Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2020

5 piante della felicità da coltivare a casa

Immagine
La bellezza delle piante non si discute, e oltretutto sappiamo che esse ci portano ad uno stato di pace e serenità, non accaso spesso i parchi sono scelti come luoghi per rilassare, meditare, vivere momenti di gioia con la famiglia, amici, animali ecc. In ogni caso alcune piante sono particolarmente indicate per portare serenità e pulizia agli spazi domestici o di lavoro. Vediamo quali sono:
Lavanda
Le sue proprietà calmanti sono conosciute in quasi tutto il mondo ed effettivamente uno studio realizzato nel 2009 ha comprovato che il suo profumo riduce il battito cardiaco dei soggetti sottoposti a situazioni stressanti. Inoltre anche la forma e il colore della pianta, molto collegata ai campi della Provenza, dei paesaggi tranquilli e mediterranei, riporta le persone ad una memoria affettiva collegata alla calma e alla positività.

Aloe Vera
Gli antichi egizi la chiamavano la pianta dell'immortalità e veniva appesa alla porta delle casa per allontanare gli spiriti maligni, Aldilà de…

Decluttering: Come eliminare gli oggetti in modo veloce e meno traumatico

Immagine
Quando decidiamo di svuotare gli armadi, cassetti oppure le stanze, spesso abbiamo difficoltà non solo per schematizzare gli oggetti, ma anche di ricordare quali e quanti ci siano rallentando dunque il lavoro finale.
Un modo per sapere esattamente cosa eliminare senza avere ripensamenti o dubbi consiste nella preparazione di un elenco in cui vengono specificati gli oggetti presenti in ogni cassetto, armadio o stanza. Ad esempio: nell'armadio ci sono 12 vestiti, 6 gonne, 10 pantaloni e 10 magliette, ed è possibile dividerli pure per colore, tempo, importanza, utilizzo ecc. Una volta finito l'elenco si procede a decidere la destinazione: mantenere, donare, la discarica, ecc.
Fare un elenco dettagliato può sembrare complicato e magari anche uno spreco di tempo ma in realtà è di grande aiuto per sbrigare il lavoro più facilmente e per ausiliare il processo di "allontanamento" degli oggetti, soprattutto nel caso di chi possiede molte cose e/o sono accumulatori seriali. L…

Maschera al cocco per la pelle secca e invecchiata.

Immagine
La maschera al cocco è indicata per rinvigorire e rassodare le pelli più secche e segnate da rughe e segni di espressione, e può essere usata sul viso, collo, mani ecc, sia come rigenerativo che come un semplice rimedio preventivo, e tra l'altro ha il vantaggio di essere naturale al 100%.

Avete bisogno di:

olio di cocco puro
latte di cocco
amido di mais, di riso o fecola di patate.

Preparazione:

In una ciotola in ceramica o vetro versare 1 cucchiaino di amido e aggiungere 1 cucchiaino di olio di cocco. Mischiare.
Aggiungere latte di cocco q.b. per rendere la maschera cremosa.

Applicare sul viso previamente lavato
Agire per 20 minuti, lavare con sapone o detergente leggero.

Applicare 1 volta a settimana.

In questa semplice maschera ci sono tanti elementi essenziali per la pelle: l'olio di cocco è ricco di lisina e il latte di cocco contiene arginina e vitamina A

11 consigli per affrontare al meglio il 2020

Immagine
Innanzitutto auguro a tutti voi, lettori abituali eppure ai peregrini di passaggio, un ottimo 2020 con tanta pace, salute, soldi e buone notizie.
Allora siamo all'inizio dell'anno e credo che più che augurare buone cose bisogna anche pensare al 2019 che secondo me fu una specie di annus horribilis poiché segnato dalla malattia dell'odio in tutte le sue manifestazioni: bullismo, perfidia, opportunismo, falso moralismo, violenza verbale, fisica o psicologica, ignoranza ecc, e tutto ciò è stato ampiamente stimolato da tanti mezzi di comunicazione.
In realtà in soggetti che esprimono questi comportamenti/sentimenti non provano un senso di benessere ma anzi, loro si sentono ancora più frustrati e perciò tendono a ripeterli tante altre volte in modo ancora più sgarbato.
Quindi se volete vivere serenamente questo 2020 io consiglierei alcuni punti che possono realmente aiutarvi ad affrontare le difficoltà senza cadere nella trappola dell'odio.
1) Evitare le ripetizioni negati…