.


AGGIORNAMENTO PAGINE: 15/10 Adozione; 15/10 Adozione Urgente; 13/10 Macchie; 12/10 BAUMIAO Anziani; 11/10 Adozione; 15/09 Stampabili; 05/09 Appuntamenti; 07/08 Solidarietà; 15/15 FAQ.

Trova quello che ti serve...

Caricamento in corso...

09 marzo 2010

Come sbiancare il corredo ingiallito o macchiato


Se l'amato corredo bianco si è ingiallito lasciate perdere la candeggina altrimenti il tessuto si ingiallirebbe ancora di più, inoltre la candeggina rovina le fibre dei tessuti facendoli diventare sempre più fragili.


Per ricuperare il corredo immergeteli in una soluzione di acqua bollente, succo di limone e sale fino per una giornata (succo di 5 limoni e 1 bicchiere di sale fino per ogni 2 litri d'acqua).

Se la roba da candeggiare è poca o comunque si presenta abbastanza ingiallita, potete farla bollire direttamente in pentola a fuoco medio e spegnerlo dopo 20 minuti dall'ebollizione.

Poi lavate i tessuti in lavatrice a 40 gradi ciclo della lana, con detersivo liquido (di preferenza, specialmente se il tessuto è delicato). Per renderlo ancora più bianco aggiungete al detersivo 2 cucchiai di percarbonato (tranne lana e seta), oppure 4 cucchiai di acqua ossigenata da 40V che come il limone va bene per tutti i tipi di tessuto (l'acqua ossigenata da 40V o da 60V sarebbe quella cosmetica cremosa in vendita presso le profumerie).

Se il corredo ha dei dettagli colorati, proteggete la parte colorata (se questa tende a perdere) con nastro adesivo di carta, e dunque tamponate soltanto la parte bianca con succo di limone salato caldo.

Per il lavaggio potete farlo a mano con normale detersivo o sapone di marsiglia e acqua tiepida.

Per evitare che il corredo si ingiallisca dentro all'armadio, riponetelo dentro a delle fodere di colore scuro, o carta velina scura.

15 commenti:

Sabrinaesse♥ ha detto...

complimenti hai un blog veramente interessante..tanti consigli utili,ti metto nei miei link,piacere di conoscerti!!un salutone

Leilaluna ha detto...

;) non ho ancora questo problema.. ma lo avrò fra qualche anno.. nell'attesa..

Sorriso ha detto...

Ciao Vivere Verde,
sempre favolosi i tuoi consigli!!!
Ti chiedo un'informazione: non riesco a trovare l'acqua ossigenata da 40 V. Mi puoi consigliare in che tipo di negozio posso trovarla?
Grazie e Sorrisi...

Vivere Verde ha detto...

grazie Sabrina, benvenuta tra noi :)

infatti Leila ora sai già come mantenere il corredo sempre bello candido :)

Sorriso, guarda, presso le profumerie e negozi per parrucchiere ci sta sempre l'acqua ossigenata perché appunto vieni utilizzata per fare i colpi di sole, va mischiata ad alcuni tipi di colore per capelli ecc...

Sorriso ha detto...

tante grazie!!!

Anonimo ha detto...

Io ho la testata del letto in cuoio che si è ingiallita ......cosa posso utilizzare????
grazie

Vivere Verde ha detto...

lava la testata con sapone di marsiglia e acqua ossigenata da 40V (metti 1 cucchiaio di acqua ossigenata in una spugna insaponata), aspetta 1 ora e risciacqua.

anche limone e sale sbiancano però in questo caso prima di lava con sapone di marsiglia, poi si risciacqua e poi si passa del succo di limone salato, e si risciacqua dopo 30 minuti.

L0acqua ossigenata da 40V è quella cremosa usata per fare i colpi di sole e per mischiare i colori per capelli.

Anonimo ha detto...

Ho provato sulla testata del letto con sapone di marsiglia e acqua ossigenata a 40 V. ma niente è ancora giallo .............sono disperata se non ha funzionato quello cosa posso fare ?provo con succo di limone salato????o è inutile???

Vivere Verde ha detto...

hai lasciato il prodotto in posa per un po'? Fai cosi: passa un'altra volta il sapone con l'acqua ossigenata e copri la testata con della plastica, risciacqua con acqua e alcol passate 4 ore. Altrimenti prova con del limone.

un altro rimedio che poi mi è venuto in mente è quello di strofinare il cuoio prima con sapone e poi con latte e con una fetta di patata. Tempo di pausa ci deve essere sempre, almeno 1 ora... la plastica serve solo quando si usa l'acqua ossigenata.

Anonimo ha detto...

io mi ricordo che una volta ho pulito una giacca di cuoio bianca ingiallita con acqua ossigenata e sapone liquido da bucato, e mi è venuta bianchissima. Però lo avevo chiuso per una giornata in una busta di plastica. Ho preso spunto da questo blog, ho soltanto aggiunto il detersivo da bucato.

Martina

Anonimo ha detto...

il mio dubbio è :e se fosse nicotina?io non fumo in camera da letto ma mi hanno detto che è il mio corpo che la rilascia...........infatti è ingiallita solo la mia parte!Se così fosse cosa potrei fare???

Ale

Vivere Verde ha detto...

guarda Ale, non escluderei questa possibilità, per ci sono anche altri fattori da osservare: magari la parte tua è esposta alla luce solare, magari usi qualche crema (corpo, capelli) che a contatto con la testata la sta ingiallendo, o magari il cuoio ha reagito con qualche prodotto appunto per il cuoio o con qualche detersivo specialmente se vengono a contatto col sole.....comunque visto che accade spesso cerca di strofinare il cuoio con uno straccio inumidito e insaponato con sapone di marsiglia, il sapone pulisce, smacchia ma senza danneggiare il cuoio, anzi lo protegge. Poi basta risciacquare con panno leggermente umido (o bene strizzato). E ogni tanto, tipo 2 volte al mese passa anche dell'acqua ossigenata, lascia in posa per 30 minuti e risciacqua.

Anonimo ha detto...

Mbe escluda che sia il sole o la luce solare perchè il letto non è esposto e poi io lascio sempre le persiane chiuse ..poi escludo anche qualcosa che utilizzo io come creme o altro dormo a due cuscini e la testata del letto praticamente non la tocco mai........penso proprio sia la nicotina a questo punto oppure il calorifero...cmq ogni tanto procederò con i consigli che mi avete dato al massimo proverò la prox volta a ricoprire con la pellicola.......grazie mille dei consigli...

Ale

Vivere Verde ha detto...

ok Ale, comunque in ogni modo cerca di passarci sempre (tipo 1 volta a settimana) una pezzetta insaponata con sapone di marsiglia e ogni tanto usa pure della candeggina delicata (all'ossigeno) per prevenire la formazione delle macchie....

Anonimo ha detto...

Salve, volevo dire, che in caso di pelle, cuoio, che diventa scuro,l'unica soluzione, è la trielina, in vendita presso qualsiasi ferramenta.Occhio a fare una piccola prova su un angolo per verificare se funziona e se non ci sono problemi,la usano nei salottifici per smacchiare le pelli. Occhio che ha un odore pungente.Ciao a tutti!!!