Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

14 novembre 2008

Crema per pulire e sbiancare le fughe



Crema per Sbiancare le Fughe

Guanti (importantissimo)

Acqua Ossigenata: più alto il volume meglio è, però partite da un minimo di 40V (cosmetica).
Amido o Fecola di Patate

In un contenitore di plastica mettete dell'acqua ossigenata i.q.b. per passare in tutte le fughe, poi mettete dell'amido (non tantissimo perché l'intruglio dovrà risultare alla fine una crema). Diciamo che vanno bene 3 cucchiai di amido per ogni 1 bicchiere (quelli di plastica per l'acqua) di acqua ossigenata.

Passate la miscela sulle fughe con l'ausilio di uno spazzolino da denti oppure di un cotton fioc. Togliete la miscela dal pavimento dopo 1 ora.

Se avete dei pavimenti bianchi potete usare l'acqua ossigenata per sbiancarlo quando volete, in questo modo lo disinfetterete visto che l'acqua ossigenata è un disinfettante.


20 commenti:

Cristina ha detto...

Ciao, ho comprato l'acqua ossigenata da 130 V, e sono rimasta!!! Ha sbiancato le fughe del pavimento della cucina e anche il pavimento del balcone (che era originariamente bianco). Meglio della candeggina. Però te vorrei chiedere: Posso usare quest'acqua ossigenata come sbiancante per i tessuti, visto ch'è così potente e costa anche poco. Io per un flacone da 1l ho pagato 2 euro.

Vivere Verde ha detto...

ciao Cristina, si l'acqua ossigenata è un ottimo sbiancante per bucato, specialmente questa che hai acquistato. Bastano 2 cucchiai insieme al detersivo. Se vuoi dei vestiti extra bianchi basta metterli in ammollo in acqua calda, sapone di marsiglia (sciolto nell'acqua) e 4 cucchiai di acqua ossigenata. Poi basta lavare tutto quanto in lavatrice con poco detersivo.

aleciccio ha detto...

Ciao a tutti,

sto leggendo questo blog e mettendo in pratica i vostri consigli...
sono andata ad un brico per comprare l'acqua ossigenata e la risposta è stata deludente, non sapeva neanche che esisteva ed in più mi ha invitato ad andare al supermercato a comprarla... chiederò in qualche altra catena di brico, voi dove l'avete trovato esattamente? grazie di tutto. Angela

Vivere Verde ha detto...

ciao ale... innanzitutto grazie 1000 per la vista!!! Poi che dire??? mi sa che il venditore è davvero mal informato perché i super non vendono questo tipo di acqua ossigenata.
comunque Angela a Roma però tengo a precisare che nessuno di queste aziende mi ha pagato per far pubblicità :)), ho trovato dell'acqua ossigenata nei negozi:
BricoSi http://www.bricosi.it/ e
ANTICHITA' BELSITOhttp://www.antichitabelsito.it/antiquariato_restauro.html e mi sa anche da bricofer.

I negozi specializzati in legno molte volte vendono l'acqua ossigenata poiché serve la usano per sbiancare il legno. Nei negozi (brico) normalmente è messa lì negli scaffali di prodotti per legno o insieme alle vernici... dai comunque sempre un'occhiata lì anche se i venditori te dirà di conoscerla affatto...

Comunque prova a cercare in più di 1 brico ok?

Anonimo ha detto...

Scusate....ma prima di provare volevo sapere se il metodo è pericoloso per i colori delle mattonelle, le mie sono di un bel verde e non vorrei che mia madre mi buttasse fuori casa trovandole a pois! Grazie a tutti! kiss
Serena

Vivere Verde ha detto...

:)

è sicuro serena, perché tanto i colori della ceramica non spariscono cosi facilmente, comunque fai così: prova in un angolo nascosto e osserva il risultato.... cosi poi potrai andarci sul sicuro.

Anonimo ha detto...

Ciao,questo potere che ha l'acqua ossigenata mi sta "affascinando" ;O) ne approfitto per sapere se potrebbe essere la soluzione che risolve il problema a mia sorella che da giorni si dispera perchè il suo cappotto bianco ha dei "misteriosi"aloni gialli...!!!!A nulla sono serviti lavaggi e trattamenti fatti da lei(a casa)e nella nostra tintoria di fiducia...!!!potrei cosigliarle di tentare con l'acqua ossigenata e,se sì,a quanti volumi???
Posso usarla anche per pulire e disinfettare il mio gattino bianco(visto che vive in casa)???se sì,a quanti volumi???
Ringrazio anticipatamente,Nadia.

Vivere Verde ha detto...

ciao Nadia :)

allora per il cappotto bianco ci sarebbero due soluzioni da provarci:

Se si può lavare con acqua perché alcuni vanno lavati solo a secco

la prima sarebbe strofinare tutto il cappotto con sapone di marsiglia, per poi metterlo in una bacinella con acqua caldissima e acqua ossigenata da 40V (quella cosmetica cremosa), poi anche usare quella da 130V in vendita nei brico/ferramenta.
usando quella da 40V: 200 ml per litro d'acqua
usando quella da 130V: 100 ml per litro d'acqua

però l'acqua ossigenata va messa in acqua nell'esatto momento in cui si dovrà immergere il cappotto, cioè, prima si passa il sapone inumidito sul capo, poi si riempi la bacinella con acqua, si versa l'acqua ossigenata, si mischia e poi si metti il capo in acqua, e in seguito si chiudi la bacinella con della pellicola plastica, altrimenti l'ossigeno si disperde.

la seconda opzione sarebbe immergere il capo in succo di limone salato. Si fa cosi: si mette dell'acqua caldissima in una bacinella, poi si metti del succo di limone (2 per litro d'acqua) e sale fino (4 cucchiai per litro). Si immerge il cappotto insaponato e si chiude la bacinella.

In tutti i 2 casi si lava il giorno dopo. Però sarebbe meglio mettere la bacinella (in tutti i due casi sotto il sole)

Se invece il cappotto non può essere bagnato si passa dell'acqua ossigenata sulle macchie o anche del succo di limone e sale fino sciolto, si chiude il capo in una busta e si mette sotto il sole. Poi si risciacqua con panno umido.

Anonimo ha detto...

Ciao,ho appena letto il tuo post circa la pulizia delle fughe con l'acqua ossigenata e mi sembra molto interessante.Vorrei sapere se questo sistema lo posso utilizzare anche sulle fughe del mio pavimento che sono di un colore marroncino chiaro;il pavimento è un gres porcellanato semilucido.Grazie mille.Cinzia

Vivere Verde ha detto...

ciao Cinzia, certo puoi usare utilizzare l'acqua ossigenata anche in questo caso.

nives ha detto...

bentrovati. Volevo sapere, se passo con l'acqua ossigenata sulle guarnizioni del box doccia faccio danni? Grazie siete INDISPENSABILI. Nives

Vivere Verde ha detto...

ciao nives, benvenuta :)

sulla guarnizione si può usare l'acqua ossigenata, si applica, si lascia per un po' e poi si risciacqua. Puoi anche usare acqua ossigenata+bicrbonato

jenni ha detto...

dovrei disinfettare un armadio e i mobili , e vorrei dei rimedi naturali per disinfettare il bucato . Posso usare l'acqua ossigenata? In quali volumi? E' utile anche per i capi colorati? Sono una persona molto fissata con l'igiene purtroppo ( è quasi una ossessione) ma sono stanca di intossicarmi aiutatemi. Grazie

Vivere Verde ha detto...

ciao jenni, guarda magari è inutile che io te lo dica anche perchè forse lo sai già ma disinfettare il bucato è proprio una cosa inutile...un semplice lavaggio con detersivo basta per liberare i vestiti dalla carica batterica (che poi essendo vestiti di casa non è che portano chissà che carica batterica). Se tu non mi credi prova a chiederci ad esempio ad un medico qualsiasi.

comunque cosa potresti usare come disinfettante? allora olio essenziale di tea tree, un disinfettante naturale che va messo insieme al detersivo (10 gocce), oppure, 1 cucchiaio di sale grosso+1 cucchiaio di boicarbonato, o dell'acqua ossigenata da 40V, o anche 2 cucchiai di percarbonato. Le due ultime opzioni anche se non sbiancanno i tessuti (non avrai un effetto candeggina), possono con il tempo sbiadire i colori (sono pur sempre sbiancanti).

jenni ha detto...

Ti ringrazio, volevo solo dirti che invece io sono fissata con il disinfettare il bucato, purtroppo con prodotti chimici come il lisoform, amuchina, omino bianco ecc. ma sono stanca di intossicarmi e di vedere sempre schiuma nella mia lavatrice. Il tuo blog è molto molto interessante e utile!!! Scusa se sonocosì ossessionante ma con quale prodotto possono disinfettare armadi e mobili in tutta sicurezza??? Anche qui io uso candeggina, lisoform e chi più ne ha più ne metta. Vorrei un rimedio naturale che sostituisse tuto , sono così stufa di inquinare e intossicarmi!!! Grazie ancora e complimenti per il tuo blog!!

Vivere Verde ha detto...

ciao jenni, t'avevo risposto nell'altro post in cui avevi scritto un commento questo qui:

http://vivereverde.blogspot.com/2009/04/dopo-aver-tolto-i-capelli-che-sono.html

Alessandra Ragazzi ha detto...

Ma parlate della classica acqua ossigenata e se si dove la trovate?

Vivere Verde ha detto...

Cara Alessandra, puoi acquistare l'acqua ossigenata 40 volumi (quella cremosa per colpi di sole) nei negozi per parrucchieri, cosmetici, acqua e sapone e supermercati forniti. Quella a 130 volumi è ultra concentrata e può provocare seri danni alla pelle e quindi i guanti spessi sono assolutamente d'obbligo e se possibile anche gli occhiali e la puoi trovare nei brico e ferramenta.

Comunque quella a 40 volumi andrebbe già bene.

Elisa ha detto...

Ciao Vivere Verde!!!
Ti chiedo una conferma: l'acqua ossigenata deve essere quella liquida o quella in crema?
grazie,
ELisa

Vivere Verde ha detto...

Ciao Elisa, di solito l'acqua ossigenata 40 volumi viene venduta nella versione cremosa perché più adatta alle preparazioni cosmetiche che di solito sono le tinte o decolorazioni, se trovi l'acqua ossigenata 40 volumi liquida (o anche 30 volumi) puoi usarla lo stesso

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML