Post

Visualizzazione dei post da settembre 19, 2011

Avviso

Blog in manutenzione, ci sarà un piccolo ma necessario rallentamento delle pubblicazioni.
Immagine
    Una ricerca dell'Agricultural Research Service del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA-ARS) ha condotto e continua a guidare studi che analizzano come l'aceto uccide le erbacce.   I ricercatori hanno scoperto che quando le erbe infestanti sono stati bagnate con aceto di vino le piante si sono bruciate e non sono più ricresciute. Purtroppo, l'aceto non è un diserbante selettivo. Si può danneggiare qualsiasi pianta con la quale entra in contatto. Di conseguenza, i ricercatori consigliano di utilizzare l'aceto per uccidere le erbacce in situazioni in cui è possibile isolare la zona interessata. Si consiglia inoltre di utilizzare l'aceto per uccidere le erbacce che crescono tra le fughe, ai bordi dei passaggi, lungo le pareti di mattoni,e fessure.   L'aceto può essere utilizzato come erbicida in due modi:   Può essere spruzzato direttamente sulla pianta Può essere introdotto nella terra Spruzzare la pianta direttamente vuol dire

Aceto contro lo sporco, erbaccia e residui organici sui pavimenti da esterno

Immagine
L'aceto rimuove lo sporco e i residui organici che si accumulano in profondità frequentemente sul pavimento del terrazzo e sui mattoni, ripristinando il loro colore e la luminosità di origine. Inoltre, controlla la crescita dell'erbacce che tendono a crescere nelle piccole fessure o crepe. Basta spruzzare o versare aceto bianco per pulire i mattoni/cemento e avendo bisogno strofinate con una scopa. Nel caso dei pavimenti grezzi non bisogna risciacquare, altrimenti si risciacqua solo con acqua.   Spruzzare o versare aceto bianco nelle crepe e fessure per rimuovere erba e le erbacce, aiuterà anche a prevenire la ricrescita in futuro.