.

24 aprile 2009

Perché sarebbe meglio non usare l'ammorbidente



Il sapone ha una azione ammorbidente naturale, ma i detersivi non possiedo questa proprietà, anzi, normalmente sciupano i tessuti, ecco perché si sente sempre la necessità di usare gli ammorbidenti per bucato.

Però gli ammorbidenti creano progressivamente un rivestimento sulle fibre che rende sempre più difficile l'eliminazione dello sporco; in tal modo i tessuti assumono un aspetto "poco pulito", e molte volte puzzano quando asciutti. E per colpa della patina le macchie esistenti sui tessuti sono sempre più difficili da rimuovere visto che il detersivo non riesce a penetrare fino in fondo, e quindi si fa' necessario usare gli additivi, ovvero, dei detersivo più concentrati.

Come gli ammorbidenti si fissano tra le fibre, conferiscono agli indumenti, specialmente agli asciugamani un aspetto scivoloso e poco assorbente.

Un altro grande svantaggio dell'ammorbidente è la sua carica inquinante: contiene dei tensoattivi cattionici che alterano il buon funzionamento degli impianti di depurazione, e veri componenti di origine petrolchimica che inquinano l'acqua e anche la nostra pelle.

Molti pensano: ma la mia piccola lavatrice non è capace di inquinare il mondo, non è importante. Ma invece si!!! Se ogni singolo gruppo familiare smettesse o riducesse l'uso degli ammorbidenti pensate alla fine quale sarebbe la quantità d'inquinamento in meno ad essere gettata nelle acque e trasferita di conseguenza alla vita marina e guardando ancora oltre a noi stessi, visto che dobbiamo bere e mangiare (e non parlo solo del pesce ma anche dagli ortaggi che devono essere irrigati).

Allora quale sarebbe la soluzione visto che non possiamo lavare tutti i capi a mano con sapone e i detersivi normali non hanno nessuna azione ammorbidente? Allora passo dopo passo possiamo:

Aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato al detersivo per addolcire l'acqua e per rendere i capi più morbidi;

L'aceto rimuove i residui di detersivo e calcare dal tessuto (per questo ammorbidisce) e leva anche il calcare e la sporcizia dalla lavatrice facendola funzionare meglio.

Per saperne di più leggete:


L'aceto inoltre non lascia odore sui tessuti, anzi risalta il profumo del detersivo e neutralizza i cattivi odori come sudore ecc e ravviva i colori.

Aggiungete 1 cucchiaio di sale grosso al detersivo o mettetelo direttamente dentro al cestello della lavatrice, così i tessuti si ammorbidiscono e preserva il colore dei capi.

Potete anche acquistare degli ammorbidenti ecologici fatti soltanto di sostanze naturali.



2 commenti:

palmy ha detto...

Non so se, a proposito di ammorbidente, haila presentazione del mio blog... approvo e sottoscrivo in pieno!
Un metodo efficace è anche la soluzione di acqua e acido citrico...

Vivere Verde ha detto...

ho visto adesso quello che hai scritto.... veramente come te anche altre mamme stano cercando di evitare l'ammorbidente per salvaguardare la pelle dei bimbi e anche degli adulti e penso che sarai d'accordo con me sul fatto che alla fine dopo alcuni usi ci accorgiamo che l'ammorbidente tradizionale non è affatto necessario, anzi, molte volte quando qualche mio vicino stende il bucato sento un forte odore di plastica, lì dove tanti sentono un buon profumo.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML