.

25 novembre 2009

La pelliccia: il simbolo dell'ignoranza umana.



Hai un cervello che funziona? Allora perché hai comprato la pelliccia?

La pelliccia è uno dei simboli della crudeltà verso gli animali. Il manto vieni estratto dall'animale ancora vivo mentre la povera bestia urla dal dolore.

Gli animali sono tolti dalla natura intrappolati nelle trappole dove possono restare lì per giorni finché la bestia umana li catturi.

1 su 4 animali riesce ad scappare, ma non vanno lontani con le zampe mutilate ma spesso muoiono dissanguati.

Molte madri di questi cuccioli che rimangono in trappola soffrono al punto di strappare le zampe degli animali per poter salvare i loro figli.

Gli animali confinati nelle fattorie della morte vengono confinati in gabbie piccolissime con tanti animali in ogni una di queste senza cure veterinarie e esposti alla azione del tempo. Molti finiscono per impazzire e non sono rare le manifestazioni di cannibalismo.

Poi l'assassino sceglie uno, lo prendi e gli strappa la pelle, ovviamente con l'animale vivo per non danneggiare la qualità della pelliccia.
Se hai una pelliccia addosso non te vantare, carichi il dolore di un o di vari animali.

Se tu non eri al corrente di questo fatto fai una bella cosa, dona questo tuo capo ai più poveri o al canile, al meno potrai trasformare una morte in agonia in qualche cosa di buono... E non dire che non sarai te a cambiare le cose che te rispondo che veramente sei davvero privo di cervello.

Questo blog dice NO ALLA PELLICCIA!!!!!!!

Cercate invece i capi privi di pelliccia o in pelliccia sintetica.

Anche se l'uomo è una bestia pericolosa, e una volta in una trasmissione televisiva, un signore ha risposto così ad una domanda sui cani: -ma secondo lei quale sarebbe la razza più pericolosa? E lui ha risposto: -La razza umana...

Secondo me non fa' una piega...però ricordiamo che è l'unica che ha avuto il privilegio di averci un cervello molto sviluppato, però se no vieni sfruttato..... deperisce.

Se state messi bene con l'inglese guardate questo sito



3 commenti:

Anonimo ha detto...

ASSASSINI!!!!!

Jessica

luby ha detto...

da quando ho più o meno 6 anni mi sono sempre rifiutata di avere un "animale morto addosso" stile crudelia demon..., continuo a pensarla così.
anche perchè ci sono altri milioni di tipi di capi da indossare senza sfruttare povere creature.
in un film c'è una frase:
l'uomo è un parassita della terra(man in black se non erro), quella frase l'ho stampata nel cervello perchè è vero!
succhiamo tutta la linfa vitale del nostro pianeta, lo stiamo prosciugando, seccando e a molti questo non interessa...purtroppo...
eppure ci difiniscono esseri inteligenti e civili...bah!, sarà!
gli animali lasciamoli al loro ruolo, e noi IMPARIAMO A RISPETTARLI!!!!

Vivere Verde ha detto...

la cosa che mi lascia più allibita sono le giustificazioni, perchè posso capire magari la mancata informazione, non parlo solo della pelliccia ma anche di altre cose, però in molti casi uno lo sa, ma invece di cambiare atteggiamento si giustifica. tanto non sono stato io ad ucciderlo, tanto se non copro altro lo farà, ma questa cosa dell'inquinamento è fantascienza, tanto io sono troppo piccolo per contribuire ai cambiamento (per il meglio o per il peggio)...

secondo me non c'è bisogno di chissà che sacrificio, come diceva Buda "la saggezza sta nella via del giusto mezzo", allora perché non ridurre la nostra impronta, se ogni uno cambiasse almeno il 50% delle proprie abitudini il mondo cambierebbe tantissimo, però come dice un proverbio arabo che ho ascoltato tempo fa': Gesù ha detto: Sono stato capace di vincere, tutto tranne l'ignoranza.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML