Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Macchie difficili sulle pentole in acciaio: come avere pentole splendenti con il metodo dell'ammollo

A volte anche quando le pentole vengono strofinate diverse volte con detersivo, aceto, bicarbonato, limone ecc, oppure lavate più volte in lavastoviglie con detersivi più aggressivi le macchie rimangono e di solito si fanno vedere quando le stoviglie sono asciutte. Questo dipende anche dal tipo di acciaio perché alcuni si macchiano più facilmente.

In questi casi è inutile strofinare eternamente oppure come fanno alcuni usare detersivi più aggressivi come anticalcare, sgrassatori, addirittura detersivi in polvere con candeggina (quelli che di solito vengono usati per lavare il bagno) anche perché questi detersivi tendono ad "aggrapparsi"alla stoviglia contaminando poi l'acqua/alimenti quando la pentola viene usata.

Il modo più semplice e anche più efficace per smacchiare e pulire l'acciaio "a specchio" è quello di lasciarla in ammollo per una giornata. Potete anche lasciarla in ammollo durante la notte e lavarla a mano o in lavastoviglie il giorno seguente.

Evento Benefico per aiutare il Canile di Monterotondo Provincia di Roma per "LAMBS".

Amici vorrei farvi sapere che il primo ottobre ci sarà un importante evento per aiutare i cani del Canile di Monterotondo. Ho deciso fare un copia incolla dell'invito scritto da loro (aspettando che non si arrabbino con me).


"Mercoledì 1 ottobre dalle ore 19.00, presso la sede dell'Associazione Animalisti Italiani Onlus – www.animalisti.it – di via Tommaso Inghirami 82, si terrà un apericena vegano di raccolta fondi in aiuto dei cani del canile di Monterotondo.

Tutti coloro che saranno presenti potranno partecipare arricchendo il buffet con una propria specialità vegana e con la quota di partecipazione minima di 8 euro. Tutti i fondi raccolti serviranno a contribuire alle spese medico-sanitarie sostenute dall'Associazione LAMBS Lega Animalista, che opera all'interno del canile.
“La struttura di Monterotondo ospita al momento 77 cani e 11 gatti, molti dei quali sono già in età adulta e per questo bisognosi di maggiore attenzione e di cure” - racconta Francesca Dotto…

Evitare le macchie sull'argento usando i gessetti scolastici

Questo è uno esempio di soluzione semplice, economica ed efficace.

Avete bisogno di

Un pezzo di garza
Gessetto scolastico

Per conservare la lucentezza delle posate in argento ed eventualmente altri oggetti (piatti, bicchieri ecc) sempre in argento basta posizionare alcuni gessetti scolastici avvolti nella garza insieme alle posate.

Nella pratica si posiziona le posate nel loro involucro (se non hanno un proprio involucro o se magari l'avete perso allora potete usare una flanella o meglio ancora un pezzo di velluto per avvolgere i pezzi), quindi si mettono alcuni gessetti (tipo 1 per ogni 4 posate) su un piccolo pezzo di garza che va chiudo a mo' di rotolino e poi posizionato tra le posate. Dopo basterà chiudere tutto l'involucro.

Se i pezzi sono posizionati in una apposita scatola mettete alcuni rotolini fatti con garza e gessetti all'interno della scatola e chiudetela.

I gessetti sono utili anche per eliminare le macchie già esistenti e per lucidare l'argento. P…

4 modi per usare la birra per le pulizia domestiche

 a) Birra per eliminare le macchie di tè dal tappeto:

Tamponare la macchia con la birra, lasciare agire per alcuni minuti e quindi strofinare con un panno bagnato con acqua fredda e aceto bianco mischiati in parti uguali.

b) Birra per rinnovare i mobili in legno

Se il mobile ha perso lucentezza: strofinare il mobile con un panno morbido bagnato con birra chiara per mobili chiari o birra scura per mobili scuri, quindi lucidare con flanella. Anche una miscela di birra e aceto di mele (2 parti di birra per 1 di aceto) dona un'extra lucentezza al mobile.

c) Birra per lucidare l'oro

Mettere i pezzi in oro in una bacinella e versare birra i.q.b per coprirli completamente. Ammollo per 10 minuti, risciacquare velocemente, asciugare e lucidare con panno morbido.

d)  Birra per sciogliere la ruggine 

Se non riuscite ad esempio a girare una vite per via dalla ruggine accumulata potete coprirla con dei batuffoli di cottone imbevuti con la birra lasciando in posa per 1 ora. Per i casi più dif…

Come evitare ed eliminare muffa e l'odore di umido con l'olio essenziale di chiodi di garofano.

L'OE di chiodo di garofano è un antifungino e antimicrobico naturale ed è molto efficace contro la muffa e vediamo come:

a) Ambienti:

Se la vostra casa o alcune vostre stanze non sono molto ventilate e tendono ad ammuffirsi facilmente allora vale la pena pulire l'interno dei mobili con un panno bagnato con acqua e un po' di aceto bianco + alcune gocce di OE di chiodi di garofano

Per mantenere gli armadi, bauli, cassetti e via dicendo libera dalla muffa preparate dei sacchettini con alcuni pezzi di gessetto scolastico bagnati con alcune gocce di OE di chiodi di garofano.

Pulire i pavimenti con acqua e aceto ( 1 bicchierino da caffè di aceto per 1/4 di secchio con acqua)+ alcune gocce di OE di chiodi di garofano. Per i mobili (esterno) un panno bagnato  con acqua e aceto in parti uguali e ben strizzato e con alcune gocce di OE di chiodi di garofano.

Un altro modo per conservare le stanze prive di muffa e anche da eventuali odori di muffa e umido è posizionare alcuni piatti…

Soluzioni per pulire, sgrassare e/o smacchiare la guarnizione del frigorifero

a) Per le pulizie ordinarie cospargere uno spazzolino da denti con bicarbonato e strofinare la guarnizione. Aspettare alcuni minuti e risciacquare con un panno bagnato con acqua, strizzato e inumidito con aceto

b) Per sgrassare la guarnizione unte/grasse: strofinare lo spazzolino da denti nel sapone di marsiglia, quindi cospargerlo con bicarbonato e strofinare la guarnizione, aspettare alcuni minuti e risciacquare con un panno bagnato con acqua e poi con acqua e aceto

c) Per sbiancare la guarnizione macchiate e/o ammuffite: Tamponare la guarnizione con acqua ossigenata 40 volumi (quella cremosa per colpi di sole), quindi strofinare lo spazzolino da denti sul sapone di marsiglia umido e cospargere con bicarbonato. Strofinare la guarnizione coperta con acqua ossigenata e lasciare in posa per 30 minuti almeno. Risciacquare con panno umido e quindi con  acqua e aceto. Se non avete l'acqua ossigenata potete usare la candeggina delicata però la prima è più concentrata e sbiancante.

Alt…

Il clima e le prospettive non molto rosee per l'atmosfera e per gli oceani.

Si apre oggi il vertici sul clima a New York. Come sapiamo i cambiamenti climatici sono derivati dall'attività umana (attività predatoria umana) sul pianeta e ogni tanto fanno delle riunioni per capire come frenare un attimino il problema.

Si sa che i cambiamenti climatici sono un evento naturale del pianeta però questi dovrebbero avvenire in un lungo intervallo di tempo però lo zampino dell'uomo ha accelerato questo processo con tutte le conseguenze del caso.

Alcuni gas esistono naturalmente nell'atmosfera e la loro funzione è quella di assorbire la radiazione infrarossa e quindi riscaldare il pianeta. Il problema è che con l'emissione e accumulo di questi gas nell'atmosfera si accumula troppo calore provocando il riscaldamento globale.

I gas dell'effetto serra sono: CO2, metano CH4, Ossido nitroso N2O, clofluorocarburi (CFCs), idroclofluorocarburi (HFCs) ed esafluoruro di zolfo (SF6) e il primo gas sarebbe il principale colpevole poiché è quello più emesso n…

Consiglio per gli acquisti: Candeggina senza cloro Neutral

Sabato ho visto e acquistato un prodotto davvero interessante: la candeggina senza cloro Neutral.

In realtà è una candeggina delicata però è particolarmente valida poiché contiene solo ossigeno. Nella sua formula non ci sono tensoattivi, profumo e altre sostanze che di solito compongono la formula delle candeggine delicate esposte nei supermercati


Non è solo sbiancante ma anche igienizzante (tessuti e superfici)


Ieri  l'ho provata sia per pulire il bagno che come additivo sbiancante per il bucato e mi è piaciuta moltissimo comunque non c'è da sorprendersi visto che l'acqua ossigenata è uno sbiancante, però ripeto il fatto che non abbia tensoattivi ecc mi ha spinto a comprarla perché in questo modo non solo ho un'alterativa al percarbonato soprattutto per il bucato a mano e pulizia delle superfici, ma non devo per forza usare l'acqua ossigenata.

Per 1 litro ho pagato 1,99 euro e l'ho acquistata al supermercato Panorama. Comunque i detersivi della Neutral posson…

I benefici del tè rosso per la linea e controindicazioni.

Conosciuto come Pu-erh viene estratto dalla pianta Camellia Sinensis che è la stessa da dove vengono estratti il tè verde e il tè bianco. 

Il tè rosso è molto apprezzato in Cina e diversamente del tè verde ha un gusto più corposo ma neno amaro. Se parliamo della produzione tradizionale di questo tè il processo prevede che le foglie vengano compresse e conservate in botte per un grande periodo di tempo che può arrivare addirittura a 60 anni. 

Questo tè può essere molto utile per chi vuole perdere un po' di chili perché accelera il metabolismo aiutando a bruciare i grassi. Anche le sue proprietà diuretiche hanno un ruolo importante perché drenano più velocemente le scorie e tossine eliminando i gonfiori e la ritenzione liquida. Sarebbero sufficienti 4 tazze di tè rosso al giorno (magari dopo i pasti e merenda) per stimolare l'organismo.

Secondo la tradizionale medicina cinese il tè rosso è energetico e quindi avrebbe il potere di "consumare i grassi presenti nel corpo", …

Fare l'elenco della antispesa per combattere la compulsione per lo shopping

Tutti quanti noi almeno una volta nella vita abbiamo fatto un elenco della spesa però chi di voi ha mai fatto un elenco della antispesa???

L'elenco della non spesa serve soprattutto per i malati di shopping/supermercato e funziona in questo modo:

Si esce di casa per andare al centro commerciale (per certe persone un posto da non frequentare) e si compra l'ennesimo rossetto, l'ennesima maglietta (magari perché in offerta), lo smalto per le unghie, il profumino... oppure si va al super e si compra l'ennesimo detersivo (magari perché in offerta), l'ennesimo shampoo ecc. Il punto è che con queste piccole, medie o grandi spese fatte in modo continuo si rischia di prosciugare il conto in banca che ahimè tenderà a diventare rosso come l'ultimo rossetto di tendenza!!

Ovviamente con questo non voglio dire che non dovete più acquistare niente ma come per tutto nella vita anche gli acquisti devono essere pianificati e controllati per non accumulare debiti, evitare accumu…

Cinque punti critici da pulire in cinque minuti.

Non avete mai il tempo per pulire niente? Ci sono cinque "punti critici" che possono essere pulire in cinque minuti e che daranno automaticamente un aspetto più pulito ed ordinato alla casa:

Lavandino del bagno (anche una spruzzata con detersivo fai da te e un risciacquo). Un lavandino lucido è essenziale per un bagno con aspetto pulitoBox doccia o vasca: stesso discorso del lavandinoLavello della cucina: se pieno di piatti sporchi e macchie automaticamente sembra che tutta la cucina sia sporcaLa polvere sugli oggetti: mentre girate per casa da una stanza ad altra potete passare velocemente un pannoI piani in bagno e cucina: quando bagnati, sporchi e pieni di roba sembrano sporchi e/o disordinati, vale la pena passare uno straccio con o senza prodotto di pulizia (vale anche un leggero spruzzo di detersivi fai da te o classico e un risciacquo o passata di straccio).

Pulizia ottimizzata: il metodo della staffetta circolare

Questo metodo è molto utile soprattutto quando non abbiamo tempo per soffermarci su una stanza per tanto tempo, oppure quando invece vogliamo pulire a fondo le stanze. Serve per velocizzare le pulizie e a fare meno fatica e ora vediamo perché:

Il metodo funziona cosi:

Si inizia da una stanza più impegnativa come ad esempio il bagnoSi prende uno spruzzino (un detersivo fai da te o uno normale) e si spruzza il lavandino, il bidet, la vasca o box doccia, il WC e soprattutto si spruzza ogni rubinetto con ad esempio il detersivo fatto con acqua, aceto bianco e detersivo per piatti. Potete versare un po' di bicarbonato nel WC per iniziare a fare effetto e anche un po' di acqua ossigenata. Decidete voi quali detersivi usare eccNon si strofina niente, semplicemente si lascia un ammolloPassare subito ad un'altra stanza come ad esempio la/le camera da letto, fare il letto o togliere la biancheria e metterci un'altra, spolverare e fare quello che si deve fare A questo punto dovet…

I benefici del consumo dell'olio di semi di vinacciolo

Quest'olio è molto conosciuto per le sue proprietà cosmetiche soprattutto per quanto riguarda la pelle: elasticità, idratazione e combatte alla cellulite e smagliature, però questo olio non serve solo per essere spalmato ma anche consumato come alimento anche perché è ricco di sostanze molto particolari e anche molto studiate a livello di farmacologia.






Proprietà:
Ricco in omega 6Ricco in tocoferolo (vitamina E)Contiene clorofillaFonte di vitamine A, B e CContiene grande quantità di antiossidante OPCAlta concentrazione di flavonoidi quindi possiede proprietà antitumorali, antiinfiammatorie e antiallergicheAntistaminico naturaleContiene resveratroloRicco in betacarotene Quest'olio contiene clorofilla che agisce da tonificante sulla pelle. Inoltre quest'olio è ricco in vitamine A, B ed E e omega 6.

L'omega 6 è importante per il cervello perché aiuta a mantenere sana la nostra memoria e la nostra capacità di concentrazione, inoltre ha effetti benefici sulle pelle acneiche,…

Sgrassare i tessuti unti/intrisi d'olio o grasso

Se un vostro vestito ha una macchia di unto "molto untosa"    allora è meglio optare per un trattamento più intensivo piuttosto che il solito pretrattamento che potrebbe dimostrarsi troppo blando in questo caso.
Occorrono:
soda solvay (soda da bucato e non soda caustica) sapone di marsiglia sale grosso acqua pentola capiente di preferenza alta
riempire la pentola con acqua q.b per coprire completamente il capo da trattare+10 dita d'acqua (bisogna usare un bel po' d'acqua in questo caso)Aggiungere 1 cucchiaio di soda solvay, 1 cucchiaio di sale grosso e 3 cubetti di sapone di marsiglia tutto questo per ogni litro d'acquaImmergere il tessuto, accendere la fiamma a fuoco basso e quindi fare bollire il capo. Non dovete chiudere la pentola perché è necessario osservare/stare attenti quel che succede al tessuto e se non c'è qualche fuoriuscita di prodotto (caso dovesse sviluppare schiuma)Controllare sempre la pentola/stare vicini fino all'ebollizione, qui…

Fatte fatica a dormire? Allora mangiate i kiwi.

Questa frutta al quanto strana è originaria dalla Nuova Zelanda ed è apprezzata per il suo alto contenuto di vitamina C, però questa frutta ha un'altra proprietà molto importante: ci fa dormire bene!!!
Secondo uno studio condotto dall'Università di Taipei (Taiwan) il consumo diario di kiwi è indicato soprattutto per chi ha problemi di insonnia oppure per chi non ha un sonno tranquillo. Hanno preso parte alla ricerca un gruppo di 22 donne e 2 uomini di età compresa tra 20 e 55 anni tutti quanti affetti da qualche disturbo del sonno, e dopo un mese di consumo diario di kiwi ci sono stati cambiamenti in positivo: tutti sono riusciti a dormire più rapidamente e per più ore, inoltre il sonno era tranquillo e piacevole e senza interruzioni.
Nonostante stiano ancora ricercando il meccanismo completo dell'influenza del consumo di kiwi sulla qualità del sonno si sospetta che siano i suoi ali livelli di serotonina sommati alla vitamina C la vera ragione dei "sogni d'oro&qu…

Raccolta di metodi e ricette per smacchiare la porcellana

a) Un metodo antico: agitare un pezzo di sapone di marsiglia in acqua molto calda ma non bollente, versare alcuni cucchiai di cenere di legno nell'acqua e immergere i piatti per cinque ore, toglierli, strofinarli con un po' di cenere bagnata usando uno spazzolino da dente o spugna morbida e risciacquare.

b) Preparare una miscela di succo di limone e aceto bianco (i due ingredienti in uguale quantità), sciogliere un po' di sale fino nella miscela e strofinare il piatto. Lasciare in ammollo per cinque ore e lavare.

c) Immergere i piatti in una soluzione fatta con acqua calda ma non bollente, alcuni cucchiai di soda solvay (soda da bucato e non soda caustica) e alcuni cucchiai di bicarbonato. Sciogliere un po' di sapone di marsiglia nell'acqua (agitare per alcuni minuti un pezzo di sapone nell'acqua) e lasciare in ammollo per cinque ore. Lavare, strofinare con una spugna morbida e bagnata con aceto bianco, risciacquare ed asciugare.

d) Strofinare il piatto con ac…

La nostra nuova Newsletter pronta per voi.

Dopo tanto tempo è tornata la nostra newsletter con tanti consigli e suggerimenti. Per scaricarla dovete solo cliccare sul collegamento qui sotto:

Clicca qui per la newsletter

Oppure andare sulla sezione "stampabili" e cercare la nostra newsletter numero 14 in PDF.

Alimentazione nel periodo della menopausa: consigli e suggerimenti

La menopausa fa parte di un ciclo naturale e segnala la fine del periodo fertile quando le ovaie non producono più gli ormoni progesterone ed estrogeno. I sintomi più comuni sono la depressione, calore intenso, sudore, irritabilità, insonnia ed ansietà e in alcuni casi possono essere percepiti con minor intensità quando mancano circa 2 a 4 anni prima della menopausa.

Diminuendo la produzione degli estrogeni c'è nel contempo un aumento della deposizione di grasso sull'addome e aumento di peso, e in quei casi in cui l'individuo abbia già il colesterolo alto il rischio di malattie cardiovascolare. Inoltre diminuisce l'assorbimento del calcio, la produzione del collagene e la diminuzione della massa muscolare.

Nonostante queste drammatiche notizie c'è da dire che una buona alimentazione e soprattutto una dieta mirata può contrastare i problemi e i sintomi che accompagnano questo delicato periodo della vita di ogni donna.

C'è da dire che una donna che ha sempre av…

Basta con questa ridicola caccia alle streghe e via all'informazione: come comportarsi quando avvistiamo un orso

Visto che oramai si è aperta una specie di caccia alle streghe e in questo caso la strega è l'orso, un animale davvero fantastico ed stupendo che secondo alcuni merita di morire per la colpa di essere selvatico. L'orso è una creatura territoriale e il bosco è casa sua, siamo noi esseri umani gli invasori e non il contrario.

Gli orsi non amano avvicinarsi agli esseri umani anzi, di solito si mantengono alla larga e reagiscono quando provocati. L'orso che è stato avvelenato in Abruzzo è entrato nel pollaio di un signore e quando l'animale gli ha visto si è messo in piede. Nonostante ci sembri minaccioso ma questo gesto non ha niente a che vedere con un attacco vero e proprio ma è il modo utilizzato dall'orso per capire cosa sta succedendo e per trovare una via di fuga, tanto che appunto l'animale non ha staccato la testa al proprietario del pollaio ma è scappato.

Il problema è che le persone vogliono i parchi, le riserve e cose belle però poi si incazzano quando…

Un altro Orso morto e la debolezza delle politiche di protezione ambientale.

Ecco un altro povero animale vittima dell'intolleranza e della mancanza di politiche serie di protezione e salvaguardia degli animali selvatici. Ieri in Abruzzo in orso è morto avvelenato questo perché alcuni individui credono di avere il diritto di cospargere il bosco con dei bocconi avvelenati per uccidere gli orsi e non solo.

Purtroppo le politiche di protezione dell'orso marsicano non è proprio il massimo e secondo
Massimo  Fraticelli responsabile parchi di Mountain Wilderness Abruzzo i Parchi non hanno fondi e i servizi di controllo sono ridotti. 

Questo vuol dire che senza fondi è impossibile combattere l'ignoranza di quelli che credono che l'orso non abbia valore ed anzi che sono solo dannosi e pericolosi e peggio ancora impedire che spargono veleno nei boschi per propri interessi personali. 

Manca anche l'informazione perché tutti credono che l'orso sia una bestia assassina e invece l'orso tende ad scappare quando vede l'essere umano ed esiste p…

Metodo del limone e sale per sbiancare i vestiti bianchi/chiari

Questo post dedicato al "metodo del limone e sale" che per ora si trova un po' sparso li e qui nel blog e che ora lo riassumerò perché come detto da tanti di voi è stato molto efficace per sbiancare/smacchiare anche quelle macchie/ingiallimenti molto antichi. Indicato anche per le macchie di muffa.

a) Quando va usato:

Quando avete un qualunque tessuto bianco o di colore chiaro ingiallito (anche molto ingiallito) come ad esempio il corredo dimenticato nel baule, i panni lavati con varechina e quindi ingialliti oppure i panni macchiati da sostanze varie.

b) Ingredienti:

Limoni (i più verdi sono i migliori)
Sale grosso
Detersivo per bucato o detersivo fai date per il bucato oppure sapone di marsiglia
Percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo) o acqua ossigenata da 40 volumi oppure candeggina delicata, però vi dico  fin da subito che il percarbonato è l'opzione migliore.
Soda solvay
Bicarbonato

c) Passo passo:

Per primo dovete riempire una pentola e fare bollire ac…

Mamma Daniza è morta!! Ora tutti felici e contenti...

La povera mamma orsa Daniza dopo tutto il trambusto della sua cattura e della pericolosità del suo essere "una mamma molto premurosa" e magari violenta ora è morta.

La Regione Trentino Alto Adige aveva già fatto incavolare a tanti quando ha deciso di catturarla perché ovviamente la sua decisione di difendere i cuccioli dall'essere umano è stata considerata troppo grave e quindi per lei il carcere. I cosiddetti "esperti" hanno detto che la cattura non avrebbe messo a rischio la vita della mamma e dei cuccioli e verrebbe usata una trappola a tubo per catturarla. Poi si è deciso di usare l'anestetico e la m**** è fatta: la povera mamma orsa non è sopravvissuta e i cuccioli sono in giro da soli.

Felici quelli che credono che i boschi felici siano fatti per gli essere umani o proprio al massimo per le vacche, galline ed asini, come si dice: nessun orso rompeco****** per non disturbare i poveri ed innocenti essere umani che devono accedere senza paura al loro bo…

Non aspettiamo il prossimo anno: 7 consigli per iniziare a risparmiare sin da adesso

1) Definire un budget mensileLa meta è quella di stabilire un piano economico  per le spese del mese e cercare il più possibile di restarci dentro. Ad esempio se a luglio ho dovuto pagare 60 euro di bolletta elettrica devo fare di tutto per pagare almeno 50 euro la prossima volta. Quando una meta viene stabilita dentro di noi scatta una sorta di "competizione interna" ed è più semplice arrivare ad un risultato positivo. Quello che avanza va messo nel conto risparmio.2) Scrivere le spese, anche le più piccoleÈ un po' una rottura ed è facile dimenticare di aggiornare l'App o il blocchetto note  però se diventa abitudine si riesce a controllare le spese più facilmente. Se non si prende note delle spese non si riesce a visualizzare bene come va il nostro conto in banca e si spende incoscientemente. 

3) Lavorare con le cifre(%).

Stabilire cifre come 10% o 50%  eppure fare i calcoli per raggiungerci questa meta può essere utile per far nascere una sana "competizione i…

BarkCam: un applicativo risolve il dilema del cane che non vuole fare la foto

Chi ama scattare le foto del/con l'amico a 4 zampe sa che a volte loro non hanno nessuna intenzione di collaborare e si girano da tutta l'altra parte come questo piccolo maleducato che vedete nella foto.

Esiste un'applicazione per I phone e tra breve arriverà pure la versione per Android che facilita questo "lavoraccio" di fare la foto al cane (i gatti sono più esibizionisti).

L'azienda britannica  Bark & Co ha creato questa app chiamata BarkCam che ha diverse funzionalità come rumori che chiamano l'attenzione del cane al momento dello scatto, filtri e altre cose.

Quindi molto adatto ai cani allergici alle posa e ai proprietari che non possono fare almeno di immortalare i momenti più belli e particolari del proprio amico fedele!!!


Come sgrassare le fughe unte di grasso

Se capita di cadere del grasso/olio sul pavimento e le fughe rimangono unte nonostante  le pulizie allora serve un passo passo per sgrassarle a fondo:

a) Cospargere le fughe con abbondante amido, fecola o farina
b) Aspettare almeno 15 minuti e spazzare bene, in questo modo una buona parte del grasso rimarrà attaccato alla polvere
c) Prendere uno spazzolino da dente o un "pulitore fai da te con stecca e paglietta d'acciaio" come farlo QUI strofinare bene lo spazzolino o il pulitore nel sapone di marsiglia umido fino a formare una patina.
d) Cospargere la fuga con soda solvay (soda da bucato NON soda caustica) o nella mancanza potete usare una crema di bicarbonato e acqua e quindi strofinare con lo spazzolino o stecca (solo la fuga il più possibile). Potete usare anche un po' di acqua ossigenata da 40 volumi o candeggina delicata (la prima opzione ha un maggior potere sbiancante)
e) In posa per almeno 1 ora quindi spazzare e lavare bene con acqua e aceto bianco (1 bic…

Benefici dei semi di sesamo nero: preziosa fonte di calcio e nemico del colesterolo

I semi di sesamo nero sono un'eccellente fonte di magnesio e calcio. Un quarto di bicchiere contiene circa 126 mg di magnesio (32% VDR) e 351 mg di calcio (35% VDR) che rappresenta la quantità di calcio presente in un bicchiere di latte. 

Il calcio si localizza nel guscio quindi è importante masticare bene i semi prima di ingoiarli.

Calcio e Magnesio sono minerali importanti che aiutano a regolare la pressione, inibisce la contrazioni dei vasi che portano al mal di testa,  aiuta a diminuire l'incidenza dei problemi respiratori, regola il sonno soprattutto ci sono disturbi legati alla menopausa.

Nell'un quarto di bicchiere di semi ci sono anche circa 1,5 mg di rame (74% VDR) e 2,8 mg di zinco (19%). Il rame inibisce i processi infiammatori ed è necessario per attivare gli enzimi indispensabili per la formazione di collagene ed elastina che danno fermezza alla pelle e elasticità alle articolazioni.

Un basso consumo di zinco provoca danni al sistema immunitario e può ridurre la …

Patata dolce: un alimento antiage e amico del collagene.

Alcuni alimenti sono dei veri e propri "cosmetici anti età" che però devono essere mangiati e non spalmati in faccia, e uno di questi alimenti è la patata dolce.

La patata dolce è un vero e proprio antiage per via di due componenti molto speciali: la vitamina C e il rame.  La vitamina C è la vitamina amica del collagene ed stimola la sua produzione e anche il rame ha un ruolo fondamentale nella formazione del collagene nell'organismo.

Comunque ci sono altri benefici legati al consumo della patata dolce tali come:

Ricchi in vitamina B6: questa vitamina riduce la presenza di omocisteina dall'organismo. L'omocisteina è un amminoacido solforato che se presente in una certa concentrazione nel corpo può provocare la iperomocisteinemia un nemico silenzioso che può indebolire le ossa e favorire la comparsa di malattie degenerative nel sistema nervoso come l'Alzheimer ad esempio. La vitamina B6 (e anche la B12 e folati ed enzimi) sono responsabili del metabolismo dell…

Salone Internazionale del Biologico e del Naturale- SANA a Bologna

A Bologna dal 6 al 9 settembre si terrà il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale (SANA).

È una fiera aperta con tre grandi settori espositivi: alimentazione, benessere e altri prodotti naturali. Per quanto riguarda il settore alimentari i prodotti esposti dovranno essere necessariamente certificati bio, nella sezione dedicata al benessere sarò possibile trovare tanti cosmetici bio, integratori naturali, trattamenti e attrezzature. Gli altri prodotti comprenderanno i tessuti, prodotti per la hobbystica e tempo libero e abitazione ecologica.

Ci saranno anche diversi corsi e convegni in cui si parlerà di diversi temi legati al vivere verde come ad esempio la cosmesi bio, nutrizione sportiva, igiene degli alimenti, alimentazione vegan ecc.

La Weleda sarà presente con uno stand di informazione e uno di vendita e presenterà alcune novità molto importanti: i trattamenti Viso e Corpo Enotera Bio per pelli molto mature e la Linea Baby Derma Malva Bianca per pelli con dermatite …

Io sono con mamma Daniza!!!

Pochi giorni fa sono tornata dal Trentino e si è parlato spesso del caso della Mamma orsa Daniza che rischia di essere messa in carcere solo perché ha difeso i suoi cuccioli da un ricercatori di funghi. Ora questo povero animale è considerato una bestia feroce e pericolosa!!

La cosa triste è che ormai il bosco e la montagna è un posto per i solo esseri umani e gli animali che ci sono da sempre sono solo degli invasori che servono solo per dare fastidio oppure sono dei giocatoli dei cacciatori che si divertono con il dolore e la disgrazie degli animali.

È una vergogna che il Trentino non abbia semplicemente informato e messo dei cartelli e volantini in giro avvertendo le persone di non toccare e di non avvicinarsi ai cuccioli che siano orsi, caprioli ecc.

L'orso mica è un animale inferocito che si diverte ad attaccare l'essere umano, anzi sono gli esseri umani gli unici che uccidono giusto per ridere un po'. L'orso si allontana quando sente rumore e attacca l'uomo …
.

Visite