso prurito. è causata dagli acari che si annidano nella cute. La pelle si irrita e si osserva desquamazione e caduta del pelo, forfora e croste, oltre al forte prurito.
Il continuo grattarsi provoca lesioni sulla pelle del gatto e quindi infezioni secondarie.
La forma più comune colpisce le orecchie, in questo caso l'acaro vive all'interno dell'udito provocando eccesso di cerume e forte odore, prurito intenso, arrossamento e croste.
La malattia vieni trasmessa direttamente (da gatto a gatto), o indirettamente attraverso contaminazione dell'ambiente o attraverso altri parassiti come pulci e mosche).
Gli animali compiti da questa malattia soffrono assai per cui la cura deve essere rapida ed efficace, se notate che il vostro animale si gratta insistentemente, oppure presenta problemi di pelle portatelo subito dal veterinario. Lasciate perdere le cure caserecce e usate le medicine prescritte dal veterin…

Auguri Italia

150 anni
Auguri Italia!!!!

Un esempio di lealtà, amicizia e altruismo.

I cani..... che dire.. secondo me sono angeli che Dio invia alla Terra per insegnarci a vivere, pena che certi "esseri umani" non apprezzino questo dono divino.

Penso che anche se restassi qui tutta una vita non riuscirei a descrivere tutte le qualità di queste creature...

In questo video potete ammirare la lealtà di un cane che ha cercato di salvare il suo amico ferito. è successo in Giappone. In poche parole il cane ha cercato di chiamare l'attenzione dei soccorritori e per tutto il tempo è stato vicino al suo amico ferito "accarezzandolo" con la zampa.

Il cane secondo notizie, non ha voluto inseguire i soccorritori finché loro non hanno soccorso per primo il suo amico.

Noi esseri umani, la detta "razza superiore" siamo sempre disposti a compiere gesti di lealtà????



PS: questo video mi ha toccato particolarmente perchè il "cane amico" si assomiglia moltissimo al mio amato "figlio".

Lucidare le posate e oggetti in acciaio inox lavati in lavastoviglie.

Capita che le posata (o altri oggetti) in inox lavate in lavastoviglie, possano rimanere opache. Per lucidarle potete metterle su in canovaccio pulito e spruzzarle con aceto bianco. Passati 5 minuti asciugatele.
Comunque l'uso dell'aceto+alcol (rosa o bianco) in parti uguali al posto del brillantante può evitare questo problema.
Se sono davvero molto opache potete sistemarle strofinandole con una pasta fatta con sale fino e succo di limone o sale fino e aceto. Quindi strofinare con spugna morbida, aspettare una decina di minuti, risciacquare e asciugare.

Condimento cremoso fai da te

In alcuni supermercati esistono i condimenti pronti per fare il soffritto o altre pietanze.
Comunque in pochi minuti è possibile preparare a casa alcuni condimenti molto gustosi che possono essere utili per fare un soffritto al volo, per dare sapore a qualche piatto, oppure per spalmare nella bruschetta (c'è chi lo fa ma non sono io).

Ricetta (1)

3 cipolle 1 testa d'aglio 100 gr di prezzemolo 1 cucchiaino di pepe nero o mix 1 cucchiaino di pepe della jamaica (opzionale) 1 cucchiaio di sale non molto pieno 1 bicchierino da tè di olio EV di oliva (dovrà diventare una crema quindi se necessario aggiungete più olio)
Mettere gli ingredienti in un frullatore e quindi frullateli fino ad ottenere una crema. Mettere in baratolo di vetro pulito e asciutto. Va conservato in frigo.

Ricetta alle erbe
Nella ricetta (1) aggiungete:
1 cucchiaio di manggiorana 5 foglie di alloro 10 foglie di basilico 1 cucchiaio di origano
Tritare finemente questi aromi e aggiungere agli altri ingredienti, se volete un compos…

Frullato contro la stitichezza

Ingredienti:

- 1/2 papaya
- succo di 2 arance
- 1 cucchiaio di semi di lino
- 1 cucchiaio di zucchero di canna.

Modo de Preparo

Frullare gli ingredienti e se necessario aggiungere un po' d'acqua.

L'arancia è ricca in fibre e la papaya possiede una sostanza chiamata papaina che stimola la mucosa intestinale in modo naturale.

I semi di lino non solo fanno funzionare bene l'intestino, ma rallenta l'invecchiamento e combatte le malattie degenerative.

Essendo naturale al 100% potete bere questo frullato ogni giorno, comunque per ottenere i benefici sarebbe ideale consumarlo almeno 2 volte a settimana.

Peeling schiarente per il viso e mani

Questo peeling aiuta a dare uniformità alla pelle e per schiarire le macchie dal viso*
Ingredienti
100 ml di yogurt naturale (normale o di soya). zucchero 50 ml di infuso di camomilla. 1 polpa di papaya matura.
Mischiare lo yogurt, la papaya e l'infuso. Poi aggiungete zucchero i.q.b per fare una crema densa (deve rimanere dello zucchero non disciolto).
Applicare sul viso massaggiando bene.
Lasciate in posa per 5 minuti
Risciacquare.

Sollievo contro i sintomi del raffredore.

Per alleviare i sintomi del raffreddore preparare una miscela fatta con 1 cucchiaio di uno di questi olii: (germe di grano, mandorle, jojoba, argan, lino, cocco) e 10 gocce di olio essenziale di menta.

Poi massaggiate i piedi con la miscela e per finire mettetevi un calzino.

Come riciclare i pezzi di coccio per realizzare oggetti di cartapesta.

Un modo interessante per riciclare i vasi di terracota rotti è quello di ridurli a polvere e mischiare all'impasto della cartapesta. L'impasto diventerà rustico e colorato (ovviamente dipende dalla quantità di polvere che avete messo nell'impasto).

Pulire i mattoni/cemento dagli escrementi di piccione o sporcizia.

Cospargere i mattoni con della soda solvay o con del bicarbonato.Mettere per terra 1 cucchiaio di detersivo per piatti a mano (meglio se ecologico)Strofinare bene i mattoni con uno spazzolone oppure: scopa di setole dure, scopa di saggina o spazzola dura.Risciacquare molto bene.Poi pulite il pavimento con acqua e aceto (1/2 bicchiere per ogni 3 litri d'acqua) usando uno straccio in microfibra.

Premio ricevuto

La carissima Elena mi ha regalato un premio molto bello: il Sunshine Award 2011. Il suo blog, Il Mondo di Elena Sole, è davvero speciale: ci sono diverse ricette vegetariane, elucidazioni interessanti, riflessioni molto valide sulla nostra realtà ecc, vale proprio la pena leggerlo dall'inizio alla fine.

Sinceramente non riesco a nominare 12 blog perchè ci sono tanti cari amici che seguono vivere verde, per cui preferirei dedicare questo premio proprio a tutti quanti voi.

Animali senza casa cercano una famiglia.

Se volete offrire una famiglia ad un povero animale abbandonato guardate questo sito.
Ci sono diversi animali con tanto bisogno di essere adottati, ci sono cuccioli, adulti e anziani.
Comunque pensateci bene: l'animale non è un giocatolo, siate seri e prendete un animale soltanto se siete disposti ad accudirlo in ogni momento della loro vita, anche nella loro vecchiaia. Anche se avete bambini a casa non bisogna preocuparsi, i volontari dei canili sono pronti a presentarvi un cane adatto alle vostre esigenze.

Un blog molto interessante da visitare...

Ho avuto il piacere di visitare un blog molto carino in cui ci sono esposti diversi lavori artigianali realizzati con l'arte del riciclo.
I lavori sono davvero belli e secondo me vale la pena fare una visita
Il blog si chiama artefatti e sono sicura che anche a voi piacerà tantissimo.

Smacchiatore e sgrassante fai da te per collo e polsini

Tempo fa ho pubblicato un rimedio per smacchiare il collo e i polsini delle camice (qui), e che consiste nell'uso del sapone di marsiglia come smacchiatore (un modo molto efficace).
Però per alcuni che magari non hanno assolutamente il tempo di quest'operazione e preferiscono avere un prodotto a spruzzo potete preparare il vostro "smacchiatore per collo e polsini fai da te"
Ci sono 2 modi per prepararlo:
a)1 bicchierino da caffè di detersivo per piatti a mano (non usate altri tipi di detergente), 800 ml di alcol (rosa o bianco) e 50 ml di aceto bianco (opzionale l'aceto ma riesce a aumentare il potere sgrassante del detersivo).
b) Tagliate a pezzettini circa 30 gr di sapone di sapone di marsiglia e mettete i pezzettini in uno spruzzino, aggiungete 800 ml di alcol e 1/4 di cucchiaino di bicarbonato. I pezzettini depositati sul fondo devono essere abbastanza grandi in modo che non entrino del tubetto dello spruzzino, l'ideale sarebbe tagliare il tubetto di plastica…

Detersivo forte contro macchie/odore di sudore persistenti

Abbiamo già trattato prima sull'efficacia dell''aceto come smacchiatore contro le macchie e odore di sudore, e per i casi più drastici l'ammollo con aceto, acqua e sale grosso per 1 giornata.
Se questi rimedi non sono stati sufficienti, preparate una miscela di alcol rosa, aceto (in parti uguali), e un cucchiaio di sale fino per bicchiere di liquido.
Mischiare bene e applicare sulla zona ascellare. Lasciare in ammollo per minimo un'ora, risicacquare, strofinare con parecchio sapone di marsiglia, aspettare 10 minuti e risciacquare. Se necessario fare un'ulteriore lavaggio in lavatrice.

Profumo sgrassante per piatti e lavastoviglie.

Per avere piatti e lavastoviglie puliti e più sgrassati alla fine dei lavaggio e sopratutto liberi dai cattivi odori, potete preparare un prodotto molto efficace da essere usato durante il ciclo di lavaggio.
Avete bisogno di:
400 gr. di bicarbonato* 100 gr di sale fino 30 gocce di olio essenziale di bergamotto o limone** 6 cucchiai di alcol bianco o rosa
Mettete 10 gocce di olio essenziale e 3 cucchiai di alcol in barattolo di vetro o plastica, poi aggiungete 200 gr di bicarbonato e mischiate bene, poi mettete altre 20 gocce di olio essenziale e 3 cucchiai di alcol, e quello che resta di bicarbonato e sale fino. Mischiate bene, chiudete il baratolo e lasciatelo chiuso per 1 settimana (minimo). Questa miscela ha delle proprietà sgrassanti, quindi avete la possibilità di ridurre la quantità di detersivo per stoviglie Quando avete disposto le stoviglie cospargete le stoviglie con la miscela (non bisogna esagerare), e avviate il ciclo.
*Potete usare metà bicarbonato, metà soda solvay. **Potete us…

Nido di foglie e resti di tessuto per le uova di pasqua.

Per fare questo cestino avere bisogno di:
foglie secche 1 palloncino strisce di tessuto o nastri colla vinilica Potete riciclare delle vecchie magliette tagliando delle lunghe strisce che serviranno appunto per costruire il nido.
Riempite il palloncino e mettetelo in una ciotolina. Quindi pennellate la parte superiore con della colla vinilica diluita in acqua (80% colla e 20% acqua).
Passate della colla sulle foglie secche inumidendole bene e incollatele sul palloncino, quindi fatte lo stesso con il tessutoAspettate la completa asciugatura e togliete via il cestino. Potete coprire il fondo con petali di fiore, cottone, juta o altri materiali, per poi metterci le uova di cioccolata.
Idea: qui

Busta coniglio per la pasqua.

Per fare questa busta decorata per il giorno di pasqua avete bisogno di:
1 busta del latte cartoncino e carta da regalo (o altra carta decorata) colla bianca forbice
Tagliate la parte superiore della busta del latte e ricopritela con la carta decorata usando la colla vinilica, e per finire incollate i disegni decorativi.

idea qui




Sacco di carta per la raccolta della carta.

Se avete dei cestini in cui buttate soltanto la carta, potete sostituire il sacco per la spazzatura (che non può essere messo nel cassonetto della carta), con un "sacco di carta" fatto con dei vecchi fogli di giornale.

Dovete usare tutto il foglio di sinistra e più 1/4 del foglio di destra per ottenere un foglio quadrato (deve essere quadrato). Quello che resta potete usare per rinforzare il fondo. Se volete un "sacco" più resistente usate due fogli sovrapposti.
Questo è il passo passo:

Piegare a metà per formare un triangolo. Se eccede un pezzo tagliatelo con delle forbici

Piegare la punta di destra fino alla laterale sinistra
Girate il foglio e piegate un'altra volta la punta di destra verso la laterale sinistra
Dovete avere una cosa così
Prendete una delle punte di sopra e mettere dentro allo spazio come nell'immagine
idem con l'altro lato
Basta aprirlo:





Fonte: Overrunning
.

Visite