.


AGGIORNAMENTO PAGINE: 16/09 Adozione; 16/09 Macchie; 15/09 Stampabili; 05/09 Appuntamenti; 07/08 Solidarietà; 28/07 BAUMIAO Anziani; 28/07 Adozione Urgente; 15/15 FAQ.

19 febbraio 2010

Come togliere l'odore di muffa dai vestiti


Immergete i capi per 1 giornata in acqua, aceto, sale e alcol. Quindi metteteli in lavatrice. Se sono ammuffiti aggiungete 5 cucchiai di percarbonato o acqua ossigenata da 40V insieme al detersivo, o se invece sono scuri, strofinate la zona interessata con sapone di marsiglia (il panetto) per poi mettere i vestiti sotto sole. Poi fatte il trattamento con acqua, aceto, sale e alcol.

Misure:

per 2 litri d'acqua:

1 bicchiere d'aceto
1 bicchiere di alcol rosa
3 cucchiai di sale grosso

24 commenti:

Il mio nome è Leilaluna ha detto...

Ciao Vivere verde.. io ho un problema simile.. nel senso che non ho un capo che sa di muffa ma da quando con il mio uomo siamo tornati dalle terme di saturnia i nostri accappatoi fanno degli odoracci pestilenziali.. li ho lavati con tutto ma non mi riesce di mandare via l'odore.. mi dispiacerebbe buttarli.. come posso fare?? provo con la stessa ricetta??

Vivere Verde ha detto...

prova la stessa ricetta però raddoppiando la dose di aceto e aggiungi anche il succo di 2 limoni.

Anonimo ha detto...

grazie a te sono riuscita a sbiancare il corredo che mi aveva regalato mia nonna. Mi era dispiaciuto tantissimo quando ho aperto il baule e ho scoperto che le tovaglie e lenzuola erano diventate gialle.

Dopo aver usato di tutto senza risultati ho letto qui sul blog che acqua bollente, limone e sale sbiancano il tessuto ingiallito. E in fatti dopo una bella bollita nel limone e sale e dopo 2 giorni di ammollo il corredo è bianchissimo, non sembra vero!!!!

Poi ovviamente preparo sempre tanti dei vostri detersivi fai da te per tutta la casa, ultimamente l'aceto ormai è diventato a casa mia un vero e proprio detersivo, compro circa 12 bottiglie al mese e faccio di tutto: dai detersivi per il bagno, al detersivo per piatti, pavimenti, ecc. E la casa è tirata a lucido senza tanti sforzi.

Ormai a casa mia non mancano: aceto, bicarbonato, sapone di marsiglia, alcol e soda da bucato.

ciao

lara

Il mio nome è Leilaluna ha detto...

^__^ che bello!!! aceto, sapone di marsiglia.. alcol, tutte cose che costano abbastanza poco e che non solo ci fanno risparmiare, ma che aiutano anche moltissimo la natura!! Vivere verde sei un portento!!

Liviana ha detto...

Ciao, da poco ho scoperto questo bellissimo blog le cui informazioni trovo molto interessanti. Parli spesso dell'acqua ossigenta a 40V, ma dove si può trovare? Ho chiesto in più posti, tra farmacia, drogheria supemercato, nessuno è riuscito a darmi indicazioni!
Grazie

Vivere Verde ha detto...

Ciao Liviana guarda l'acqua ossigenata da 40V la potrai trovare nelle profumerie e negozi tipo acqua e sapone. Sarebbe quella che si usa per fare i colpi di sole o per mischiare la tinta per capelli.

katia ha detto...

ho un problema simile....cioè, il capo non si può lavare in quanto si tratta di una giacca di renna...esiste un rimedio????
ti ringrazio
Katia , Vignola

Vivere Verde ha detto...

ciao katia,
fai un tentativo: appende il capo da qualche parte, e sotto di esso posiziona una pentola di acqua bollente in cui avrai messo sale fino, succo di limone e aceto. Con questi vapori magari l'odore di muffa se ne andrà via. Sarebbe ancora meglio se si potesse mettere un plastico che coprisse il capo e la pentola, cosi in questo modo i vapori non si disperderebbero.
Poi mettilo all'aperto.

altrimenti portalo in lavanderia...

katia ha detto...

Grazie Vivere verde...sei stato preziosissimo....ti farò sapere al più presto.....

Anonimo ha detto...

Salvesono Roberto ho un problema forse più serio. Mi hanno regalato un bellissimo divano in pelle, ma puzza di muffa da morire. Posso provare qualcosa?

Vivere Verde ha detto...

Ciao Roberto, guarda prova a passare su tutto il divano una pezzetta inumidita e insaponata con sapone di marsiglia (il panetto da bucato) per intenderci. Poi aggiunge sempre in questo panno alcune gocce di uno di questi oli: cedro, eucalipto, bergamotto, muschio bianco, agrumi. Gli oli possono essere comprati in erboristeria, farmacia, negozi etnici/ecosolidali.

Passa su tutto il divano.

Aspetta almeno 20 minuti e poi risciacqua con panno umido. Fallo asciugare bene. e vedi se non c'è della muffa all'interno del divano (sotto i sedili ad esempio).

Poi per mantenere sempre idratato e bello il cuoio passa ogni tanto puliscilo con latte (latte normale) oppure un panno inumidito (ma quasi asciutto perché si deve usare poco prodotto) con una miscela fatta con parti uguali di aceto e olio di lino crudo (magari 1 volta al mese).

robycortese ha detto...

Ciao il mio problema e' uno zaino da 80 litri cosa dici usare il metodo che hai indicato sopra o c'e qualche altro rimedio?
Grazie Roby

Vivere Verde ha detto...

se entra nella lavatrice puoi usare questo metodo, altrimenti prova a strofinarlo con parecchio sapone di marsiglia, lasciarlo al sole e risciacquarlo il giorno dopo con un panno inumidito in una soluzione di acqua e alcol rosa in parti uguali...

Anonimo ha detto...

Ciao sono Laura, ho letto i vari commenti pensando di poter risolvere anche il mio problema, ma forse ho bisogno di qualche consiglio in più.Ho anch'io un divano in pelle che era in taverna, durante un'acquazzone sono entrati un paio di cm d'acqua nella stanza alcuni mobili ho dovuto buttarli perchè si erano aperti mentre il divano essendo un pò sollevato da terra l'ho recuperato ma ha assorbito molto odore di muffa e questo odore è impreganato nell'imbottitura di spugna.L'ho messo all'aria aperta e al sole per un paio di giorni, ma non ho risolto niente, come posso fare?
Grazie Laura

Vivere Verde ha detto...

ciao Laura, guarda io fare cosi:

io lo bagnerei per bene con tanto aceto bianco puro, o una miscela di acqua e aceto al 50%, dunque puoi o passare un panno inzuppato bene con l'aceto oppure spruzzarlo per bene.

Poi fallo asciugare bene all'aria, l'odore di aceto all'inizio può essere un po' pungente ma poi vedrai che svanirà e poi è meglio dell'odore di muffa.

Per un risultato ancora più ottimale puoi aggiungere alcune gocce di olio di cedro all'aceto non solo per combattere l'odore di muffa in modo più ottimale, ma anche per deodorarlo, rinfrescarlo e anche per disinfettarlo. Meglio ancora se si aggiunge dell'olio di canfora.

altri oli molto efficaci se magari non trovi uno di quelli: eucalipto, bergamotto, timo, pino o muschio. Tutti questi qua sono oli multo freschi e possono essere miscelati tranquillamente....

Anonimo ha detto...

Ciao, io ho un problema un po' diverso... ho comprato una carta da parati vintage che vorrei appendere come ornamento in salotto, ma puzza terribilmente di muffa. Di sicuro non posso lavarla con acqua, nè a mano nè in lavatrice, per caso hai un suggerimento per eliminare l'odore di muffa?
Grazie mille,
Linda

Vivere Verde ha detto...

ciao Linda, non è facile togliere l'odore di muffa dalla carta poiché questa assorbe parecchio odore, però prova a metterla in una busta capiente e poi metti un bel po' di bicarbonato dentro. Scuotila per bene e lasciala li chiusa per 1 giorno, poi togli la carta da parati e lasciala un po' esposta all'aria aperta....

Anonimo ha detto...

Salve sono Mary, ho due problemi:
1) Casa mia è molto umida e, in periodi come questo, compaiono delle macchie di colore nero/grigio scuro negli angoli in alto di alcune camere, mia madre strofina con candeggina e sgrassatore, servendosi di tanto olio di gomito. Ci sono metodi che rallentano la ricomparsa di questo obbrobrio? O meno faticosi?
2) Sono un'appassionata lettrice ma, purtroppo, i libri fanno puzza di muffa a causa, appunto, dell'umidità. Come posso rimediare? Anche i documenti nei cassetti puzzano terribilmente..come posso rimediare?
Spero Possiate essermi d'aiuto, vi ringrazio comunque e vi auguro felice anno nuovo. :)

Vivere Verde ha detto...

ciao mary, per gli ambienti c'è ad esempio questo suggerimento, per pulizia, libri e altre cose si fa prima se usi la casella di ricerca che sta localizzata nella parte destra del blog "cerca su vivere verde", metti la parola muffa e aparirano tutti i post ok? Tantissimi auguri anche a te http://vivereverde.blogspot.com/2010/06/calce-contro-lumidita-eccessiva-e-muffa.html

Vivere Verde ha detto...

ciao mary, per gli ambienti c'è ad esempio questo suggerimento, per pulizia, libri e altre cose si fa prima se usi la casella di ricerca che sta localizzata nella parte destra del blog "cerca su vivere verde", metti la parola muffa e aparirano tutti i post ok? Tantissimi auguri anche a te http://vivereverde.blogspot.com/2010/06/calce-contro-lumidita-eccessiva-e-muffa.html

Anonimo ha detto...

Caro Vivere Verde,
ho trovato il tuo sito cercando qualcosa che mi aiutasse a pulire una bellissima cintura del 1980 comprata a Londra ad un mercatino 3 giorni fa.
Questa cintura ha la chiusura in pelle e fibbie, il resto è in tessuto. Oltre ad essere sporchissima, puzza di muffa e stantìo come mai sentito prima, per altro io ho peggiorato il tutto lavandola con detersivo, sgrassatore e spazzola da bucato. Ora è asciutta ma nemmeno con il Deox è venuta via la puzza.

Potresti aiutarmi a sistemarla?
Ho una gran voglia di metterla...

Grazie in anticipo,
Maya

Vivere Verde ha detto...

ma il problema è soltanto con la puzza? Si si prova a chiuderla in un sacchetto di plastica con fondi del caffè ben asciutti e bicarbonato in parti uguali per una settimana.

Noemi Antonucci ha detto...

Ciao vivereverde, dove si trova il percarbonato?ho provato sia ad acqua e sapone sia nei supermercati ma ho trovato solo la solvay e il bicarbonato di sodio!grazie

Vivere Verde ha detto...

ciao Noemi ecco un elenco:

http://vivereverde.blogspot.it/2010/11/percarbonato-lacquisto.html